Piazza Caduti
Piazza Caduti
Eventi

Danza e manichini animati, un inedito flash mob a Barletta

L'iniziativa in occasione della giornata internazionale contro la violenza sulle donne

Si terrà alle 19 in punto di oggi - domenica 25 novembre - il flash mob contro la violenza sulle donne, in piazza Caduti in Guerra, in pieno centro a Barletta. Una decina le ragazze della scuola di danza ASD Simona Metta Fit & Dance di Canosa di Puglia, che irromperanno nella quotidianità e a passi di ballo insegneranno che l'armonia e la delicatezza sono insite in ogni donna, che i valori come la famiglia, l'amore, gli affetti non vanno calpestati, ma preservati e tutelati, ovunque ci troviamo. Il loro grido al "NO ALLA VIOLENZA SULLE DONNE" sarà molto particolare. Mentre loro danzeranno, infatti, come per magia le grandi e sfavillanti vetrine del negozio Giorgia Gori, si animeranno di manichini umani. Perché la violenza non rimanga sottaciuta e nascosta. Mostrarla, parlarne, affrontarla, è il primo passo verso una vita migliore.

L'idea, voluta dall'associazione "Divine del sud" della presidente Francesca Rodolfo, ha felicemente riunito imprenditori del nord barese che immediatamente si sono mostrati sensibili all'iniziativa. Oltre al negozio storico di Barletta e alla scuola di ballo di Canosa, hanno sposato il progetto benefico anche il centro benessere "Olos" di Trani e i parrucchieri "Zero hair stylist" di Molfetta. Un evento che, anche in questo senso, abbraccia le province di Bari e Bat. L'idea è quella di uscire dal buio dell'omertà, venire allo scoperto e mostrarsi - proprio come in vetrina - anche nelle debolezze, che con l'aiuto di gente qualificata, possono trasformarsi in una maggiore sicurezza. All'aperto, in una piazza, in un negozio. Perché la sensibilizzazione deve essere a 360 gradi, ovunque.

Ad arricchire la serata il prezioso contributo di una psicologa esperta in violenza di genere, stalking, abusi sessuali e maltrattamenti.
  • Donne
  • Flash mob
  • Piazza Caduti
Altri contenuti a tema
Presentata a Barletta la nuova edizione del "Mese della Memoria" Presentata a Barletta la nuova edizione del "Mese della Memoria" Giovedì 12 settembre si ricorderà l’occupazione nazista e la rappresaglia contro gli undici vigili urbani
2 Chiusura al traffico di piazza Caduti, presto la nuova segnaletica Chiusura al traffico di piazza Caduti, presto la nuova segnaletica La decisione di estendere la pedonalizzazione è un omaggio alle vittime della tragica rappresaglia
1 Assuntela Messina: «Servono subito incentivi per il lavoro alle donne» Assuntela Messina: «Servono subito incentivi per il lavoro alle donne» «I dati della Svimez sulla condizione delle donne al Sud sono preoccupanti»
Cgil Bat: «Donne libere dalla violenza nel lavoro (e non solo)» Cgil Bat: «Donne libere dalla violenza nel lavoro (e non solo)» Le riflessioni delle donne del sindacato in occasione della giornata contro la violenza sulle donne
Contro la violenza sulle donne la giunta di Barletta ci mette la faccia Contro la violenza sulle donne la giunta di Barletta ci mette la faccia Il sindaco Cannito: «Da uomo chiedo scusa a tutte le donne»
1 Yoga e informatica si incontrano, ecco 600 alunni di Barletta in flash mob Yoga e informatica si incontrano, ecco 600 alunni di Barletta in flash mob L'iniziativa ha coinvolto docenti e bambini della scuola "Rodari" e dell'istituto comprensivo "Mennea”
L'impegno delle donne di FIDAPA contro la triste piaga delle persone scomparse L'impegno delle donne di FIDAPA contro la triste piaga delle persone scomparse Convegno promosso dalle sezioni FIDAPA di Canosa, Andria, Barletta, Corato, Spinazzola e Trani
6 Imprenditoria femminile, Confesercenti premia Laura Boldrini Imprenditoria femminile, Confesercenti premia Laura Boldrini Anche la presidente della Confesercenti Bat Antonietta Caffarella presente nella delegazione  
© 2001-2019 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.