Scacchi Scacchiera
Scacchi Scacchiera
Scacchi

GSS di scacchi, i piccoli barlettani colpiscono ancora

Numerose squadre partecipanti, alto il tasso tecnico della manifestazione

Si sono svolte il 5 e il 12 marzo le fasi provinciali dei Giochi Sportivi Studenteschi (CGS) di scacchi. Le manifestazioni, organizzate dal Club Scacchi Nord Barese, hanno visto la presenza di numerosissimi ragazzi per una fascia d'età dai 6 e i 19 anni, che si sono cimentati con loro pari età provenienti da tutto il territorio della provincia Bat. Più di 200 ragazzi si sono affrontati a suon di "scacco matto" in una delle discipline più antiche. La fase provinciale dava diritto a ben 3 squadre per ogni categorie di accedere alle fasi regionali, che si terranno il 9 aprile presso il Paladisfida di Barletta. E proprio mossi da tale spirito, e con la voglia di far bene e di dimostrare i progressi scacchistici che si sono affrontati i piccoli geni della scacchiera, suddivisi in 8 categorie: elementari miste e femminili, medie miste e femminili, allievi miste e femminili, juniores miste e femminili. Nella categoria elementari miste, ritorna sulla vetta più alta del podio la Fraggianni, una delle squadre più giovani in assoluto, che supera la Musti e la sorpresa del torneo, la Mazzini di Canosa. Nel femminile, vittoria per le scacchiste della Modugno di Barletta, seguite dalla Giovanni Paolo e dalla San Domenico Savio. Una particolarità: in questa categoria si sono qualificate rappresentative di 6 squadre diverse, dato questo sintomatico del buon lavoro che i circoli del territorio stanno svolgendo in modo capillare.

Salendo di categoria, nelle medie miste, categoria che può annoverare la presenza del Campione Italiano Under 12 Oscar Abbatantuono e di altri giocatori di grande livello e buone prospettive, vince meritatamente la Manzoni, che lascia per strada solo 1,5 punti su 24. Al secondo posto la De Nittis, che lo scorso anno si è classificata seconda alle fasi nazionali. Terzo posto per la sorprendente Moro, che per mezzo punto individuale supera la Baldacchini, squadra campione d'Italia che abbandona così la competizione, non avendo più diritto a difendere il titolo conquistato l'anno scorso. Tra le ragazze, dove si sono incontrate nuovamente la campionessa italiana Under 12 Alessia Santeramo e la vice-campionessa italiana Under 12 Gaia Paolillo, si riconferma protagonista la De Nittis, che supera con un netto distacco la Fieramosca e la Dimiccoli.

Tra i "veterani" dello scacchismo barlettano, già affermati a livello regionale e nazionale, il Liceo Scientifico Cafiero qualifica ben 4 squadre (Allievi Miste, Allievi Femminili, Juniores Miste, Juniores Femminili). Faranno compagnia ai ragazzi dello Scientifico di Barletta il Liceo Classico Casardi, che sarà rappresentato alle regionali da due squadre (Juniores Miste, Juniores Femminili), e il Fermi di Canosa, rappresentato da Allievi e Juniores Miste. La manifestazione ha avuto il solito, grande seguito, (non sono mancati anche tensioni e animi surriscaldati), rivelandosi ancora una volta un evento di primaria importanza all'interno del panorama scacchistico barlettano, considerando che ormai da più di un decennio Barletta, con i suoi ragazzi, è sulla cresta dell'onda e incute timore alle altre avversarie di tutta Italia. Ben 16 sono i titoli italiani conquistati dai barlettani, e quest'anno l'obiettivo è quello di incrementare il numero di titoli, ma soprattutto di ben figurare nel panorama nazionale.
Classifiche ScacchiDocumento di Microsoft WordClassifiche ScacchiDocumento di Microsoft WordClassifiche ScacchiDocumento di Microsoft WordClassifiche ScacchiDocumento di Microsoft WordClassifiche ScacchiDocumento di Microsoft WordClassifiche ScacchiDocumento di Microsoft Word
  • Scacchi
Altri contenuti a tema
Nuovi istruttori di scacchi della Puglia, quattro i barlettani Nuovi istruttori di scacchi della Puglia, quattro i barlettani La consegna alla presenza del Presidente Regionale del CONI, Giliberto, e del Comitato Regionale FSI, Rinaldi
Successo per il primo semilampo “Disfida di scacchi” a Barletta Successo per il primo semilampo “Disfida di scacchi” a Barletta 51 giocatori in gara e oltre 100 persone tra i partecipanti all'evento
“Disfida di scacchi”, oltre 50 giocatori già iscritti alla semilampo di Barletta “Disfida di scacchi”, oltre 50 giocatori già iscritti alla semilampo di Barletta L'evento, alla prima edizione, si svolgerà questa domenica
Le studentesse del S. Cuore di Barletta alle finali regionali del "Trofeo Scacchi" Le studentesse del S. Cuore di Barletta alle finali regionali del "Trofeo Scacchi" Le scacchiste Losole, Ventrella, Curci, Baylon e Cafagna sono state ammesse alla gara regionale
Il "Cafiero" di Barletta trionfa al "Trofeo Scacchi Scuola" Il "Cafiero" di Barletta trionfa al "Trofeo Scacchi Scuola" Alla gara scacchistica presenti anche altre scuole della Bat
Al via il Campionato studentesco regionale di Scacchi presso il "Manzi Chiapulin" Al via il Campionato studentesco regionale di Scacchi presso il "Manzi Chiapulin" La competizione mette ancora una volta alla prova la città di Barletta, eccellenza nell'ambito scacchistico
A tu per tu con Alessia Santeramo, campionessa under 18 di scacchi A tu per tu con Alessia Santeramo, campionessa under 18 di scacchi «I periodi negativi non sono una sconfitta ma un punto di partenza. Ora penso alle Olimpiadi a Baku»
Scacchi, Savino Lattanzio è il nuovo campione regionale semilampo Scacchi, Savino Lattanzio è il nuovo campione regionale semilampo Ad Andria vince Nicola Altini, lo scacchista barlettano è il primo tesserato in Puglia
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.