Cittadella della Musica Concentrazionaria
Cittadella della Musica Concentrazionaria
La città

Cittadella della Musica Concentrazionaria a Barletta, presto l'apertura dei cantieri

Domani la presentazione a Trani

Il compositore polacco Leonard Krasnodebski scrisse a Sachsenhausen che "la musica è uno spontaneo gesto umano che vale per sempre" e, dopo 70 anni, una grande letteratura artistica e musicale del Novecento avrà il suo Museo, il suo Teatro, la sua Biblioteca e la sua città, Barletta, prossima a diventare sede della Cittadella della Musica Concentrazionaria. Il progetto di questo nuovo e straordinario polo culturale sarà presentato venerdì 22 marzo alle ore 20.30, presso l'Auditorium San Luigi di Trani, dove si terrà l'incontro organizzato dal Rotary Club Trani.

Ad illustrarlo saranno il pianista Francesco Lotoro (presidente Fondazione Istituto di Letteratura Musicale Concentrazionaria), l'arch.Nicolangelo Dibitonto (progettista della Cittadella) e il dott. Manlio Cassandro (Manager Cassandro - progettazione e finanziamenti Barletta e Financial & Executive director del progetto Cittadella). L'incontro sarà introdotto da Cosimo Damiano Lasala (Presidente Rotary Club di Trani) e moderato da Salvatore Nardò, membro della Fondazione Istituto di Letteratura Musicale Concentrazionaria
  • Cittadella della Musica Concentrazionaria
Altri contenuti a tema
1 La presidente dell’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane a Barletta La presidente dell’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane a Barletta Un incontro in vista della realizzazione della Cittadella della Musica Concentrazionaria
1 "La musica rende liberi", Barletta su Rai 2 con le note salvate dai lager "La musica rende liberi", Barletta su Rai 2 con le note salvate dai lager Nel programma “Sorgente di vita” approfondimento sulla Cittadella della musica concentrazionaria
La musica concentrazionaria vivrà a Barletta, presentato il progetto La musica concentrazionaria vivrà a Barletta, presentato il progetto Sarà coinvolta una vasta area dell'ex distilleria
8 Un sogno fatto Storia: a Barletta una casa per la musica che non c'è più Un sogno fatto Storia: a Barletta una casa per la musica che non c'è più Domenica la presentazione della Cittadella della Musica Concentrazionaria
4 Avviata campagna di crowdfunding per la Cittadella della Musica Concentrazionaria Avviata campagna di crowdfunding per la Cittadella della Musica Concentrazionaria Il maestro Lotoro: «Sosteneteci in questo meraviglioso progetto storico e artistico»
© 2001-2019 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.