Cane
Cane
Cronaca

Aggredito da un pit-bull e derubato, identificato il rapinatore a Barletta

Si tratta di un 24enne marocchino, arrestato dai Carabinieri

Elezioni Regionali 2020
I Carabinieri della Compagnia di Barletta hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal GIP del Tribunale di Trani su richiesta della locale Procura della Repubblica, nei confronti di T.H. cittadino marocchino 24enne, irregolare sul territorio nazionale, già noto alle Forze dell'Ordine, ritenuto responsabile di rapina aggravata e lesioni personali.

L'esecuzione di tale ordinanza è l'esito di un'attività d'indagine condotta dai Carabinieri di Barletta, coordinati dalla Procura della Repubblica di Trani, scaturita a seguito di una violenta rapina della quale era rimasto coinvolto, nel marzo scorso, il gestore di un esercizio pubblico della città.

L'uomo, alla chiusura dell'attività commerciale, mentre a piedi raggiungeva la propria abitazione, venne affiancato da un malvivente, il quale lo minacciò di consegnargli il borsello contenente i soldi dell'incasso giornaliero pari a 600 euro in contanti. Al rifiuto dello stesso, il malvivente, che portava con sé un cane Pitt-Bull, aizzò l'animale nei confronti della vittima, che fu presa a morsi agli arti inferiori per poi essere colpita con calci e pugni e lasciata esanime a terra. Una volta a terra il malfattore rubò il denaro contante e il cellulare che fu ritrovato poco più avanti, evidentemente nel tentativo di evitare che lo stesso potesse eventualmente richiedere l'immediato intervento delle Forze dell'Ordine.

Alcuni passanti che avevano sentito le grida, soccorsero il malcapitato, facendo arrivare sul posto personale del 118 che lo trasportava presso il Pronto Soccorso dell'Ospedale Dimiccoli. I Carabinieri, nel frattempo, avevano raccolto le testimonianze rese dai passanti e avevano ascoltato nell'immediatezza la vittima, la quale riuscì a fornire indicazioni grazie alle quali è stato poi possibile risalire all'identità dell'aggressore. Le ricerche del rapinatore, tuttavia, diedero esito negativo, poiché il malfattore, tra l'altro senza fissa dimora, si era dato alla fuga rendendosi irreperibile.

Raccolti tutti gli elementi probatori, la Procura della Repubblica, anche in relazione alle gravi lesioni riportate dalla vittima, giudicate guaribili in 30 giorni, ha richiesto al GIP del Tribunale di Trani l'emissione di una misura restrittiva, che è stata concessa, concordando pienamente con le risultanze investigative.

I Carabinieri hanno così provveduto a notificare l'ordinanza in argomento a T. H. presso la Casa Circondariale di Trani dove da poco tempo lo stesso risulta essere detenuto per altra causa.
  • Carabinieri
Altri contenuti a tema
Girava a bordo di un ciclomotore rubato a Barletta: denunciato un minorenne Girava a bordo di un ciclomotore rubato a Barletta: denunciato un minorenne Il mezzo è stato recuperato e sottoposto a sequestro per la successiva restituzione al legittimo proprietario
Allarme bomba nella stazione di Bari centrale, Ferrotramviaria sospende la circolazione Allarme bomba nella stazione di Bari centrale, Ferrotramviaria sospende la circolazione Sul posto sono intervenuti gli artificieri e la polfer per setacciare la zona alla ricerca di eventuali ordigni
2 Vigneti tagliati nella notte ad Andria a danno di un imprenditore barlettano Vigneti tagliati nella notte ad Andria a danno di un imprenditore barlettano Paura tra gli agricoltori. Danni stimati per circa mezzo milione di euro. Indagano i Carabinieri
3 Bici elettriche, 38 sequestri nella Bat: 11 erano modificate Bici elettriche, 38 sequestri nella Bat: 11 erano modificate Una di esse poteva raggiungere i 70km/h
Auto rubate a Barletta, i pezzi nella rete dei predatori ad Ascoli Satriano Auto rubate a Barletta, i pezzi nella rete dei predatori ad Ascoli Satriano I Carabinieri hanno trovato un "cimitero" di veicoli rubati
3 Bici elettriche, serata di controlli a Barletta: in alcune c’erano sostanze stupefacenti Bici elettriche, serata di controlli a Barletta: in alcune c’erano sostanze stupefacenti Circa 10 le bici elettriche sottoposte a sequestro amministrativo preventivo intorno alle ore 21:00 di questo venerdì sera
2 Anziana bloccata in casa, carabiniere eroe si arrampica e la salva Anziana bloccata in casa, carabiniere eroe si arrampica e la salva La donna aveva bisogno di aiuto dopo una caduta
12 Tragedia nella notte: morti tre ragazzi di Barletta Tragedia nella notte: morti tre ragazzi di Barletta Si è aggravato il bilancio dell'incidente avvenuto questa mattina alle 5
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.