Vendita abusiva di petardi
Vendita abusiva di petardi

Bancarelle improvvisate di botti e petardi

«Non è il massimo della legalità»

«Segnalo la presenza di venditori di botti e petardi presso Piazza 13 Febbraio 1503 a Barletta. Al passaggio di una volante della Polizia locale si sono prontamente nascosti per poi riapparire dopo qualche minuto.

Non il massimo della legalità e del senso civico. Allego foto, grazie per l'attenzione».

Antonio
  • Attività Abusiva
  • Botti di Capodanno
Altri contenuti a tema
1 Occupata abusivamente l'ex casa cantoniera di Canne della Battaglia Occupata abusivamente l'ex casa cantoniera di Canne della Battaglia «Struttura in stato di abbandono», dovrebbe diventare un "albergabici" ma le procedure sono ferme
Cassonetto incendiato in un cortile di Barletta nella notte di Capodanno Cassonetto incendiato in un cortile di Barletta nella notte di Capodanno La segnalazione di un cittadino: «Auspico maggiore responsabilità e senso civico»
Capodanno, a Barletta botti vietati fino al 6 gennaio 2022 Capodanno, a Barletta botti vietati fino al 6 gennaio 2022 L'ordinanza del commissario Francesco Alecci prevede sanzioni fino a 500 euro
7 Botti senza controllo, la denuncia di AmArè Barletta Botti senza controllo, la denuncia di AmArè Barletta Decine le segnalazioni provenienti da diverse zone della città
Palloncini bianchi a mezzanotte, meglio di no Palloncini bianchi a mezzanotte, meglio di no Le associazioni ambientaliste contro l'invito che da giorni è diffuso sui social e su Whatsapp
2 A Barletta botti vietati e sanzioni fino a 500 euro A Barletta botti vietati e sanzioni fino a 500 euro L'ordinanza resterà in vigore fino al 6 gennaio
Capodanno senza feriti per Barletta Capodanno senza feriti per Barletta Il bilancio del Capodanno 2020
Fareambiente: festeggiare in difesa dell'ambiente e degli animali Fareambiente: festeggiare in difesa dell'ambiente e degli animali Miscioscia: «Non c’è ordinanza di divieto che tenga contro i botti, se non nasce in noi la consapevolezza che una festa non può trasformarsi in tragedia»
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.