Marianna Salvemini
Marianna Salvemini
Servizi sociali

Disabilità, l'assessore Salvemini: «La pandemia non ferma i Servizi sociali di Barletta»

Garantire diritti, ma anche benessere alle persone che «con le loro “diverse-abilità” rappresentano un valore aggiunto per la società»

«Con dovere, onore e piacere bisogna festeggiare la Giornata Mondiale dedicata alla disabilità il cui scopo è quello di promuovere i diritti e il benessere delle persone con disabilità. "Diritti e Benessere", un binomio imprescindibile a supporto di persone che con le loro "diverse-abilità" rappresentano un valore aggiunto e importantissimo per la società». Sono le parole con le quali l'assessore alle Politiche sociali del Comune di Barletta Marianna Salvemini coglie l'occasione della giornata di oggi per informare la città sui servizi che il settore porta avanti e mantiene attivi, nonostante le difficoltà causate dal periodo emergenziale.

«Fondamentale è garantire loro l'assistenzialismo ad personam - prosegue l'assessore - Fondamentale è garantire loro l'inserimento sociale. Purtroppo questo periodo storico caratterizzato dal mostro invisibile, il Covid-19, ci limita nell'indire manifestazioni, campagne o progetti per incentivare la società a supportare, sostenere e rafforzare lo scopo di questa giornata.

Nonostante questo però, tutto ciò non ci ferma. L'amministrazione comunale di Barletta ha sostenuto un progetto finalizzato all'individuazione e al censimento di barriere architettoniche da eliminare presenti sul nostro territorio.
Lo staff del settore Servizi Sociali, imperterrito, non si ferma nel portare avanti la gestione di servizi legati alla disabilità (e non solo) nonostante i rallentamenti della pandemia: Pro.Vi (progetti di vita indipendente); Buoni Servizio per disabili e anziani presso strutture accreditate alla Regione; SISSE (servizio integrazione scolastica sociale extrascolastica a favore di ragazzi con diagnosi di disabilità); Regolamento del Disability Manager (finalizzato all'individualizzazione sul nostro territorio di tale figura molto importante); Servizi ADI e SAD Disabili (nonostante la pandemia e le difficoltà logistiche il servizio continua ad essere garantito); Sostegno economico alle famiglie per l'abbattimento delle barriere architettoniche in edifici privati; Contributo comunale per le rette del ricovero di adulti disabili presso strutture specializzate; Centro Polivalente Disabili (struttura, la cui apertura tanto desiderata dalla cittadinanza, offrirà un nuovo servizio importante e indispensabile e che, nonostante le enormi difficoltà oggi di avvio di un nuovo servizio, a breve partirà).

Questa è solo una parte dell'elenco dei servizi sempre attivi per i quali, rimarco e sottolineo, l'intero staff con dedizione e impegno continua a garantire, perché ora più che mai, ma in realtà sempre, il cittadino diversamente abile (e non) deve riporre fiducia e trovare conforto e supporto nella propria amministrazione comunale. Ed è proprio quello che io, in rappresentanza e a nome di tutti Servizi Sociale, vorrei essere per la cittadinanza».
  • Servizi Sociali
  • Disabilità
Altri contenuti a tema
Tornano le spiagge libere attrezzate per i cittadini con disabilità Tornano le spiagge libere attrezzate per i cittadini con disabilità La nota dell’amministrazione comunale
Contributo ABA per diversamente abili, Vito Tupputi: «Legge regionale capestro» Contributo ABA per diversamente abili, Vito Tupputi: «Legge regionale capestro» La nota del presidente regionale di Assomeda
Apre a Barletta il centro diurno per disabili "Effatà" Apre a Barletta il centro diurno per disabili "Effatà" Attività socioeducative e riabilitative, servizio mensa e trasporto, nella nuova struttura in via Boito
Eliminazione barriere architettoniche a Barletta, «servono emendamenti in consiglio comunale» Eliminazione barriere architettoniche a Barletta, «servono emendamenti in consiglio comunale» L'annuncio dei referenti di Coalizione Civica
Contributo "Fitto casa", nessun bando per il 2022 Contributo "Fitto casa", nessun bando per il 2022 Nessun finanziamento Statale o regionale
Accoglienza temporanea soggetti fragili, ecco il bando Accoglienza temporanea soggetti fragili, ecco il bando La nota dell’amministrazione comunale
Avviso pubblico per il superamento del Digital divide Avviso pubblico per il superamento del Digital divide Possibile presentare le domande da oggi fino al 22 novembre
A Barletta la disabilità indossa le ali dell’autonomia A Barletta la disabilità indossa le ali dell’autonomia Avviati con i fondi PNRR percorsi di autonomia per giovani studenti disabili
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.