Challenger ATP Città della Disfida: subito grandi sorprese
Challenger ATP Città della Disfida: subito grandi sorprese
Tennis

Challenger ATP Città della Disfida: subito grandi sorprese

Fuori già al primo turno Simon, Arnaboldi e Rosol

Conclusisi i turni di qualificazione, il Challenger ATP Città della Disfida entrava oggi nel vivo con gli incontri del primo turno del tabellone principale. Ed è subito stata una giornata di grandi sorprese, a partire dalla eliminazione di Giulio Zeppieri, vincitore della scorsa edizione, che dopo aver signoreggiato nel primo set, conclusosi con un 6-0, ha subito il prepotente ritorno di Matteo Arnaldi, il quale, dopo una lunga maratona, ha finito col prevalere al tie-break sia nel secondo che nel terzo set.
24 fotoChallenger ATP Città della Disfida: subito grandi sorprese
IMGIMGIMGIMGIMGIMGIMGIMGIMGIMGIMGIMGIMGIMGIMGIMGIMGIMGIMGIMGIMGIMGIMGIMG
Fuori a sorpresa anche Franco Agamenone , testa di serie numero 5 del tabellone, che ha ceduto in due set (3-6 4-6) alla giovane wild card perugina Francesco Passaro. E i colpi di scena non sono certo finiti qui. Arrivato a Barletta come maggiore attrazione del torneo, visto il suo più che illustre passato, il francese Gilles Simon ha finito col cedere per 2-6, 6-4, 4-6 al trentunenne rumeno Marius Copil. E a proposito di francesi, fuori anche Constant Lestienne, testa di serie numero 7 del tabellone, battuto dall'olandese Sels col punteggio di 5-7 6-4 6-0.

L'altra grande sorpresa della giornata è stata l'eliminazione del veterano del Challenger Città della Disfida, il forte ed esperto ceko Lukas Rosol, il quale, al termine di quello che probabilmente è stato il miglior incontro della giornata ha dovuto cedere per 5-7 6-2 3-6 al brillante Olexander Ovcharenko, un ventunenne ucraino che, visti i tempi, il pubblico del Circolo Tennis "Hugo Simmen" pare già aver "adottato" a beniamino. Un pò come accadde undici anni fa allo sloveno Aljas Bedene.

L'ultima, ma forse più clamorosa sorpresa, visto l'andamento dell'incontro, è però la sconfitta di Andrea Arnaboldi, capace di buttarsi via dopo un parziale di 6-2 4-1, contro il serbo Miljan Zekic, che ha finito col prevalere per 2-6 6-4, e addirittura 6-0 nel terzo set.
Quanto agli altri italiani, vanno avanti Andrea Pellegrino, che ha battuto il tedesco Gerch per 2-6 6-3 6-3; Riccardo Bonadio, che ha avuto ragione abbastanza agevolmente (6-2 6-0) dell'austriaco Juri Rodionov; Luciano Darderi, che ha battuto il russo Karlovsky per 6-7 6-3 6-3; e Luca Nardi, che ha battuto in due set (6-1 6-4) il francese Muller.

Nulla da fare invece per Francesco Forti, che ha ceduto per 2-6 0-6 al ceko Kolar, e per Lorenzo Giustino, superato per 4-6 4-6 dal francese Couacaud.
Per quanto riguarda il torneo di doppio, successo del duo polacco Zuk-Drzewiecki, che ha avuto ragione per 7-6 2-6 10-8 della coppia made in Sud Est asiatico formata dal filippino Gonzales e dall'indonesiano Rungkat.
  • tennis
Altri contenuti a tema
Il Circolo Tennis Barletta conquista la serie B1 Il Circolo Tennis Barletta conquista la serie B1 Ieri il match decisivo contro lo Sporting Club Bisceglie
Damir Dzumhur trionfa al Challenger ATP “Città della Disfida” 2024 Damir Dzumhur trionfa al Challenger ATP “Città della Disfida” 2024 Il trentunenne bosniaco sconfigge in finale in due set (6-1 6-3) il francese Harold Mayot
Challenger ATP Barletta 2024: sarà finale tra Mayot e Dzumhur. Kolar e Tseng trionfano nel doppio Challenger ATP Barletta 2024: sarà finale tra Mayot e Dzumhur. Kolar e Tseng trionfano nel doppio Il francese (polemico col pubblico) supera Jacopo Berrettini in due set. Vittoria omerica del bosniaco su uno Skatov da applausi
Tennis, presentata l’edizione 2024 del Challenger “Città della Disfida” Tennis, presentata l’edizione 2024 del Challenger “Città della Disfida” Grandi e importanti novità nella 23^ edizione del torneo presentato a Palazzo Della Marra
Barletta torna ad essere capitale del tennis: riparte l'Open Città della Disfida Barletta torna ad essere capitale del tennis: riparte l'Open Città della Disfida Questa mattina la presenzazione della 23^ edizione del challenger
La racchetta di Nadal donata a Barletta nel 2003 torna in campo La racchetta di Nadal donata a Barletta nel 2003 torna in campo L’oggetto-simbolo continua a essere tramandato nelle generazioni tra sport, passione e valori
Melbourne 28 gennaio 2024. Jannik Sinner é leggenda Melbourne 28 gennaio 2024. Jannik Sinner é leggenda Al termine di un match epico il ventiduenne altoatesino riporta l’Italia nella storia del tennis. Solo 4 anni fa era in campo a Barletta
Circolo Tennis Barletta: rinnovo delle cariche sociali Circolo Tennis Barletta: rinnovo delle cariche sociali Il CEO del gruppo "Media One", Savino Lapalombella, presenta la propria candidatura
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.