Antonio Riccheo
Antonio Riccheo
Tennis

L'incordatore barlettano Antonio Riccheo tra le stelle del tennis

È stato a capo del team nel torneo di Astana in Kazakistan

Un barlettano tra le stelle del tennis. Tra i protagonisti del torneo ATP di Astana in Kazakistan c'è stato anche Antonio Riccheo, capo del team degli incordatori. Quella dell'incordatore è una figura specializzata istituita nel 2020 dalla Federazione Italiana Tennis per consentire ai tennisti di avere a propria disposizione una professionalità che li sappia indirizzare verso la soluzione più idonea. Riccheo ha partecipato al primo bando FIT che vide la nomina di 10 incordatori. Da quel momento è iniziata la sua ascesa inarrestabile tanto da portarlo a prender parte ad un torneo con la partecipazione di Novak Djokovic (poi vincitore), Medvedev, Tsitispas, Rublev, Aliassane e tutte le stelle del firmamento tennistico mondiale.
D B FA F B D EE EED E D F E E EDE B DE E D EBEB DB A E CB ED B CCD CAA E BA C F BB C AE D E B EB BBABB EF D A F A DA FC E C D D E F CCB FBA C AD BE AB C DE BD A A C FB BF E E D E B EE FD BC ACE FE C C FDDA E BBB B B C C CE FFA B D B A E C F FF DD C CF AF CB AA F E EEDF DAA A E A EC AB E E B FBBCEC B F CDF AE D
«Quella di Astana è stata un'esperienza bellissima. Ero a capo - ha spiegato Riccheo - di un team formato da 5 persone e abbiamo incordato più di 500 racchette in 8 giorni. Ogni giocatore veniva da me personalmente e mi riferiva tensioni e orario preciso in cui voleva fosse incordata la sua racchetta. L'incordatore è una figura importante, quella a cui il giocatore e il suo team affidano le proprie speranze. Si crea un rapporto davvero confidenziale con i ragazzi e per questo motivo Novak Djokovic ha deciso di ringraziarmi personalmente per il lavoro svolto donandomi la sua maglia autografata».

Quella di Astana non è stata la prima esperienza ad alti livelli per Riccheo che ha dal 2016 ad oggi preso parte anche a 4 challenger ATP, 1 ITF da 15000 dollari, 2 finali scudetto, 1 ATP da 250 ed uno da 500. Nel futuro di Antonio Riccheo c'è la possibilità di accrescere ancora la sua professionalità ed aspirare a traguardi ancora più importanti.
  • tennis
Altri contenuti a tema
La racchetta di Nadal donata a Barletta nel 2003 torna in campo La racchetta di Nadal donata a Barletta nel 2003 torna in campo L’oggetto-simbolo continua a essere tramandato nelle generazioni tra sport, passione e valori
Melbourne 28 gennaio 2024. Jannik Sinner é leggenda Melbourne 28 gennaio 2024. Jannik Sinner é leggenda Al termine di un match epico il ventiduenne altoatesino riporta l’Italia nella storia del tennis. Solo 4 anni fa era in campo a Barletta
Circolo Tennis Barletta: rinnovo delle cariche sociali Circolo Tennis Barletta: rinnovo delle cariche sociali Il CEO del gruppo "Media One", Savino Lapalombella, presenta la propria candidatura
Davis Cup: Enzo, Mimmo e Pasquale da Barletta a Malaga nel segno del trionfo azzurro nel tennis Davis Cup: Enzo, Mimmo e Pasquale da Barletta a Malaga nel segno del trionfo azzurro nel tennis La bella testimonianza di tre barlettani giunti in Spagna per celebrare la vittoria italiana dopo 47 anni
Brillanti risultati per i giovani atleti del Circolo Tennis Barletta Brillanti risultati per i giovani atleti del Circolo Tennis Barletta Importanti traguardi per Michele Piazzolla, Ale Binetti e Matteo Campana
Smashball: movimento, stile e qualità nel padel e nel tennis Smashball: movimento, stile e qualità nel padel e nel tennis Le proposte di abbigliamento e di attrezzatura tecnica dell’azienda pugliese con sede a Barletta
Open Disfida edizione 2023, a Barletta trionfa il giapponese Mochizuki Open Disfida edizione 2023, a Barletta trionfa il giapponese Mochizuki «Sono arrivato qui che nemmeno sapevo dove fosse Barletta, e adesso il nome di questa città resterà per sempre impresso nei miei ricordi»
Open “Città della Disfida”, buona la prima per il debutto Open “Città della Disfida”, buona la prima per il debutto Il grande tennis al Circolo Tennis di Barletta dal 2 al 9 aprile: il parere degli spettatori
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.