Pistola
Pistola
Cronaca

Aveva rapinato una farmacia di Barletta, arrestato un 40enne

L'uomo, già noto alle forze dell'ordine, è stato fermato nella mattinata di ieri

Nella mattinata di ieri a Barletta la Polizia di Stato ha eseguito un'ordinanza di applicazione della misura cautelare della custodia in carcere, emessa dall'ufficio GIP del Tribunale di Trani, nei confronti di D.P.I, pregiudicato di Margherita di Savoia di anni 40. I poliziotti della Squadra Investigativa del Commissariato di Barletta hanno dato vita a serrate indagini circa l'autore della rapina attuata nella serata dello scorso 10 marzo all'interno di una farmacia sita in via "Cioce" a Barletta. Gli agenti, sul luogo della rapina, acquisirono vari elementi investigativi tra cui numerose testimonianze che riferivano che il rapinatore aveva tremori, scatti muscolari e tremolii, atteggiamento da abituale tossicodipendente.

Nel frangente si sono rivelate fondamentali le registrazioni del sistema di video sorveglianza della farmacia, in cui si colgono il modus operandi del malfattore ed il modello dell'autovettura a bordo della quale questi si è guadagnato la fuga, ovvero una Audi A3, rubata nella stessa mattinata a Margherita di Savoia, presso un ristorante del luogo. Le immagini acquisite presso quell'albergo, hanno consentito di identificare il soggetto che aveva rubato l'autovettura nella stessa persona della rapina in farmacia. Inoltre ulteriori indagini hanno consentito di appurare che qualche ora dopo la rapina, D.P. si era recato presso il Pronto Soccorso perché affetto da vistoso tremolio dovuto all'assunzione di sostanze stupefacenti.

Tutti gli elementi hanno motivato l'emissione del provvedimento a firma del Gip D.ssa Altamura, eseguito dai poliziotti che hanno condotto il 40enne presso il carcere di Trani a disposizione della AG procedente.
  • Polizia di Stato
  • Rapina
Altri contenuti a tema
1 In azione la Polizia di Stato, quattro arresti a Barletta In azione la Polizia di Stato, quattro arresti a Barletta Violazioni, droga e furti: attenzione costante sui reati nel territorio barlettano
Sei arresti a Barletta, controlli serrati della Polizia di Stato Sei arresti a Barletta, controlli serrati della Polizia di Stato Violazioni degli arresti domiciliari per alcuni pregiudicati: chiesto l'aggravamento delle misure
1 Tentato assalto alla gioielleria Bonadies, malviventi in fuga Tentato assalto alla gioielleria Bonadies, malviventi in fuga Colpo fallito per la presenza della polizia locale
Pistole, munizioni e auto rubate: in azione la Polizia di Stato di Barletta Pistole, munizioni e auto rubate: in azione la Polizia di Stato di Barletta Arrestato un pregiudicato 43enne per detenzione abusiva di armi e relativo munizionamento, riciclaggio e ricettazione
21mila euro di multe a sale giochi e circoli privati, chiuse tre attività a Barletta 21mila euro di multe a sale giochi e circoli privati, chiuse tre attività a Barletta Attività serrate della Polizia di Stato: arresti e denunce anche per spaccio di droga
Tragedia a Barletta, uomo perde la vita durante lavori edili Tragedia a Barletta, uomo perde la vita durante lavori edili L’incidente sarebbe stato causato dalla caduta di alcune lastre di ferro che avrebbero travolto l’uomo
Operazione antidroga della Polizia di Stato: anche Barletta nei traffici dell'organizzazione italo-albanese Operazione antidroga della Polizia di Stato: anche Barletta nei traffici dell'organizzazione italo-albanese 20 arresti in flagranza di reato ed il sequestro di oltre 440 chilogrammi di stupefacente tra cocaina, eroina, hashish e marijuana
Trovate a Borgo Mezzanone le carcasse di due auto rubate a Barletta Trovate a Borgo Mezzanone le carcasse di due auto rubate a Barletta Nove in tutti i mezzi distrutti, altri undici veicoli sono stati ritrovati dalla Polizia e restituiti ai proprietari
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.