Palazzo di Città
Palazzo di Città
La città

Approvata la convenzione con ARPA Puglia per la valutazione della qualità dell’aria

L’Ente civico ha adottato sistemi d’avanguardia per la tutela dei cittadini

Approvata la nuova Convenzione con ARPA Puglia (l'Agenzia Regionale per la Prevenzione e la Protezione dell'Ambiente) per la valutazione della qualità dell'aria del territorio comunale.

Il Commissario Straordinario Francesco Alecci ha approvato in data odierna lo Schema di Convenzione con ARPA Puglia, che consentirà al Comune di Barletta di proseguire la campagna di monitoraggio della qualità dell'aria garantendo l'attività del laboratorio mobile di proprietà dell'Ente per altri tre anni e che permetterà alla stessa ARPA l'esecuzione di una simulazione di durata annuale per i dati degli anni 2021, 2022 e 2023 con restituzione di report finali di descrizione degli esiti.

Tale simulazione, già attuata sul territorio nell'anno 2016, sarà condotta da ARPA Puglia con una ricostruzione modellistica retrospettiva, il cui sistema è incentrato sul Codice Eureliano di tipo fotochimico FARM, al fine di valutare lo stato della qualità dell'aria a una risoluzione spaziale di 1 km x 1 km secondo gli indicatori prescritti dal D. Lgs n. 155/2010.

A seguito di diversi tavoli tecnici, l'Ente civico ha ritenuto di fondamentale importanza tutelare gli interessi e le aspettative della Comunità barlettana mediante l'adozione di sistemi d'avanguardia di rilevamento e monitoraggio dello stato di inquinamento ambientale del territorio comunale. La nuova Convenzione consentirà, infatti, di ottenere dati più incisivi ed appropriati di quelli acquisiti in precedenza ed i report finali annuali saranno trasmessi da ARPA Puglia al Comune, per garantire l'immediata pubblicizzazione e la massima trasparenza nei confronti della Cittadinanza.

Questo pregevole risultato è stato reso possibile dalla tenacia con la quale esso è stato perseguito dal Comune e dalla disponibilità garantita dalla Direzione Generale di ARPA Puglia e dal suo Personale, che hanno accolto le pressanti richieste del Commissario Straordinario della Città.
  • ARPA
Altri contenuti a tema
7 "Farina" dalla cementeria, ecco la replica di Arpa Puglia "Farina" dalla cementeria, ecco la replica di Arpa Puglia «Non sono stati registrati superamenti dei valori limite emissivi»
Convenzione con ARPA Puglia, Cianci: «Un ringraziamento grande al Commissario straordinario Alecci» Convenzione con ARPA Puglia, Cianci: «Un ringraziamento grande al Commissario straordinario Alecci» Il presidente OAP: «Conosceremo con precisione cosa stiamo respirando»
1 Arpa: inaugurato il nuovo presidio della provincia Bat Arpa: inaugurato il nuovo presidio della provincia Bat A Teatro con lo youtuber Vincenzo Schettini e poi la conferenza di presentazione del nuovo presidio
ARPA: tutto pronto per l'inaugurazione della nuova sede a Barletta ARPA: tutto pronto per l'inaugurazione della nuova sede a Barletta L'appuntamento è fissato per il 2 dicembre alle ore 12
Arpa Puglia: l'appuntamento il 2 dicembre con lo youtuber Vincenzo Schettini Arpa Puglia: l'appuntamento il 2 dicembre con lo youtuber Vincenzo Schettini Si terrà al Teatro Curci con la partecipazione delle scuole superiori
«Uffici ARPA sono finalmente pronti all’utilizzo» «Uffici ARPA sono finalmente pronti all’utilizzo» Si aspetta solo la cerimonia di inaugurazione
Superamenti PM10, i dati del monitoraggio a Barletta Superamenti PM10, i dati del monitoraggio a Barletta L'Arpa Puglia fa il punto sul trend nell'arco del 2020: si registra un generale miglioramento della qualità dell’aria
Inquinanti organici nell’aria anche a Barletta dopo l'incendio di settembre ad Andria Inquinanti organici nell’aria anche a Barletta dopo l'incendio di settembre ad Andria I risultati delle indagini dell’Arpa dopo i campionamenti condotti su terreni e aria
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.