Francesco Di Tacchio, uno spicchio di Barletta vola in B
Francesco Di Tacchio, uno spicchio di Barletta vola in B
Calcio

Francesco Di Tacchio, uno spicchio di Barletta vola in B

Il centrocampista classe 1990 promosso con la Virtus Entella

Da ieri pomeriggio c'è un pizzico di Barletta in serie B, che si aggiunge così al centrocampista del Bari Gennaro Delvecchio. Parliamo di Francesco Di Tacchio, centrocampista classe 1990 nato e cresciuto all'ombra di Eraclio, che ha infatti festeggiato la promozione in cadetteria con la Virtus Entella Chiavari: il club ligure, 100 anni di vita, ha ottenuto la storica promozione grazie alla vittoria allo "Zini" di Cremona conquistata dopo due sconfitte consecutive. E' stato questo il verdetto emanato dall'ultima giornata di campionato in Prima Divisione, girone A della Lega Pro. Dopo un iniziale vantaggio della Cremonese al 9' con Caracciolo, pareggio di Troiano al 63' e gol che è valso la serie B di Staiti al 68'. Una corsa spesso condotta in solitaria, quella del team ligure, poi in volata con la Pro Vercelli, conclusa a quota 58 punti in 30 partite.
Francesco Di Tacchio, uno spicchio di Barletta vola in B con l'Entella
Una serie che torna "amica" al centrocampista barlettano classe 1990, che nel suo curriculum annovera già oltre 30 presenze in serie B e trascorsi con le maglie di Ascoli, Fiorentina, Frosinone e Perugia. A gennaio 2013 il suo passaggio alla Virtus Entella Chiavari, formazione che ha giocato i playoff nel girone A di Prima Divisione Lega Pro, trovando l'eliminazione nella semifinale contro il Lecce, dove aveva bissato il bottino di 12 partite condite da una rete, con una media voto ben sopra la media al comando della regia del team guidato da Pinna, e quest'anno aveva totalizzato 21 presenze e un gol.

Di Tacchio è cresciuto a "pane e pallone" nella società sportiva barlettana Nuovo Globo, prima del passaggio all'Ascoli nel 2005, di proprietà del club viola dall'estate 2010, e arriva da una stagione vissuta in serie B nella Juve Stabia: ora la grande gioia, da godersi nonostante un infortunio subìto a febbraio, con la lesione del tendine peroneo lungo. La sua promozione si aggiunge ad altri salti di categoria ottenuti da ex biancorossi: su tutti Picci, in Lega Pro grazie alla vittoria della serie D con il Matera insieme a Mirco Carretta, passando per Riccardo Allegretti in quel di Monza e da Daniele Simoncelli, giunto ai playoff con il Savona.
(Twitter: @GuerraLuca88)
    © 2001-2019 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
    BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.