Cestistica vincente
Cestistica vincente
Basket

Pallacanestro, la Cestistica Barletta vuole calare il poker

Domani al “PalaMarchiselli” arriva la Mens Sana Mesagne

Nel trotto si avanza senza problemi, ora però è tempo di iniziare a galoppare per la Cestistica Barletta di coach Degni, che domani pomeriggio sarà opposta sul parquet amico del "PalaMarchiselli" alla Mens Sana Mesagne, in un match sulla carta abbordabile: ben 8 punti di distanza in graduatoria tra le due formazioni, con i salentini, fanalini di coda a quota 4, reduci dall'inatteso ko interno contro la Polisportiva San Vito. Archiviare dunque la vittoria nel derby con i cugini della Fortitudo Trani, con dedica speciale per l'ex presidente Giandonato Napoletano, è in archivio. Per la Rosito Caffè Cestistica Barletta è tempo di cercare il settimo sigillo, la settima vittoria nel campionato di serie C regionale, la quarta gioia di fila. Si gioca per il decimo turno della competizione.

Nonostante la difficile situazione in graduatoria, ad ogni modo, il coach biancorosso Gino Degni non si fida dei prossimi avversari. "C'è ben poco da fidarsi – ha sottolineato il tecnico dei biancorossi – visto che in un girone equilibrato come il nostro non esistono squadre materasso e gare semplici. Per evitare spiacevoli inconvenienti, dobbiamo affrontare la gara contro il Mesagne con la massima concentrazione. Come se fosse contro la prima della classe". Il momento sembra essere favorevole per la Cestistica. Le tre vittorie di fila inanellate contro Lecce in trasferta, Assi Brindisi in casa e Fortitudo Trani nel derby giocato in campo avverso hanno permesso ai biancorossi di portarsi in classifica a ridosso delle big del girone. "Avevamo cominciato la nostra avventura – ha concluso coach Degni – con qualche alto e basso di troppo. Da qualche settimana, invece, i ragazzi sono riusciti a trovare continuità nei risultati e nelle prestazioni. Ora però dobbiamo pensare solo a battere il Mesagne. Vogliamo la quarta vittoria consecutiva".

Nelle fila degli avversari bisognerà prestare un occhio particolare a Spagnolo e Rubino, pezzi forti del team affidato a coach Santini, in evidenza nell'ultimo turno di campionato. La Cestistica punta invece sulla buona vena del solito Faletto e del ritrovato Gambarota. Fischio d'inizio domani pomeriggio alle ore 18:30. Dirigeranno i signori Lastella e Valzani.
CLASSIFICA CAMPIONATO SERIE C REGIONALE:
Nuova Pallacanestro Ceglie 16; Virtus Lucera, Technoacque Basket Fasano 14; Cestistica Barletta, Athletic Castellana 12; Invicta Brindisi, Poseidone Assi Brindis 10; Aido A. Pagliara Nardò, FBK Trani 8; Virtus Ruvo, Edilplastic Castellaneta, Pol. San Vito, Banca Carime Lecce, Nike Terlizzi 6; Mens Sana Mesagne, Edilbalda Santeramo 4.
  • Pallacanestro
  • Campionato
  • Cestistica Barletta
Altri contenuti a tema
Monopoli amara per la Rosito Barletta Monopoli amara per la Rosito Barletta L'AP porta a casa i due punti grazie al 73-65 finale
La Rosito Barletta torna alla vittoria: 74-95 il finale contro Taranto La Rosito Barletta torna alla vittoria: 74-95 il finale contro Taranto Biancorossi trascinati da Kirlys, Guddemi e Degni
Rosito Barletta, vittoria al cardiopalma: la Dinamo Brindisi va al tappeto Rosito Barletta, vittoria al cardiopalma: la Dinamo Brindisi va al tappeto I biancorossi si impongono 98-90 in rimonta
Rosito Barletta, a Corato arriva il primo stop stagionale Rosito Barletta, a Corato arriva il primo stop stagionale 114-98 il finale al "PalaLosito", ma prestazione comunque positiva per i biancorossi
Rosito Barletta: prima prova, primo successo Rosito Barletta: prima prova, primo successo In rimonta i biancorossi mandano al tappeto Monopoli: 78-69
Nuova Cestistica Barletta, tre conferme per la prossima stagione Nuova Cestistica Barletta, tre conferme per la prossima stagione Restano in biancorosso Davide Rainis, Gennaro Tizzi e il coach Nicola Degni
Rosito Barletta all’ultimo respiro su Manfredonia Rosito Barletta all’ultimo respiro su Manfredonia Si decide tutto a gara tre, quattro uomini in doppia cifra per i biancorossi
Rosito Barletta cede a Manfedonia, finisce 78-60 Rosito Barletta cede a Manfedonia, finisce 78-60 Alla Cestistica non bastano i 31 punti di Stephens e gli 11 di Musil
© 2001-2021 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.