Canne della Battaglia, mosaici della chiesa maggiore
Canne della Battaglia, mosaici della chiesa maggiore
Territorio

Canne della Battaglia, il restauro dei mosaici della chiesa maggiore

I mosaici furono rinvenuti con gli scavi effettuati negli anni ’60

Una positiva sinergia tra pubblico e privato ha portato alla concretizzazione di un importante intervento di restauro di brani di pavimentazione a mosaico rinvenuti nella chiesa maggiore di Canne della Battaglia. Grazie ad un protocollo d'intesa stilato tra il Polo Museale della Puglia ed il Dipartimento di Scienze della Terra e Geoambientali dell'Università degli Studi di Bari, diretto dal prof. Rocco Laviano, si potrà realizzare un primo intervento di studio, rimozione del vecchio pesantissimo basamento in cemento armato e realizzazione di un nuovo supporto in materiali solidi e leggeri, perché i reperti possano essere più facilmente conservati ed esposti. I mosaici furono rinvenuti con gli scavi effettuati negli anni '60 del secolo scorso e staccati con sistemi oggi superati.

La direzione dei lavori sarà della dott.ssa Miranda Carrieri, direttrice del Museo e del Parco di Canne, autrice di diversi progetti finalizzati al restauro e alla valorizzazione del Sito. A contribuire alla realizzazione dell'attività è intervenuto il Club Rotary di Barletta, presieduto dal dr. Vincenzo Fruscio, che curerà l'acquisto dei materiali necessari per realizzare il nuovo supporto. Il Rotary ha tra le sue finalità quella di sostenere la valorizzazione e conservazione dei Beni Culturali e metterà a disposizione l'impegno dei suoi soci per appoggiare le iniziative che si realizzano a Canne, ma soprattutto mantenere vigile la comunità barlettana sulle necessità e prospettive di questo importante sito archeologico, che ha tutte le potenzialità per diventare un grande attrattore internazionale.

Questo primo intervento sui mosaici, con l'analisi e lo studio che saranno effettuati, riveste grande importanza poiché costituisce un intervento pilota, funzionale a definire i tempi e le modalità del restauro complessivo della pavimentazione della chiesa, che si potrà effettuare però solo con un finanziamento consistente.
  • Canne della battaglia
Altri contenuti a tema
Un progetto mai realizzato per Canne della Battaglia Un progetto mai realizzato per Canne della Battaglia Una lettera del perito agrario Giuseppe Dargenio
Coltivavano marijuana a Canne della Battaglia, due arresti Coltivavano marijuana a Canne della Battaglia, due arresti Rivendute illecitamente al dettaglio, le dosi avrebbero dunque “fruttato” ai due giovani fino a 4.000.000 di euro
Riapre il parco archeologico di Canne della Battaglia Riapre il parco archeologico di Canne della Battaglia L'Antiquarium resta chiuso per riorganizzazione
1 L'acquisto della collina di Canne, ma «Barletta non valorizza il patrimonio culturale» L'acquisto della collina di Canne, ma «Barletta non valorizza il patrimonio culturale» Michele Grimaldi: «Se 83 anni fa il Comune non avesse acquistato quel terreno, oggi non si sarebbe potuto celebrare niente nella nostra città»
Canne della Battaglia, Grimaldi: «Quale futuro per il sito archeologico?» Canne della Battaglia, Grimaldi: «Quale futuro per il sito archeologico?» «La sorte del sito annibalico assume un colore sempre più tendente al nero tetro»
Canne della Battaglia, un video sullo storico scontro sui canali del Mibact Canne della Battaglia, un video sullo storico scontro sui canali del Mibact La cultura non si ferma. Così il Ministero ha reso fruibili online le bellezze italiane
Canne della Battaglia, come rilanciare il patrimonio culturale Canne della Battaglia, come rilanciare il patrimonio culturale Anche la sede di Barletta fa proprio il manifesto dell’Archeoclub d’Italia Onlus
#ioleggoacasa con il fumetto dedicato a Canne della Battaglia #ioleggoacasa con il fumetto dedicato a Canne della Battaglia L’Antiquarium e parco archeologico di Canne partecipano all'iniziativa del MiBAC
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.