Nuova Cestistica Barletta
Nuova Cestistica Barletta
Basket

Nuova Cestistica Barletta, tre conferme per la prossima stagione

Restano in biancorosso Davide Rainis, Gennaro Tizzi e il coach Nicola Degni

Nicola Degni e la Nuova Cestistica Barletta, un legame indissolubile. Tra gli elementi di maggiore esperienza nel gruppo, Degni è stato fra i protagonisti assoluti della scorsa stagione. Il suo contributo continuerà ad essere un fattore determinante per la crescita dell'intera squadra. "E' stata una esaltante – le sue parole -, ma ora è arrivato il momento di azzerare tutto e pensare alla prossima annata. Il nostro obiettivo non cambia, ripartiremo dai giovani del nostro settore giovanile, che alla prima esperienza in C Silver hanno saputo gestire al meglio ogni tipo di pressione. Le sensazioni sono positive, vogliamo fare bene". Spirito di sacrificio e voglia di lottare, la guardia classe '85 è il primo tassello della Nuova Cestistica Barletta 2019-20.

Il secondo tassello in casa Nuova Cestistica Barletta è quello di Davide Rainis. Classe '98, cresciuto nel settore giovanile biancorosso, Rainis si sta confermando come uno dei giovani più interessanti. Per lui numeri e prestazioni in crescita: alla sua prima esperienza in C Silver, infatti, la guardia barlettana ha chiuso la stagione con 10 punti di media per partita giocata. "Essere parte integrante di questo progetto – ha ammesso Rainis – mi rende orgoglioso e felice. Sentire la fiducia della società, sopratutto per noi giovani, è molto importante. Che stagione mi aspetto? La C Silver è un campionato molto duro, ma non ci faremo trovare impreparati. Vogliamo continuare a fare bene". La conferma di Rainis si aggiunge a quella di Nicola Degni: il roster della Nuova Cestistica Barletta 2019-20 sta cominciando a prendere forma.

Dopo Nicola Degni e Davide Rainis, ecco il terzo tassello per la Nuova Cestistica Barletta: si tratta di Gennaro Rizzi, pivot classe '98. "Per me – ha ammesso il centro barlettano – è un'enorme soddisfazione fare parte di questo progetto. Ripartiamo dalla semifinale playoff di aprile, dove siamo riusciti a mettere in mostra tutto il nostro valore". Rizzi aveva trascorso forzatamente ai box la prima parte della scorsa annata per alcuni problemi relativi al tesseramento, ma ha saputo conquistarsi la fiducia di coach Degni e dell'intera dirigenza grazie ad una serie di prestazioni sempre più convincenti fino al termine dei playoff. Alla sesta stagione consecutiva in maglia biancorossa, un altro prodotto del settore giovanile che trova meritatamente spazio in prima squadra.
  • Cestistica Barletta
Altri contenuti a tema
La Rosito Barletta torna alla vittoria: 74-95 il finale contro Taranto La Rosito Barletta torna alla vittoria: 74-95 il finale contro Taranto Biancorossi trascinati da Kirlys, Guddemi e Degni
Rosito Barletta, vittoria al cardiopalma: la Dinamo Brindisi va al tappeto Rosito Barletta, vittoria al cardiopalma: la Dinamo Brindisi va al tappeto I biancorossi si impongono 98-90 in rimonta
Rosito Barletta, a Corato arriva il primo stop stagionale Rosito Barletta, a Corato arriva il primo stop stagionale 114-98 il finale al "PalaLosito", ma prestazione comunque positiva per i biancorossi
Rosito Barletta: prima prova, primo successo Rosito Barletta: prima prova, primo successo In rimonta i biancorossi mandano al tappeto Monopoli: 78-69
Rosito Barletta all’ultimo respiro su Manfredonia Rosito Barletta all’ultimo respiro su Manfredonia Si decide tutto a gara tre, quattro uomini in doppia cifra per i biancorossi
La Rosito Barletta in scioltezza su Santeramo: 111-63 il finale La Rosito Barletta in scioltezza su Santeramo: 111-63 il finale I biancorossi blindano il quinto posto in classifica
Rosito Barletta, playoff blindati: 83-66 il finale contro l’Invicta Brindisi Rosito Barletta, playoff blindati: 83-66 il finale contro l’Invicta Brindisi Biancorossi trascinati da Stephens, Musil e Rainis
Rosito Barletta, al PalaPoli passa la Pallacanestro Molfetta Rosito Barletta, al PalaPoli passa la Pallacanestro Molfetta Non bastano 46 punti di Musil, i biancorossi cedono con l’onore delle armi
© 2001-2019 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.