Marianna Salvemini
Marianna Salvemini
Servizi sociali

Disabilità, l'assessore Salvemini: «La pandemia non ferma i Servizi sociali di Barletta»

Garantire diritti, ma anche benessere alle persone che «con le loro “diverse-abilità” rappresentano un valore aggiunto per la società»

«Con dovere, onore e piacere bisogna festeggiare la Giornata Mondiale dedicata alla disabilità il cui scopo è quello di promuovere i diritti e il benessere delle persone con disabilità. "Diritti e Benessere", un binomio imprescindibile a supporto di persone che con le loro "diverse-abilità" rappresentano un valore aggiunto e importantissimo per la società». Sono le parole con le quali l'assessore alle Politiche sociali del Comune di Barletta Marianna Salvemini coglie l'occasione della giornata di oggi per informare la città sui servizi che il settore porta avanti e mantiene attivi, nonostante le difficoltà causate dal periodo emergenziale.

«Fondamentale è garantire loro l'assistenzialismo ad personam - prosegue l'assessore - Fondamentale è garantire loro l'inserimento sociale. Purtroppo questo periodo storico caratterizzato dal mostro invisibile, il Covid-19, ci limita nell'indire manifestazioni, campagne o progetti per incentivare la società a supportare, sostenere e rafforzare lo scopo di questa giornata.

Nonostante questo però, tutto ciò non ci ferma. L'amministrazione comunale di Barletta ha sostenuto un progetto finalizzato all'individuazione e al censimento di barriere architettoniche da eliminare presenti sul nostro territorio.
Lo staff del settore Servizi Sociali, imperterrito, non si ferma nel portare avanti la gestione di servizi legati alla disabilità (e non solo) nonostante i rallentamenti della pandemia: Pro.Vi (progetti di vita indipendente); Buoni Servizio per disabili e anziani presso strutture accreditate alla Regione; SISSE (servizio integrazione scolastica sociale extrascolastica a favore di ragazzi con diagnosi di disabilità); Regolamento del Disability Manager (finalizzato all'individualizzazione sul nostro territorio di tale figura molto importante); Servizi ADI e SAD Disabili (nonostante la pandemia e le difficoltà logistiche il servizio continua ad essere garantito); Sostegno economico alle famiglie per l'abbattimento delle barriere architettoniche in edifici privati; Contributo comunale per le rette del ricovero di adulti disabili presso strutture specializzate; Centro Polivalente Disabili (struttura, la cui apertura tanto desiderata dalla cittadinanza, offrirà un nuovo servizio importante e indispensabile e che, nonostante le enormi difficoltà oggi di avvio di un nuovo servizio, a breve partirà).

Questa è solo una parte dell'elenco dei servizi sempre attivi per i quali, rimarco e sottolineo, l'intero staff con dedizione e impegno continua a garantire, perché ora più che mai, ma in realtà sempre, il cittadino diversamente abile (e non) deve riporre fiducia e trovare conforto e supporto nella propria amministrazione comunale. Ed è proprio quello che io, in rappresentanza e a nome di tutti Servizi Sociale, vorrei essere per la cittadinanza».
  • Servizi Sociali
  • Disabilità
Altri contenuti a tema
Bullismo e micro delinquenza, «perseguiamo la strada dell'educazione e della prevenzione» Bullismo e micro delinquenza, «perseguiamo la strada dell'educazione e della prevenzione» La dirigente ai Servizi Sociali Navach: «Il Comune sta già intervenendo con la nuova programmazione sociale»
1 Barriere architettoniche, a Barletta il piano per eliminarle Barriere architettoniche, a Barletta il piano per eliminarle Sarà presto reso pubblico per sottoporlo alle osservazioni dei cittadini
Profughi afghani, Barletta pronta all'accoglienza: si cercano alloggi Profughi afghani, Barletta pronta all'accoglienza: si cercano alloggi Il Comune chiede ai cittadini alloggi disponibili. Sarà tutto a carico dell'ente
99 Senza tetto e dipendenti dall'alcool: a Barletta un dramma da risolvere Senza tetto e dipendenti dall'alcool: a Barletta un dramma da risolvere I volontari della Caritas si prendono cura di loro mentre si attende un protocollo operativo
43 Maria Anna Salvemini: «Mi sono dimessa dalla giunta di Barletta per mia volontà» Maria Anna Salvemini: «Mi sono dimessa dalla giunta di Barletta per mia volontà» A distanza di quasi un mese, l'ex assessore ai servizi sociali spiega il motivo delle sue dimissioni
Giuseppe Lionetti è il commissario straordinario dell'Asp Regina Margherita di Barletta Giuseppe Lionetti è il commissario straordinario dell'Asp Regina Margherita di Barletta Il presidente della Regione ha firmato il decreto di nomina
Asilo nido comunale, aperte le iscrizioni a Barletta Asilo nido comunale, aperte le iscrizioni a Barletta Le domande dovranno essere presentate entro il 14 agosto
A Barletta supporto psicologico per le vittime del crollo di via Curci A Barletta supporto psicologico per le vittime del crollo di via Curci Il servizio attivato dal Comune
© 2001-2021 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.