Lavoro
Lavoro

Centro per l'impiego di Barletta, attese di un anno per ritiro documenti

«A Luglio 2019 mi rilasceranno il documento che consentirebbe ai cittadini disoccupati di formarsi presso le varie strutture»

«Buongiorno con la presente vi segnalo un disagio che si verifica presso il Centro per l'impiego di Barletta Via Pizzetti. Il giorno 30 Ottobre 2018 verso le ore 10,15 mi sono presentato negli uffici del Centro per l'impiego chiedendo informazioni per il rilascio di un documento il "Patto di Servizio" che consentirebbe a tutti i cittadini disoccupati di formarsi presso le varie strutture presenti sul territorio.

il Funzionario del centro per l'impiego incaricato al rilascio, mi riferiva di effettuare dovuta prenotazione e le prime date utili per il rilascio dello stesso erano previste per il mese di Luglio 2019 ( lascio a voi commentare), inoltre mi invitava di recarmi presso la Direzione per eventuali contestazioni e/o reclami. Mi è stato riferito inoltre che i tempi d'attesa sono quelli riferiti dal suo collaboratore e sono causati dalla carenza di personale, così il cittadino disoccupato non può formarsi, requisito fondamentale per le aziende che cercano figure formate. Tutto questo causato da una cattiva organizzazione e/o gestione del Centro per l'impiego e il cittadino viene sempre penalizzato, quando la Direzione potrebbe potenziare l'ufficio incaricato al rilascio del documento per consentire al cittadino di evadere la sua richiesta».

D. Digiovanni
  • Lavoro
Altri contenuti a tema
Muore sul lavoro a Barletta, Fillea e Cgil Bat: «In attesa di indagini, l’abbraccio alla famiglia» Muore sul lavoro a Barletta, Fillea e Cgil Bat: «In attesa di indagini, l’abbraccio alla famiglia» Sulla tragica vicenda intervengono Biagio D’Alberto e Nico Disabato, segretario generale della Cgil Bat e segretario generale della Fillea Cgil
Sale ricevimenti e strutture turistico-ricettive, Mennea: «Un bonus per i lavoratori stagionali» Sale ricevimenti e strutture turistico-ricettive, Mennea: «Un bonus per i lavoratori stagionali» «Nel momento in cui le sale ricevimenti non possono aprire, non possiamo dimenticarci di quanti ci lavorano»
Cassa integrazione in Deroga in Puglia, Leo: «Ora tocca all'INPS» Cassa integrazione in Deroga in Puglia, Leo: «Ora tocca all'INPS» La Puglia, ha spiegato l'assessore regionale al Lavoro, ha a disposizione 210 milioni di euro, risorse sufficienti per far fronte alle richieste attuali
Misure a sostegno degli studi professionali: incontro tra Regione Puglia e Ordini Misure a sostegno degli studi professionali: incontro tra Regione Puglia e Ordini L'assessore regionale Sebastiano Leo: «Stiamo cercando di intervenire lì dove anche il Governo nazionale ha avuto qualche difficoltà»
Morire di lavoro. Ne vale la pena? Morire di lavoro. Ne vale la pena? A cura dell'esperto Mario Celestino ("Il Lavoro Sicuro")
Sanzioni per due cantieri a Barletta, partiti i controlli straordinari della Task Force Sanzioni per due cantieri a Barletta, partiti i controlli straordinari della Task Force In totale sono stati 30 i cantieri ispezionati nella provincia Barletta-Andria-Trani
Cercasi un posto nel mondo, più pugliesi al Nord che migranti in Puglia Cercasi un posto nel mondo, più pugliesi al Nord che migranti in Puglia L’analisi del Bes 2019 dell'Istat ha registrato un peggioramento della qualità del lavoro e il rischio declino demografico
1 Operatori ecologici laureati: nella TV francese il caso di Barletta Operatori ecologici laureati: nella TV francese il caso di Barletta ‘TV FRANCE 2’ lunedì prossimo a Barletta per raccontare la voglia di lavorare dei giovani del Sud
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.