Cosimo Cannito
Cosimo Cannito
La città

Assembramenti a palazzo di città a Trani, Cannito: «Sono solidale con il sindaco»

«Ci sono situazioni imprevedibili che, proprio per questo, è difficile contenere e controllare»

Era solo un mese fa quando, a Barletta, per l'arrivo della Sacra Icona della Madonna dello Sterpeto, Patrona della città, alcune decine di persone, residenti del quartiere, si precipitarono fuori dalle loro abitazioni per assistere all'ingresso della Sacra Effige in cattedrale. Circostanza che scatenò polemiche, accuse e condanne inappellabili, alla città e all'Amministrazione comunale». Lo dichiara il sindaco Cannito in una nota stampa.

«Venerdì, l'arrivo a Trani del nuovo presidente della società calcistica cittadina ha scatenato il medesimo trasporto, non solo per strada ma persino dentro il Palazzo di città, creando un assembramento pericoloso e mettendo in difficoltà e in imbarazzo il sindaco Amedeo Bottaro al quale va tutta la mia vicinanza e solidarietà per quanto accaduto. Ci sono situazioni imprevedibili che, proprio per questo, è difficile contenere e controllare nel momento in cui si verificano.

«Che sia la grande devozione - conclude - , come a Barletta, o il tifo calcistico come a Trani, o il gran desiderio di libertà dei giovani come abbiamo visto nelle immagini girate in ogni città d'Italia e non solo, non si può mai essere in grado di controllare tutto. Senza il senso di responsabilità individuale poco può fare un sindaco e persino la polizia locale e le forze dell'ordine. Questi episodi devono farci riflettere ed essere cauti».
  • Cosimo Cannito
Altri contenuti a tema
Gli auguri del sindaco Cannito agli studenti di Barletta Gli auguri del sindaco Cannito agli studenti di Barletta «Capisco le ansie, i timori, le difficoltà e i rischi della ripartenza, ma bisogna avere il coraggio di ricominciare»
Centro sociale polivalente “Angioletto”, firmato il contratto con concessionaria Centro sociale polivalente “Angioletto”, firmato il contratto con concessionaria Il sindaco Cannito: «Felicissimo e orgoglioso di questo traguardo»
5 Deiezioni canine per strada, il duro sfogo del sindaco Cannito Deiezioni canine per strada, il duro sfogo del sindaco Cannito Arringa contro i padroni incivili: «Dovreste provare vergogna per quello che fate»
1 Immuni, il sindaco Cannito invita a scaricare e usare la app Immuni, il sindaco Cannito invita a scaricare e usare la app «La normalità, senza la collaborazione collettiva, rimarrà una conquista ardua»
Vandali in via Milano, il sindaco: «Voi sporcate, noi non ci stancheremo di pulire» Vandali in via Milano, il sindaco: «Voi sporcate, noi non ci stancheremo di pulire» Cannito interviene dopo la segnalazione di questa mattina
6 Amministrazione sotto attacco. Cannito: «La Politica non è un gioco per dilettanti e arrivisti» Amministrazione sotto attacco. Cannito: «La Politica non è un gioco per dilettanti e arrivisti» Cannito interviene anche sulla partita elettorale: «Meglio cento, mille Rocco Dileo rispetto agli agitatori e mistificatori politici di professione»
2 Murale imbrattato, Cannito: «Un'offesa alla comunità cittadina» Murale imbrattato, Cannito: «Un'offesa alla comunità cittadina» Il primo cittadino: «È stato vandalizzato un bene comune, un segno della memoria collettiva della nostra città»
Emergenza sangue, l’appello del sindaco Cannito ai barlettani a donare Emergenza sangue, l’appello del sindaco Cannito ai barlettani a donare «Io vi prego di donare perché quella sacca di sangue può servire a salvare una vita»
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.