Madonna dello Sterpeto
Madonna dello Sterpeto
La città

Coronavirus e assembramenti di devozione mariana a Barletta

Violazione delle disposizioni anti contagio per accogliere la Madonna dello Sterpeto in città

Decine di persone a Barletta hanno deliberatamente deciso di derogare alle norme anti contagio, ancora pienamente in vigore, per dare il consueto benvenuto in città alla Madonna dello Sterpeto. A pochi giorni dall'inizio della ripresa cauta e graduale della "Fase 2", molti cittadini non hanno potuto rinunciare a quell'attimo di devozione, a quell'assembramento votato a tradizioni che potrebbero costare caro ai partecipanti.

In pochissime ore sono già virali sui social le foto che immortalano non solo folle ingiustificate da qualsiasi ragionevole motivazione, ma un corteo di vigili che a bordo dei loro mezzi sono intenti a seguire la sacra icona nel suo percorso, quasi ignorando la grande partecipazione di gente. Tutti rigidamente in mascherina, sindaco compreso, ma tutti così vicini da far temere per la salute pubblica.

C'è una componente di responsabilità individuale che ognuno di noi, nell'esercizio delle sue attività lavorative e della quotidianità, dovrà abituarsi ad assumere, convivendo con una percentuale di rischio che non svanirà il prossimo 4 maggio, ma che neanche le tradizioni, purtroppo, sono in grado di azzerare.
  • Coronavirus
Speciale Coronavirus

Speciale Coronavirus

Tutti gli aggiornamenti sull'emergenza che ha cambiato il mondo

966 contenuti
Altri contenuti a tema
Scuola, l'ordinanza di Emiliano: stop alla didattica in presenza fino al 24 novembre in Puglia Scuola, l'ordinanza di Emiliano: stop alla didattica in presenza fino al 24 novembre in Puglia Escluse dal provvedimento le scuole dell'infanzia
Ufficiale: sospese lezioni in presenza nelle scuole da venerdì 30 ottobre Ufficiale: sospese lezioni in presenza nelle scuole da venerdì 30 ottobre «Le attività in presenza saranno possibili solo per i laboratori e per le esigenze di frequenza degli  alunni con bisogni educativi speciali»
1 L'annuncio del presidente Emiliano: «Chiudiamo le scuole in Puglia» L'annuncio del presidente Emiliano: «Chiudiamo le scuole in Puglia» La decisione è stata comunicata in diretta su Sky Tg24 durante la trasmissione "I numeri della Pandemia"
Il settore della ristorazione in piazza a Bari: «Abbiamo investito in sicurezza, lo Stato ci aiuti» Il settore della ristorazione in piazza a Bari: «Abbiamo investito in sicurezza, lo Stato ci aiuti» In largo Giannella la manifestazione di Fipe Confcommercio e la contro protesta degli operatori del settore indipendenti
3 I pediatri pugliesi chiedono ad Emiliano uno stop della scuola per 14 giorni I pediatri pugliesi chiedono ad Emiliano uno stop della scuola per 14 giorni «Le scuole sono nel caos per numero di positivi, numero di positivi asintomatici, insegnanti positivi»
In 24 ore 772 casi di Covid-19 in Puglia. Lopalco: «Scenario preoccupante» In 24 ore 772 casi di Covid-19 in Puglia. Lopalco: «Scenario preoccupante» Sono stati registrati 13 decessi di cui 1 nella provincia Bat
1 Covid-19 e crisi economica, a Barletta le categorie più colpite scendono in piazza Covid-19 e crisi economica, a Barletta le categorie più colpite scendono in piazza La manifestazione si svolgerà domani, alle ore 18:00, in piazza Prefettura
Ecco le misure previste dal decreto ristoro firmato oggi dal Premier Conte Ecco le misure previste dal decreto ristoro firmato oggi dal Premier Conte Risorse a fondo perduto per le categorie danneggiate dal Dpcm
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.