Il progetto del centro di raccolta
Il progetto del centro di raccolta
La città

Centro di raccolta in zona 167, i residenti: «Cannito ha un’idea personalissima di coerenza»

Il Comitato di quartiere replica all'intervento del sindaco

«Tanto tuonò che piovve! Correva il marzo del 2014 e in qualità di consigliere comunale, Cosimo Cannito, in occasione dell'incontro con i residenti del quartiere, mobilitati contro la realizzazione del Centro di Raccolta Rifiuti di Parco degli Ulivi, esordiva così: "Non dobbiamo fare un progetto solo per non perdere un finanziamento pubblico, ma diamoci del tempo, parliamone in giunta e poi proponiamo democratica-mente quanto deciso in merito ai cittadini"».

All'indomani delle dichiarazioni del sindaco Cosimo Cannito in merito alla realizzazione del nuovo centro di raccolta, interviene così il Comitato di quartiere zona 167.
«A marzo 2021, invece, in qualità di sindaco afferma: "Un obiettivo che intendiamo portare a compimento nonostante chi vorrebbe privare la città di questo servizio". Il Comitato di zona 167, prende atto che sull'argomento, dopo un "assordante silenzio", il primo cittadino ha riacquistato l'uso della parola pronunciandosi sulla questione Centro Raccolta Rifiuti da realizzarsi in zona 167.

Ma l'intervento del Sindaco sui media è una palese presa di posizione solo a quanto espresso dal consigliere regionale e comunale Ruggiero Mennea, e non alla problematica sollevata dai cittadini, dimostrando in tal modo di ignorare la loro voce, che da più parti si sta sollevando.

Egregio sig. sindaco, le prime persone a cui Lei deve dar conto e rispondere non sono i suoi avversari politici, ma sono proprio i suoi cittadini e non "sudditi". Le beghe politiche ai cittadini non interessano. Probabilmente il sindaco Cannito possiede un'idea personalissima della coerenza o più semplicemente comincia a provare stanchezza nel tenere a galla la sua amministrazione.

Migliaia di cittadini hanno manifestato in maniera chiara e senza l'ombra di alcuna strumentalizzazione, come lascia intendere il comunicato sindacale, che il sicuramente utile Centro di Raccolta deve essere realizzato, ma individuando una localizzazione differente, distante dalla zona considerata e densamente popolata.

I cittadini, altresì, accolgono con favore ed in trepidante attesa l'incontro pubblico evocato dal sindaco e sono certi che il tono arrogante e subdolamente intimidatorio utilizzato dal sindaco nel comunicato si tradurrà nell'accoglimento delle istanze dei cittadini».
  • Ambiente
  • Zona 167
Altri contenuti a tema
Centri di raccolta, Comitato zona 167: «Finalmente la voce dei liberi cittadini è stata ascoltata» Centri di raccolta, Comitato zona 167: «Finalmente la voce dei liberi cittadini è stata ascoltata» «Tutto da rifare, ma questa volta su basi più trasparenti e più fedeli ai principi»
1 Centro di raccolta, Comitato 167: «Le dichiarazioni di Caracciolo offendono i cittadini» Centro di raccolta, Comitato 167: «Le dichiarazioni di Caracciolo offendono i cittadini» Il comitato di quartiere replica alle dichiarazioni del consigliere regionale
Centri di raccolta a Barletta, il Comitato zona 167: «Non nel cuore del quartiere» Centri di raccolta a Barletta, il Comitato zona 167: «Non nel cuore del quartiere» I residenti della zona intervengono dopo l'incontro avuto con l'amministrazione
8 La replica del Comitato di quartiere zona 167 di Barletta al sindaco Cannito La replica del Comitato di quartiere zona 167 di Barletta al sindaco Cannito «Pur di non ammettere i propri grossolani errori, il sindaco ha cercato qualsiasi giustificazione alla inefficienza del suo operato»
Centri di raccolta a Barletta, l'opposizione: «Il sindaco ha ammesso di dover tornare sui propri passi» Centri di raccolta a Barletta, l'opposizione: «Il sindaco ha ammesso di dover tornare sui propri passi» La nota delle forze di minoranza: «Non resteremo a guardare, ma proseguiremo la nostra azione di monitoraggio»
7 Nuovo centro di raccolta a Barletta, Cannito: «Sarà portato a compimento» Nuovo centro di raccolta a Barletta, Cannito: «Sarà portato a compimento» «I cittadini non devono temere di ritrovarsi con un immondezzaio sotto casa»
Centro di raccolta in zona 167, torna la discussione in Consiglio comunale Centro di raccolta in zona 167, torna la discussione in Consiglio comunale L'assise cittadina ne parlerà il prossimo 18 marzo
Centro di raccolta a Barletta, i residenti della zona 167 attendono il confronto Centro di raccolta a Barletta, i residenti della zona 167 attendono il confronto «Nessun confronto pubblico con i cittadini»
© 2001-2021 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.