Scacchi Scacchiera
Scacchi Scacchiera
Scacchi

Scacchi, Barletta ancora una volta sul tetto d’Italia

Le scuole barlettane fanno incetta di titoli - tutte le foto

Ancora una volta prestazione eccezionale delle squadre barlettane. I ragazzi che rappresentavano la città della Disfida hanno conquistato ben 4 titoli nazionali, sbaragliando qualsiasi concorrenza. L'ottimo lavoro svolto dagli istruttori dei due circoli di Barletta ha permesso ai ragazzi di primeggiare sugli altri partecipanti provenienti da ogni parte d'Italia. Le fasi nazionali quest'anno si sono svolte nella splendida cittadina veneta di Caorle, invasa da quasi 1500 scacchisti di tutte le età, dai 6 ai 20 anni. Dal 13 al 16 maggio questa festa dello sport ha coinvolto tutta la cittadinanza e moltissime persone accorse per tifare i propri beniamini. Ancora una volta i barlettani hanno mostrato un ottimo tasso tecnico, dimostrando ottima tradizione negli scacchi. Tale tradizione, unita all'impegno di giocatori e addetti ai lavori, ha permesso di formare un buon numero di giocatori che si muovono sul panorama nazionale con l'unico obiettivo della vittoria. Ben 12 le squadre barlettane presenti alla manifestazione, e tutte si sono ben comportate, seppure alcune di loro fossero alle prime esperienze nazionali.

Le scuole rappresentate erano le elementari Fraggianni, Musti e San Domenico Savio, le medie Baldacchini, De Nittis, Fieramosca e le superiori Cafiero e Casardi. Le prestazioni sono davvero confortanti, e Barletta da sola ha conquistato più titoli del resto d'Italia. Ben quattro squadre barlettane hanno portato la città sul tetto d'Italia, laureandosi campioni d'Italia. Forte la tradizione femminile delle scuole, e la forza delle nostre ragazze ha portato a 3 titoli nazionali, ottenute dalla compagine della scuola media Fieramosca, dalle allieve del Cafiero e dalle Juniores dello stesso liceo scientifico. Le ragazze barlettane hanno dimostrato nettamente la loro superiorità tecnica, restando sempre concentrate sull'obiettivo vittoria.

L'altro titolo italiano viene dalla scuola media Baldacchini che, complice una vittoria all'ultimo turno contro la forte squadra di Montebelluna, strappa il primo posto proprio ai veneti padroni di casa nel torneo delle scuole secondarie maschili. L'altra squadra barlettana che partecipava al torneo delle scuole secondarie di primo grado, ovvero la scuola De Nittis, termina al secondo posto, a solo mezzo punto individuale dai primi in classifica. Eccezionale doppietta nel forte torneo delle medie, quest'anno davvero difficile e competitivo. L'inaspettato risultato ripaga i giocatori e gli istruttori dei sacrifici fatti nei precedenti mesi. I piccoli barlettani sono rimasti concentrati per tutto il torneo, non perdendo le speranze di vittoria anche nei momenti più difficili. Si sono fatti valere anche i big dello scacchismo barlettano. I ragazzi delle scuole superiori hanno lottato fino all'ultimo per il gradino più alto del podio con formazioni ben più blasonale, ma alla fine strappano due terzi posti nelle categorie Juniores maschili e Allievi maschili. Importanti anche i risultati delle altre squadre barlettane, che pur non terminando sul podio, si sono classificate sempre tra le prime dieci. Buona la prestazione dei ragazzi delle primarie maschili. La scuola Musti, pur non godendo dei favori del pronostico, termina al quarto posto, ai piedi del podio. La San Domenico Savio, alla prima esperienza nella kermesse nazionale, finisce al nono posto, dopo aver lottato alla pari con le migliori formazioni del torneo. Anche la scuola primaria Fraggianni si comporta bene, piazzando all'ottavo posto la squadra femminile.

Oltre ai premi di squadra, su Barletta arriva una pioggia di premi individuali. A conquistarli sono Fumarulo Isabella, Doronzo Eliana, Casolino Rosa, Cristallo Irene, Sardella Angela, Santeramo Cristina, Distaso Antonio e Falcone Giuseppe, a dimostrazione che Barletta sforna anche ottimi talenti oltre a squadre di caratura nazionale. Tutti questi risultati non giungono improvvisi a Barletta e sono frutto di un lavoro di ben 6 mesi. I ragazzi si sono allenati quotidianamente presso i due circoli della città. Le performance degli alfieri barlettani hanno anche permesso alla Puglia di diventare la prima regione d'Italia, distanziando in modo importante le altre partecipanti. Un ringraziamento particolare va ai dirigenti che hanno permesso le lunghe trasferte e ai genitori, che hanno seguito i propri ragazzi in questa ennesima, splendida avventura.

