Disfida di Barletta
Disfida di Barletta
Politica

120mila euro per le rievocazioni storiche a Barletta, Basile: «Vittoria della città»

«Ho già dato comunicazione di questo importante finanziamento al sindaco Cosimo Cannito»

Elezioni Regionali 2020
«Il Ministero dei Beni Culturali premia Barletta. Alla nostra città sono infatti stati assegnati fondi per le rievocazioni storiche pari a 120mila euro, una cifra ingente che permetterà un ulteriore rilancio del territorio, in particolare per quanto riguarda la Disfida».

A dare la notizia è Flavio Basile, barlettano e capogruppo della Lega Salvini in consiglio comunale, nonché presidente vicario del consiglio comunale di Barletta. «Forte dell'attaccamento al territorio e dell'attenzione che da sempre destiniamo a tradizioni, cultura e storia, mi sono dato da fare in modo silente e discreto – spiega Basile - ho sollecitato l'onorevole Rossano Sasso affinché la città di Barletta fosse candidata a ricevere finanziamenti utili al rilancio della Disfida di Barletta». Così è stato e ora la città attende una pioggia di euro. «Ci piacerebbe tornare a quanto fatto in passato per rendere ancora più evidente il peso di questo evento per la regione e l'intero territorio – ammette Basile – ricordo che nel 2003 fu anche realizzato un francobollo dal valore di 0,41 centesimi per celebrare la Disfida».

«ll finanziamento che il Ministero per i Beni e le attività culturali ha riconosciuto è in perfetta sintonia con l' intenzione della Lega di valorizzare, finalmente in modo concreto ed efficace, questo importante patrimonio». Per Basile fondamentale è anche l'asse con Palazzo di Città: «La politica lavora in sinergia, è questa la nostra vittoria. Ho già dato comunicazione di questo importante finanziamento al sindaco Cosimo Cannito, con il quale c'è un rapporto di collaborazione proficuo per il bene della città andando al di là degli steccati politici di maggioranza e opposizione».
  • Disfida di Barletta
  • Flavio Basile
Altri contenuti a tema
Estate a Barletta, la proposta: «Navette per la litoranea nelle ore notturne» Estate a Barletta, la proposta: «Navette per la litoranea nelle ore notturne» Il servizio navette consentirebbe di raggiungere i lidi delle litoranee senza l'utilizzo dell'auto
Barletta e la sua Disfida oggi sulle pagine del Corriere della Sera Barletta e la sua Disfida oggi sulle pagine del Corriere della Sera Ben due pagine dedicate alla storia e alla "sfida infinita" barlettana
A Bari rinasce la piazza del 1883 intitolata alla "Disfida di Barletta" A Bari rinasce la piazza del 1883 intitolata alla "Disfida di Barletta" La piazza del quartiere Libertà è stata originariamente pensata per accogliere i viaggiatori in arrivo a Bari. Ora sarà un giardino urbano
3 Strade chiuse a Barletta, ma i residenti? Basile: «Il sindaco torni sui suoi passi» Strade chiuse a Barletta, ma i residenti? Basile: «Il sindaco torni sui suoi passi» Il consigliere comunale Flavio Basile: «Fare il generale autoritario non serve. Invito il primo cittadino al dialogo su questo delicato tema»
1 Assembramenti processione, Basile: «Responsabilità anche da polizia locale e Prefettura» Assembramenti processione, Basile: «Responsabilità anche da polizia locale e Prefettura» «Puntare il dito contro il solo sindaco Mino Cannito sarebbe l'esercizio più semplice»
La Disfida di Barletta è sempre viva La Disfida di Barletta è sempre viva Un articolo a firma di Marino Pagano sul mensile Cultura Identità
Disfida di Barletta e Fiof, un legame ribadito anche nel 2020 Disfida di Barletta e Fiof, un legame ribadito anche nel 2020 «Parliamo di un passato che contiene già il presente»
2 Disfida di Barletta 2019, l'analisi dei costi sostenuti Disfida di Barletta 2019, l'analisi dei costi sostenuti Il giornalista Nino Vinella passa al setaccio le spese effettuate per la rievocazione della Disfida dello scorso anno
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.