Tennis
Tennis
Tennis

Challenger di tennis "Citta della Disfida", partono le prime gare

Spazio alle qualificazioni sul campo del circolo tennis di Barletta

Scatterà questa mattina, con i primi incontri del tabellone di qualificazione, la diciassettesima edizione del challenger "Città della Disfida". L'Atp di Barletta, dotato di un montepremi di 42.500 euro ed organizzato dalla Wave Productions, si giocherà sui campi in terra battuta del Circolo Tennis "Hugo Simmen" sino a domenica 17 aprile, giorno in cui è prevista la finale. Lunedì, invece, spazio alle prime partite del main draw.

I PROTAGONISTI

La caratura del tabellone principale è garanzia di spettacolo per i tanti appassionati che affolleranno gli spalti durante la settimana del torneo. Fanno parte del cast dei partecipanti tennisti del calibro di Andrey Golubev (Kazakistan), Marsel Ilhan (Turchia) e Igor Sijsling (Olanda), tutti con un passato importante nel circuito maggiore. Il nome di grande richiamo, invece, è quello di Julien Benneteau. Il transalpino, iscritto al main draw grazie ad una wild card, è stato lo scorso anno nei top-30 del ranking Atp e ha scelto Barletta per rilanciarsi in classifica dopo aver risolto i suoi problemi fisici. Gli altri tre inviti speciali sono andati a giovani tennisti italiani come Edoardo Eremin, Gianluca Mager e Federico Gaio. La testa di serie numero uno sarà il brasiliano Dutra da Silva.

QUALIFICAZIONI

Ci sarà tanta Puglia nel tabellone di qualificazione. Fari puntati in particolar modo sul biscegliese Andrea Pellegrino, che da junior ha giocato tutte le quattro prove del Grande Slam e ora sta cercando di farsi largo tra i big. Il direttore del torneo, Enzo Ormas, lo ha premiato con una wild card. Stesso discorso per i barlettani Francesco Faggella, Giuseppe Tresca e Savino Lapalombella. Gli altri due inviti per il tabellone di qualificazione sono stati assegnati a Gian Marco Moroni e Omar Giacalone.
Qualifying SinglesDocumento PDFOrder of PlayDocumento PDF
  • tennis
  • Circolo Tennis "Hugo Simmen"
Altri contenuti a tema
"Media One" main sponsor della serata con i "Gemelli di Guidonia" al Circolo Tennis Barletta "Media One" main sponsor della serata con i "Gemelli di Guidonia" al Circolo Tennis Barletta Domenica 7 luglio alle 21, il Circolo Tennis Barletta ospiterà l'esibizione dei celebri "Gemelli di Guidonia"
Internazionali d’Italia Roma 2025, la corsa parte da Barletta Internazionali d’Italia Roma 2025, la corsa parte da Barletta Prequalificazioni al circolo tennis “Hugo Simmen”
Il Circolo Tennis Barletta conquista la serie B1 Il Circolo Tennis Barletta conquista la serie B1 Ieri il match decisivo contro lo Sporting Club Bisceglie
Italia-Egitto, un asse che si rafforza e guarda al futuro Italia-Egitto, un asse che si rafforza e guarda al futuro Al circolo tennis "Hugo Simmen" un convegno promosso da Media One Consulting
Bilancio positivo per il Challenger Atp di Barletta Bilancio positivo per il Challenger Atp di Barletta Numeri da record per la 23esima edizione dell'Open Città della Disfida
Damir Dzumhur trionfa al Challenger ATP “Città della Disfida” 2024 Damir Dzumhur trionfa al Challenger ATP “Città della Disfida” 2024 Il trentunenne bosniaco sconfigge in finale in due set (6-1 6-3) il francese Harold Mayot
Challenger ATP Barletta 2024: sarà finale tra Mayot e Dzumhur. Kolar e Tseng trionfano nel doppio Challenger ATP Barletta 2024: sarà finale tra Mayot e Dzumhur. Kolar e Tseng trionfano nel doppio Il francese (polemico col pubblico) supera Jacopo Berrettini in due set. Vittoria omerica del bosniaco su uno Skatov da applausi
Challenger ATP Barletta 2024, si entra nel vivo Challenger ATP Barletta 2024, si entra nel vivo Oggi semifinali e finale del doppio, domani la finale del singolare
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.