“Volkswagen Barletta Half Marathon”: sport, cultura e ambiente nella città della Disfida


Sport, cultura, ma anche rispetto e tutela dell'ambiente. Tutto questo è stata la "Volkswagen Barletta Half Marathon" che questa mattina ha radunato circa 2300 atleti provenienti da ogni parte d'Italia per la mezza maratona che, partendo dal castello di Barletta, si è snodata per le strade della città della Disfida, anticipata da un corteo di auto d'epoca grazie alla partecipazione della Apulia Volkswagen Club di Bari.

Con lo start alle ore 9:00, l'ASD (Associazione sportiva dilettantistica) Barletta Sportiva, con la presidenza di Enzo Cascella, è nuovamente riuscita nell'intento di dare vita ad una domenica che, mettendo al centro lo sport, ha radunato appassionati e curiosi. Un appuntamento reso possibile anche grazie alla collaborazione di Autocity Bat, che ha concesso l'utilizzo di alcuni veicoli Volkswagen per le fasi logistiche della gara.

Cornice della manifestazione, la cultura. Siti culturali e visite guidate, infatti, intratterranno per tutta la giornata gli atleti e gli accompagnatori che hanno raggiunto Barletta. Particolare attenzione, per questa edizione, anche al rispetto dell'ambiente, con la raccolta di bottigliette e tappi di plastica da destinare ad un'azienda di recupero di materiale plastico. Il ricavato sarà utilizzato per l'acquisto di alberi da piantare in un'area verde della città.

Cultura vuol dire anche inclusione e solidarietà. Alla mezza maratona, infatti, ha partecipato la Federazione di Atletica Leggera dei disabili che ha consentito ai ragazzi su sedia a rotelle di tagliare il traguardo. Presenti anche l'Associazione Intercultura e l'ADISCO che si occupa di promuovere la donazione del cordone ombelicale per la cura di malattie, grazie all'utilizzo delle cellule staminali.
  • Maratona
  • Barletta Sportiva
«Basta saper respirare»: tre semplici esercizi da fare in quarantena «Basta saper respirare»: tre semplici esercizi da fare in quarantena
Barletta commemora le vittime del Coronavirus Barletta commemora le vittime del Coronavirus
"Dantedì...stanti ma vicini": un progetto della classe 3H della scuola Baldacchini-Manzoni di Barletta "Dantedì...stanti ma vicini": un progetto della classe 3H della scuola Baldacchini-Manzoni di Barletta
Coronavirus, a Barletta è partita la nuova sanificazione delle strade Coronavirus, a Barletta è partita la nuova sanificazione delle strade
"Il Coronavirus e il mio super papà": una storia per la Festa del papà "Il Coronavirus e il mio super papà": una storia per la Festa del papà
Polizia di Barletta con il megafono per le strade Polizia di Barletta con il megafono per le strade
Cannito: sanzioni ai trasgressori e controlli in stazione Cannito: sanzioni ai trasgressori e controlli in stazione
Emiliano: «3000 pugliesi rientrati a casa dal nord dal 12 marzo» Emiliano: «3000 pugliesi rientrati a casa dal nord dal 12 marzo»
Cannito rimprovera i barlettani che non rispettano le norme del DPCM Cannito rimprovera i barlettani che non rispettano le norme del DPCM
Barletta è "zona protetta": le immagini del primo giorno Barletta è "zona protetta": le immagini del primo giorno
Coronavirus, il videomessaggio del sindaco Cannito Coronavirus, il videomessaggio del sindaco Cannito
De Nittis tra i personaggi de “L'Italia del Père-Lachaise”: presentato il volume a Barletta De Nittis tra i personaggi de “L'Italia del Père-Lachaise”: presentato il volume a Barletta
Altri video a tema
La partenza della Pietro Mennea Half Marathon 2017 La partenza della Pietro Mennea Half Marathon 2017
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.