arresto
arresto
Cronaca

Beccato oltre i confini di Barletta, era obbligato a soggiornare in città

Sorpreso dai Carabinieri, il ragazzo è stato sottoposto agli arresti domiciliari

Ammonta a sei arresti il bilancio dei controlli svolti nei giorni scorsi dai Carabinieri della Compagnia di Cerignola nell'ambito della vasta giurisdizione di competenza. Due gli arresti in flagranza di reato e quattro quelli in esecuzione di altrettanti provvedimenti emessi dall'Autorità Giudiziaria.

A Cerignola i militari della locale Stazione Carabinieri hanno arrestato A. F., cl.'89, in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte d'Appello di Venezia, dovendo espiare la pena residua di 2 anni e sei mesi di reclusione per una violenza sessuale commessa nel 2012 in provincia di Verona. Dopo le formalità di rito l'A. F. è stato associato alla casa circondariale di Foggia. Sempre a Cerignola sono stati arrestati P. A., cl.'95, e C., cl.'68. Il primo è stato arrestato per un ordine di esecuzione emesso dalla Procura della Repubblica di Foggia, dovendo espiare 1 anno, 10 mesi e 7 giorni di reclusione per rapina una commessa a Cerignola nel marzo del 2017. Anche per il P. si sono aperte le porte del carcere di Foggia. Il secondo è stato arrestato in flagranza del reato di evasione poiché, sottoposto agli arresti domiciliari per rapina, è stato sorpreso all'esterno della propria abitazione, dove è stato nuovamente ristretto.

A Stornarella, invece, i Carabinieri della locale Stazione hanno arrestato C. G., cl.'89, in ottemperanza ad un ordine di esecuzione per espiazione di una pena detentiva in regime di detenzione domiciliare emesso dalla Procura della Repubblica di Trani, dovendo espiare la pena residua di 1 anno e 4 mesi di reclusione per furto aggravato. A Margherita di Savoia, poi, i militari dell'Arma locale hanno arrestato in flagranza per inosservanza degli obblighi inerenti la sorveglianza speciale di Pubblica Sicurezza G. F., cl.'91, di Barletta. L'uomo, obbligato a soggiornare nel comune di Barletta, è stato sorpreso senza autorizzazione a Margherita di Savoia, dove è stato controllato dai Carabinieri mentre era alla guida di una Ford Focus. Dopo le formalità di rito, è stato sottoposto agli arresti domiciliari.

A San Ferdinando di Puglia, infine, i Carabinieri hanno arrestato Q. P., cl.'90, in esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare emessa dal Tribunale di Foggia in sostituzione della misura degli arresti domiciliari a cui si trovava sottoposto. Il provvedimento è scaturito dalle violazioni alle prescrizioni impostegli, accertate e segnalate alla Procura dai militari della locale Stazione.
  • Arresto
Altri contenuti a tema
Tre arresti a Barletta, sequestrato un fucile da caccia Tre arresti a Barletta, sequestrato un fucile da caccia La Polizia ha arrestato due andriesi per il furto di una bici elettrica dalla sezione distaccata del Liceo "Cafiero"
Sei arresti a Barletta, controlli serrati della Polizia di Stato Sei arresti a Barletta, controlli serrati della Polizia di Stato Violazioni degli arresti domiciliari per alcuni pregiudicati: chiesto l'aggravamento delle misure
Coltivava marijuana nella sua abitazione, arrestato un 43enne a Barletta Coltivava marijuana nella sua abitazione, arrestato un 43enne a Barletta I poliziotti hanno arrestato l'uomo, ritenuto responsabile dei reati di coltivazione e produzione ai fini di spaccio
Lesioni e porto abusivo di arma, arrestato l’aggressore di via San Samuele Lesioni e porto abusivo di arma, arrestato l’aggressore di via San Samuele La vittima ha riferito di essere stata morsa da un Pitbull, che l’aggressore gli ha aizzato contro
Maltrattamenti in famiglia e su animali: arrestata una 46enne di Barletta Maltrattamenti in famiglia e su animali: arrestata una 46enne di Barletta La donna si trova a Trani dove sta scontando il residuo della sua pena con i servizi sociali
Detenzione di armi e stupefacenti: coniugi arrestati a Barletta Detenzione di armi e stupefacenti: coniugi arrestati a Barletta I coniugi fingevano di vendere bibite nei pressi del Castello Svevo di Barletta
Aggressione in un vicolo di Barletta, arrestati due fratelli pregiudicati Aggressione in un vicolo di Barletta, arrestati due fratelli pregiudicati La Polizia di Stato ha trovato la vittima con il volto tumefatto e sanguinante
2 Minacce per viaggiare gratis, scatta l'arresto alla stazione di Barletta Minacce per viaggiare gratis, scatta l'arresto alla stazione di Barletta Un 39enne ha minacciato l'addetto alla biglietteria pretendendo un biglietto gratis per Bolzano
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.