Lapide del giorno del ricordo
Lapide del giorno del ricordo
Politica

Deturpata la lapide in ricordo dei martiri delle foibe

«Gesto vile e irrispettoso che lede la città di Barletta»

«In meno di ventiquattro ore, la lapide in ricordo dei martiri delle foibe, italiani uccisi per volere di Tito, è stata deturpata. Quanto accaduto non è soltanto uno sfregio alla città di Barletta bensì uno sfregio all'Italia intera, che con commozione, ogni anno, ricorda le vittime delle foibe». Queste le parole di Giuseppe Fergola (segretario cittadino FdI) e Federico Tavani (segretario cittadino GN) i quali continuano affermando «un gesto vile e irrispettoso che lede la città di Barletta, un Comune che consta 21 vittime dell'odio Titino, le cui vittime, potrebbero essere avi di coloro i quali hanno compiuto tale gesto».

«Un gesto, inoltre – conclude la nota - che porta con sé oltre al danno economico anche la beffa. Non solo qualcuno ha cercato di cancellare il ricordo di un martirio ma, adesso, i cittadini barlettani dovranno anche pagare la conseguenza della bravata compiuta».
  • Foibe
Altri contenuti a tema
In memoria dei martiri delle foibe nel “Giorno del Ricordo” In memoria dei martiri delle foibe nel “Giorno del Ricordo” Verrà deposta una corona in via Manfredi
“L’esodo istriano non deve essere dimenticato”: l’appello dell’ANMIG di Barletta “L’esodo istriano non deve essere dimenticato”: l’appello dell’ANMIG di Barletta Presentata stamattina la mostra fotografica in ricordo delle vittime delle foibe
«Siate gelosi custodi della memoria»: il presidente Ventola esorta i giovani «Siate gelosi custodi della memoria»: il presidente Ventola esorta i giovani Nel ricordo della tragedia delle foibe e dell’esodo giuliano-dalmata
«Le stragi hanno colore politico» «Le stragi hanno colore politico» Intervista a Giuseppe Dicuonzo, scampato alle foibe
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.