Ferrotramviaria
Ferrotramviaria
Territorio

Disservizi trasporto ferroviario, multa da 82mila euro per Ferrotramviaria

L'assessore regionale Giannini ha comunicato l'applicazione delle multe per l'esercizio 2017

A seguito di accertati disservizi che si sono verificati nel trasporto ferroviario, la Regione ha comunicato alle imprese concessionarie l'applicazione di sanzioni pecuniarie per inadempienze relative alla regolarità e puntualità del servizio, modifiche al programma di esercizio e per pulizia e decoro di treni, stazioni e fermate relative all'anno 2017.

L'assessore ai trasporti, Giovanni Giannini, precisa che "Si tratta di normali procedure contrattuali applicate anche in caso di minori percorrenze effettuate dalle imprese. Le sanzioni, assunte quale parte integrante del calcolo del corrispettivo annualmente erogato alle imprese e trattenute in sede di erogazione dello stesso ai sensi dell'art. 31, c. 3 della legge regionale n. 18/2002, sono determinate sulla base dei controlli ispettivi condotti dalla Sezione Vigilanza e dal prospetto riepilogativo delle percorrenze effettuate che le Imprese stesse autocertificano alla Regione".

Nello specifico, alla Società Ferrotramviaria verrà applicato un recupero di circa 82.000 euro per percorrenze non effettuate, alle Ferrovie Appulo Lucane circa 30.000 euro per scioperi, alle Ferrovie del Sud Est la massima sanzione contrattuale pari a circa 6.700.000 euro più 400.000 euro per minori percorrenze causa scioperi, mentre a Trenitalia e Ferrovie del Gargano non sarà applicato alcun recupero.

Per il 2018 si attendono i dati che le imprese concessionarie del servizio dovranno far pervenire in Regione entro marzo 2019, ai quali si aggiungerà l'esito dei controlli eseguiti nel corso dell'anno dal servizio di vigilanza.
  • Ferrovie Bari Nord
Altri contenuti a tema
Ancora disagi e ritardi sulla linea ferroviaria Bari-Barletta Ancora disagi e ritardi sulla linea ferroviaria Bari-Barletta L'assessore regionale Giannini sulle cancellazioni e i ritardi dei servizi ferroviari evidenziati dagli utenti
Ferrotramviaria, treni interrotti sulla tratta Barletta-Andria per il terremoto Ferrotramviaria, treni interrotti sulla tratta Barletta-Andria per il terremoto Predisposti i bus sostitutivi, sulla tratta di Fs nessun problema
Strage Bari Nord, Regione ammessa come responsabile civile Strage Bari Nord, Regione ammessa come responsabile civile È stata inoltre ammessa la costituzione di parte civile nei confronti della Società Ferrotramviaria S.P.A.
Strage treni Bari Nord, domani ci sarà il dibattimento Strage treni Bari Nord, domani ci sarà il dibattimento 18 gli imputati: il terribile incidente avvenne il 12 luglio 2016
Pugni al capotreno, è successo alla stazione di Barletta Scalo Pugni al capotreno, è successo alla stazione di Barletta Scalo Aggressione da parte di una rom che stava viaggiando sul treno senza biglietto
2 Fa l'elemosina ma viene derubato, succede su un treno nella stazione di Barletta Fa l'elemosina ma viene derubato, succede su un treno nella stazione di Barletta Una cittadina romena è stata arrestata dopo il furto ai danni di un anziano
Movimento 5 Stelle: «Massimo impegno sui lavori per la tratta ferroviaria Barletta-Bari» Movimento 5 Stelle: «Massimo impegno sui lavori per la tratta ferroviaria Barletta-Bari» A Corato un incontro con gli esponenti pentastellati Grazia Di Bari e Michele Coratella
Grande progetto Bari Nord: ecco cosa cambierà a Barletta Grande progetto Bari Nord: ecco cosa cambierà a Barletta L'opera sarà conclusa nel 2022
© 2001-2019 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.