I dati del torneo sono disponibili sul sito http://ravascacchi.com/festivalindex_cgs2010nazionale.html
50 fotoScacchi, nazionali a Caorle
Scacchi, Barletta vittoriosa ai nazionaliScacchi, Barletta vittoriosa ai nazionaliScacchi, Barletta vittoriosa ai nazionaliScacchi, Barletta vittoriosa ai nazionaliScacchi, Barletta vittoriosa ai nazionaliScacchi, Barletta vittoriosa ai nazionaliScacchi, Barletta vittoriosa ai nazionaliScacchi, Barletta vittoriosa ai nazionaliScacchi, Barletta vittoriosa ai nazionaliScacchi, Barletta vittoriosa ai nazionaliScacchi, Barletta vittoriosa ai nazionaliScacchi, Barletta vittoriosa ai nazionaliScacchi, Barletta vittoriosa ai nazionaliScacchi, Barletta vittoriosa ai nazionaliScacchi, Barletta vittoriosa ai nazionaliScacchi, Barletta vittoriosa ai nazionaliScacchi, Barletta vittoriosa ai nazionaliScacchi, Barletta vittoriosa ai nazionaliScacchi, Barletta vittoriosa ai nazionaliScacchi, Barletta vittoriosa ai nazionaliScacchi, Barletta vittoriosa ai nazionaliScacchi, Barletta vittoriosa ai nazionaliScacchi, Barletta vittoriosa ai nazionaliScacchi, Barletta vittoriosa ai nazionaliScacchi, Barletta vittoriosa ai nazionaliScacchi, Barletta vittoriosa ai nazionaliScacchi, Barletta vittoriosa ai nazionaliScacchi, Barletta vittoriosa ai nazionaliScacchi, Barletta vittoriosa ai nazionaliScacchi, Barletta vittoriosa ai nazionaliScacchi, Barletta vittoriosa ai nazionaliScacchi, Barletta vittoriosa ai nazionaliScacchi, Barletta vittoriosa ai nazionaliScacchi, Barletta vittoriosa ai nazionaliScacchi, Barletta vittoriosa ai nazionaliScacchi, Barletta vittoriosa ai nazionaliScacchi, Barletta vittoriosa ai nazionaliScacchi, Barletta vittoriosa ai nazionaliScacchi, Barletta vittoriosa ai nazionaliScacchi, Barletta vittoriosa ai nazionaliScacchi, Barletta vittoriosa ai nazionaliScacchi, Barletta vittoriosa ai nazionaliScacchi, Barletta vittoriosa ai nazionaliScacchi, Barletta vittoriosa ai nazionaliScacchi, Barletta vittoriosa ai nazionaliScacchi, Barletta vittoriosa ai nazionaliScacchi, Barletta vittoriosa ai nazionaliScacchi, Barletta vittoriosa ai nazionaliScacchi, Barletta vittoriosa ai nazionaliScacchi, Barletta vittoriosa ai nazionali
  • Scacchi
  • Evento nazionale
Altri contenuti a tema
1 Il tricolore senza notti magiche Il tricolore senza notti magiche L'essenza di una bandiera finalmente al centro dei nostri pensieri e le emozioni rimandate delle sere di giugno
Nuovi istruttori di scacchi della Puglia, quattro i barlettani Nuovi istruttori di scacchi della Puglia, quattro i barlettani La consegna alla presenza del Presidente Regionale del CONI, Giliberto, e del Comitato Regionale FSI, Rinaldi
Successo per il primo semilampo “Disfida di scacchi” a Barletta Successo per il primo semilampo “Disfida di scacchi” a Barletta 51 giocatori in gara e oltre 100 persone tra i partecipanti all'evento
“Disfida di scacchi”, oltre 50 giocatori già iscritti alla semilampo di Barletta “Disfida di scacchi”, oltre 50 giocatori già iscritti alla semilampo di Barletta L'evento, alla prima edizione, si svolgerà questa domenica
Le studentesse del S. Cuore di Barletta alle finali regionali del "Trofeo Scacchi" Le studentesse del S. Cuore di Barletta alle finali regionali del "Trofeo Scacchi" Le scacchiste Losole, Ventrella, Curci, Baylon e Cafagna sono state ammesse alla gara regionale
Il "Cafiero" di Barletta trionfa al "Trofeo Scacchi Scuola" Il "Cafiero" di Barletta trionfa al "Trofeo Scacchi Scuola" Alla gara scacchistica presenti anche altre scuole della Bat
Al via il Campionato studentesco regionale di Scacchi presso il "Manzi Chiapulin" Al via il Campionato studentesco regionale di Scacchi presso il "Manzi Chiapulin" La competizione mette ancora una volta alla prova la città di Barletta, eccellenza nell'ambito scacchistico
A tu per tu con Alessia Santeramo, campionessa under 18 di scacchi A tu per tu con Alessia Santeramo, campionessa under 18 di scacchi «I periodi negativi non sono una sconfitta ma un punto di partenza. Ora penso alle Olimpiadi a Baku»
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.