ATP tennis
ATP tennis
Tennis

Gianluca Naso saluta gli internazionali di Barletta

Avanti il brasiliano Dutra Silva testa di serie numero uno del seeding

Non ci sarà, dopo gli exploit di Lorenzo Sonego ed Alessandro Giannessi, un terzo italiano ai quarti di finale del challenger "Città della Disfida". Gianluca Naso, infatti, ha "salutato" nel pomeriggio il torneo internazionale Atp di Barletta, in corso di svolgimento sui campi in terra battuta del Circolo Tennis "Hugo Simmen". Nulla di fatto per l'esperto siciliano contro la regolarità e i colpi "pesanti" dello svedese Elias Ymer, apparso in eccellente condizione fisica e mentale. La testa di serie numero 8 del seeding soffre l'azzurro nel primo set, vinto soltanto al tie-break. Poi sfrutta l'unico break della partita nel secondo parziale per chiudere definitivamente i conti con il punteggio di 76, 63. Ymer ai quarti, programmati nella giornata di domani, sfiderà il vincente del match tra il tedesco Reister e il portoghese Elias.

Continua, intanto, l'avventura a Barletta della principale testa di serie, Rogerio Dutra Silva. Il tennista brasiliano, specialista del "rosso", si sbarazza in due soli parziali (64, 62) del terraiolo argentino Maximo Gonzalez nell'incontro che ha aperto il programma odierno sul Campo Centrale. Dutra Silva se la vedrà al terzo turno del challenger "Città della Disfida" contro l'estone Jurgen Zopp, giustiziere di Luca Vanni al primo turno e vittorioso della "maratona" (57, 63, 75) con il lucky loser Alexey Vatutin sul campo numero 1.

Buone notizie per i colori azzurri arrivano dal tabellone di doppio. Flavio Cipolla, in coppia proprio con il brasiliano Dutra Silva, si è qualificato per la finale battendo facilmente (61, 60) il duo composto dal kazako Golubev e dal tedesco Moser. Finisce ai quarti, invece, l'avventura di uno dei beniamini del pubblico, Andrea Pellegrino. Il biscegliese, insieme a Stefano Napolitano, è stato sconfitto al super tie-break dagli specialisti svedesi Brunstrom e Siljestrom (46, 63, 10-8).
  • tennis
  • Circolo Tennis "Hugo Simmen"
Altri contenuti a tema
"Media One" main sponsor della serata con i "Gemelli di Guidonia" al Circolo Tennis Barletta "Media One" main sponsor della serata con i "Gemelli di Guidonia" al Circolo Tennis Barletta Domenica 7 luglio alle 21, il Circolo Tennis Barletta ospiterà l'esibizione dei celebri "Gemelli di Guidonia"
Internazionali d’Italia Roma 2025, la corsa parte da Barletta Internazionali d’Italia Roma 2025, la corsa parte da Barletta Prequalificazioni al circolo tennis “Hugo Simmen”
Il Circolo Tennis Barletta conquista la serie B1 Il Circolo Tennis Barletta conquista la serie B1 Ieri il match decisivo contro lo Sporting Club Bisceglie
Italia-Egitto, un asse che si rafforza e guarda al futuro Italia-Egitto, un asse che si rafforza e guarda al futuro Al circolo tennis "Hugo Simmen" un convegno promosso da Media One Consulting
Bilancio positivo per il Challenger Atp di Barletta Bilancio positivo per il Challenger Atp di Barletta Numeri da record per la 23esima edizione dell'Open Città della Disfida
Damir Dzumhur trionfa al Challenger ATP “Città della Disfida” 2024 Damir Dzumhur trionfa al Challenger ATP “Città della Disfida” 2024 Il trentunenne bosniaco sconfigge in finale in due set (6-1 6-3) il francese Harold Mayot
Challenger ATP Barletta 2024: sarà finale tra Mayot e Dzumhur. Kolar e Tseng trionfano nel doppio Challenger ATP Barletta 2024: sarà finale tra Mayot e Dzumhur. Kolar e Tseng trionfano nel doppio Il francese (polemico col pubblico) supera Jacopo Berrettini in due set. Vittoria omerica del bosniaco su uno Skatov da applausi
Challenger ATP Barletta 2024, si entra nel vivo Challenger ATP Barletta 2024, si entra nel vivo Oggi semifinali e finale del doppio, domani la finale del singolare
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.