Specchietto
Specchietto

Tentata "truffa dello specchietto" sulla SS16bis a Barletta

«Segnalo quanto accaduto a me pensando alla povera prossima vittima di quei banditi»

«Addì 2 ottobre, alle ore 12 circa, percorrendo la 16 bis direzione Trani, una potente auto blu con targa bulgara si frappone tra me e un camion, pur essendoci poco spazio. Penso abbia voluto scannarsi per lasciar passare un'auto più veloce. Quando supero l'auto blu e il camion, sento il rumore come di una pietra che colpisce la mia macchina e subito mi sovviene la truffa dello specchietto "urtato" e rotto.

Dal retrovisore vedo che l'auto blu lampeggia, ma la ignoro. Allora accelera e mi affianca e il guidatore, un uomo sulla cinquantina, mi fa cenno come a dire "Non hai sentito"? Io gli faccio cenno di andare via e lui fa spericolate manovre come per buttarmi fuori strada. Io rallento e lui rallenta, restando sempre affiancato. Prendo il cellulare per fotografare la targa, ma non ci riesco, allora chiamo il 113, ma nessuno risponde, finché la telefonata si interrompe. Quello si incazza sempre più, così fingo di parlare al cellulare per fargli credere che sto chiamando le forze dell'ordine.

Il trucchetto funziona: infatti l'auto blu imbocca a tutto gas l'uscita Trani Nord. Io esco alla successiva e circa alle 12,20 sono alla stazione dei carabinieri di Trani. Il piantone:"Cosa vuole?" "Fare una denuncia contro ignoti ". "Deve aspettare ! Ma cosa è successo?" "Sulla 16 bis un'auto ha cercato di farmi accostare, ha cercato di speronarmi..." "Ha preso il numero di targa?" "Non ci sono riuscito, ma era una potente auto blu con targa bulgara ed è successo che..." "Senza numero di targa cosa vuole da noi?" Mi sono cascate le braccia e me ne sono andato, pensando alla povera prossima vittima di quei banditi.

Spero che almeno voi mi diate retta. Cordiali saluti».
  • Truffa
Altri contenuti a tema
Si fingeva suora e prometteva posti di lavoro, arrestata per truffa Si fingeva suora e prometteva posti di lavoro, arrestata per truffa Reati commessi anche a Barletta tra il 2016 e 2018
1 Tentata truffa, nei guai due fratelli di Barletta Tentata truffa, nei guai due fratelli di Barletta I fatti sono accaduti in provincia di Brindisi: i due sono stati denunciati
1 Allerta truffe a Barletta, rischio per gli anziani soli in casa Allerta truffe a Barletta, rischio per gli anziani soli in casa In questi giorni segnalazioni di falsi impiegati in via Vitrani e via San Francesco D'Assisi
1 Maxi truffa all'INPS, la Finanza in azione tra Bari e Bat Maxi truffa all'INPS, la Finanza in azione tra Bari e Bat 80 truffe, 36 denunce a operatori CAF e un danno all'erario di 500mila euro
Stop alle truffe, l'attenzione del Settore Servizi Sociali Stop alle truffe, l'attenzione del Settore Servizi Sociali Concluso il ciclo di incontri informativi, ma il servizio resta attivo
1 Truffe finanziarie, si mobilita la Prefettura di Barletta Truffe finanziarie, si mobilita la Prefettura di Barletta Sarà effettuato un monitoraggio sul territorio
"Stop alle truffe", come conoscerle ed evitarle "Stop alle truffe", come conoscerle ed evitarle A Barletta una serie di incontri per tutelare gli anziani
Truffe ai danni degli anziani, si mobilita la Polizia di Stato Truffe ai danni degli anziani, si mobilita la Polizia di Stato In Puglia aumentati dell'8% i raggiri, soprattutto per gli over 65
© 2001-2019 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.