Tennis
Tennis
Tennis

Due svedesi conquistano la terra rossa del torneo ATP di Barletta

Johan Brunstrom ed Andreas Siljestrom sono i due vincitori del torneo di doppio

Parla svedese il torneo di doppio sulla terra rossa di Barletta per merito di Johan Brunstrom ed Andreas Siljestrom, teste di serie numero quattro del tabellone. Sono loro i vincitori della diciassettesima edizione del challenger "Citta della Disfida", il torneo internazionale Atp che si concluderà domani mattina (inizio alle 11, ingresso libero) con la finale del torneo di singolare. La coppia scandinava ha battuto nell'atto conclusivo al super tie-break (06, 64 10-8) il doppio composto dall'italiano Flavio Cipolla e dal brasiliano Rogerio Dutra Silva. Questi ultimi hanno dominato il primo set, vinto senza aver lasciato nemmeno un game agli avversari. Brunstrom e Sijlestrom, tuttavia, si sono riscattati nel secondo parziale e poi, con qualche brivido di troppo nel finale, hanno dettato legge nella terza e decisiva partita.

Domani mattina, dunque, è in programma l'attesa finale del tabellone di singolare. Di fronte due dei talenti emergenti del circuito challenger: il ceco Adam Pavlasek, testa di serie numero tre del seeding, e lo svedese Elias Ymer, ottavo favorito del tabellone principale. Ymer, nell'incontro che ha aperto il programma odierno, non ha avuto problemi a battere in poco più di un'ora di gioco l'estone Jurgen Zopp. Successo facile (62, 64) per il ventenne svedese di origini etiopi (n. 142 del ranking Atp), che ha concesso una sola palla break a Zopp e strappato ben quattro volte il servizio al suo avversario. Pavlasek, n. 120 delle classifiche mondiali, ha confermato la sua grande solidità anche contro lo spagnolo Enrique Lopez-Perez, uno che in precedenza a Barletta aveva vinto sei incontri tra qualificazioni e tabellone principale senza perdere un set. Il ventunenne tennista della Repubblica Ceca l'ha spuntata (61, 63) in settantuno minuti senza mai aver ceduto il servizio al suo avversario.
  • tennis
  • Circolo Tennis "Hugo Simmen"
Altri contenuti a tema
La Coppa Davis a Barletta La Coppa Davis a Barletta Fa tappa al Circolo “Hugo Simmen” la riproduzione in argento del massimo alloro del tennis mondiale
Barletta città del Tennis con l’arrivo della Coppa Davis in miniatura Barletta città del Tennis con l’arrivo della Coppa Davis in miniatura Il prestigioso trofeo sarà esposto presso il Circolo “Hugo Simmen” martedì 13 febbraio
La racchetta di Nadal donata a Barletta nel 2003 torna in campo La racchetta di Nadal donata a Barletta nel 2003 torna in campo L’oggetto-simbolo continua a essere tramandato nelle generazioni tra sport, passione e valori
Challenger ATP Città della Disfida: ecco le date dell’edizione 2024 Challenger ATP Città della Disfida: ecco le date dell’edizione 2024 Cresce anche a Barletta, sulla scia del fenomeno-Sinner, l’entusiasmo per il grande tennis
Circolo Tennis Barletta: Savino Lapalombella nuovo Presidente Circolo Tennis Barletta: Savino Lapalombella nuovo Presidente Un nuovo traguardo per il 45enne imprenditore e tennista semi professionista
Melbourne 28 gennaio 2024. Jannik Sinner é leggenda Melbourne 28 gennaio 2024. Jannik Sinner é leggenda Al termine di un match epico il ventiduenne altoatesino riporta l’Italia nella storia del tennis. Solo 4 anni fa era in campo a Barletta
Circolo Tennis Barletta: rinnovo delle cariche sociali Circolo Tennis Barletta: rinnovo delle cariche sociali Il CEO del gruppo "Media One", Savino Lapalombella, presenta la propria candidatura
Alvisi: «Da Barletta a Malaga, che emozione vedere Sinner sul tetto del mondo» Alvisi: «Da Barletta a Malaga, che emozione vedere Sinner sul tetto del mondo» Le parole del vice presidente della Federazione Italiana Tennis e Padel
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.