Barletta Pride
Barletta Pride
Politica

Barletta Pride, «la difesa dei diritti non ha colore politico»

La riflessione degli otto consiglieri regionali del Movimento 5 Stelle

«La battaglia per tutelare le differenze, anche di genere, e per la difesa dei diritti di tutti gli individui deve essere una battaglia di giustizia combattuta da tutte le forze politiche a prescindere dai colori di partito» È questo il commento degli otto consiglieri regionali del Movimento 5 Stelle in occasione del gay pride 2018 che si svolgerà oggi a Barletta.

«Ancora troppo spesso, nel nostro paese, trasformiamo battaglie di buon senso, in battaglie di destra o di sinistra, sulle quali gran parte della comunità europea, invece, riceve avalli trasversali, sia da destra che da sinistra. Non a caso nel 2015 il M5S pugliese ha cofirmato la mozione "Re.a.dy.", un impegno che deriva anche dall'Art. 3 dello Statuto della Regione Puglia che recita: "La Regione riconosce nella pace, nella solidarietà e nell'accoglienza, nello sviluppo umano e nella tutela delle differenze, anche di genere, altrettanti diritti fondamentali dei popoli e della persona", lo stesso Papa Francesco, dimostrando grande apertura della Chiesa, ha dichiarato: "Nei confronti delle famiglie che vivono l'esperienza di avere al loro interno persone con tendenza omosessuale, la Chiesa ribadisce che ogni persona, indipendentemente dalla propria tendenza sessuale, vada rispettata nella sua dignità e accolta con rispetto, con la cura di evitare ogni marchio di ingiusta discriminazione. Si riservi una specifica attenzione anche all'accompagnamento delle famiglie in cui vivono persone con tendenza omosessuale".

Auspichiamo che oggi come sempre anche la politica tutta possa scegliere la strada del buon senso a quella delle discriminazioni e dei pregiudizi (giudicare senza conoscere) che ancora oggi avvelenano in moltissimi campi la nostra società».
  • Movimento 5 stelle
  • Barletta Pride 2018
Altri contenuti a tema
1 M5S Barletta, crediti di dubbia esigibilità: riscossione o prescrizione?​ M5S Barletta, crediti di dubbia esigibilità: riscossione o prescrizione?​ La nota del consigliere comunale Giuseppe Basile
3 Via XX settembre a Barletta, «un cunicolo di smog invivibile» Via XX settembre a Barletta, «un cunicolo di smog invivibile» Il capogruppo M5S Maria Angela Carone raccoglie le lamentele dei residenti
Collegamento ferroviario Bari-Roma, la nota del senatore di Barletta Quarto Collegamento ferroviario Bari-Roma, la nota del senatore di Barletta Quarto «Favorevole con l'incremento di spostamenti in treno, si intervenga adeguatamente»
1 Coriolano rifiuta l'incarico "pro tempore" di presidente del consiglio, le sue motivazioni Coriolano rifiuta l'incarico "pro tempore" di presidente del consiglio, le sue motivazioni «Il sindaco Cannito mi ha accusato di fare ostruzionismo e di non avere rispetto delle istituzioni. Il sindaco ha una memoria corta»
Approvata in Puglia la legge contro bullismo e cyberbullismo Approvata in Puglia la legge contro bullismo e cyberbullismo Soddisfatta Di Bari del M5S: "Daremo vita ad iniziative per sensibilizzare i più giovani"
L'errore di Cannito? «Accettare qualsiasi sostegno» L'errore di Cannito? «Accettare qualsiasi sostegno» La nota del Movimento 5 Stelle Barletta dopo le ultime novità in giunta
1 Presidenza del consiglio, il M5S Barletta ritira la candidatura di Coriolano Presidenza del consiglio, il M5S Barletta ritira la candidatura di Coriolano «Non esiteremo a votare provvedimenti utili alla città, ma sarà un'opposizione ferma e senza sconti»
1 Movimento 5 Stelle di Barletta: «Il silenzio della maggioranza è stato imbarazzante» Movimento 5 Stelle di Barletta: «Il silenzio della maggioranza è stato imbarazzante» «Non si può pensare di governare la città facendo a meno di una maggioranza solida e unita»
© 2001-2018 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.