Misericordie
Misericordie
Bandi e concorsi

Bando Servizio Civile nelle Misericordie di Puglia: 307 posti disponibili in 19 sedi

Saranno 251 i giovani selezionati con bando ordinario e 56 con bando "garanzia giovani"

Un'esperienza che cambia definitivamente la vita. È il pensiero delle decine di migliaia di giovani al termine dell'anno di esperienza nelle associazioni di volontariato per il Servizio Civile. Una istituzione sempre più rafforzata che quest'anno, nel 2021, potrà contare, sulla forza di quasi 47mila giovani tra i 18 ed i 28 anni per oltre 2800 progetti nazionali ed internazionali. Tra i progetti non mancano quelli delle Misericordie d'Italia che hanno un ruolo sempre più determinante nella formazione dei giovani. Grazie al certosino lavoro della Confederazione nazionale e dello staff della Federazione Regionale delle Misericordie di Puglia sono 307 i nuovi volontari che potranno vivere l'esperienza del Servizio Civile in regione nelle 19 sedi giallociano da Otranto a Castelluccio Valmaggiore.

Nello specifico saranno 251 i giovani selezionati con bando ordinario e 56 con bando "garanzia giovani". Sono tantissimi i progetti approvati praticamente in ogni parte della Puglia con tante sedi impegnate. I servizi attivati riguardano le tantissime attività messe in campo quotidianamente dalle Misericordie sia in ambito sociale che di protezione civile. Gli aspiranti operatori volontari devono presentare la domanda di partecipazione esclusivamente attraverso la piattaforma Domanda on Line (DOL) raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone all'indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it dove, attraverso un semplice sistema di ricerca con filtri, è possibile scegliere il progetto per il quale avanzare la candidatura. È importante, però, che tutti i giovani interessati al servizio civile universale che non hanno ancora SPID si attivino sin da subito per acquisire la propria identità digitale perché sarà fondamentale per completare la procedura.

Per informazione sarà possibile contattare la mail pugliasc@misericordie.org o il numero di telefono +39 345 238 2150. Sul sito della Confederazione Nazionale delle Misericordie d'Italia (https://www.misericordie.it/bando-giovani-2020) sarà possibile, invece, visionare i singoli progetti.

Venerdì a partire dalle ore 10,30 presso la sede di Federazione in via Vecchia Barletta 206 ad Andria ci sarà una conferenza stampa in cui saranno illustrati i progetti e le modalità di partecipazione per la selezione dei 307 giovani volontari di Servizio Civile nelle Misericordie di Puglia.
  • Bandi
Altri contenuti a tema
Esclusi dal bando Polizia locale, "bisognerebbe dare a tutti la possibilità di presentare la domanda" Esclusi dal bando Polizia locale, "bisognerebbe dare a tutti la possibilità di presentare la domanda" La lettera di alcuni aspiranti: nel bando viene richiesta di aver già fatto l'agente di polizia locale
Bando di concorso per assegnazione in locazione semplice di alloggi ERP Bando di concorso per assegnazione in locazione semplice di alloggi ERP Pubblicato il bando per 60 giorni, i cittadini interessati potranno parteciparvi inviando la domanda online
Regione Puglia cerca 126 operatori telefonici, domande entro il 10 novembre Regione Puglia cerca 126 operatori telefonici, domande entro il 10 novembre Tutti i dettagli dell'avviso pubblico pubblicato oggi
"Qualità dell'abitare", i dettagli dell'avviso "Qualità dell'abitare", i dettagli dell'avviso Domande entro le ore 12 di venerdì 5 marzo
"Creative Tools – Contemporary Piano", pubblicato il bando "Creative Tools – Contemporary Piano", pubblicato il bando Domande entro il 31 gennaio per 4 residenze destinate a pianisti under 35
"Fermenti in Comune", prorogato al 9 gennaio il termine per invio progetti "Fermenti in Comune", prorogato al 9 gennaio il termine per invio progetti Il finanziamento nazionale massimo per singolo progetto è pari a 120mila euro
1 “Fermenti in Comune”, bando nazionale dedicato ai giovani “Fermenti in Comune”, bando nazionale dedicato ai giovani Sul sito del Comune di Barletta la modulistica per partecipare
Bando per centri estivi, chiarimenti dal Comune di Barletta Bando per centri estivi, chiarimenti dal Comune di Barletta «L'avviso ha valore retroattivo per chi ha già avviato le attività»
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.