Presentazione Cestistica Barletta
Presentazione Cestistica Barletta
Basket

Cestistica Barletta, presentato il roster 2011/2012

Grande attesa per l'argentino Hernan Faletto

E' partita ufficialmente ieri sera l'avventura della A.S.D. Cestistica Barletta edizione 2011/2012; presso la cornice del "Saint Patrick" si è tenuta la presentazione dello staff tecnico e del roster che lavoreranno in questa stagione sportiva nel campionato di serie "C" regionale di pallacanestro, per dar vita a un torneo di vertice. Il progetto-Cestistica esiste sul territorio da qualche anno: parliamo di un'associazione sportiva formata da oltre 20 soci, affiancata dalla Polisportiva Dilettantistica "Amici dello Sport" e dalla sua presidente Angela Curci.

Alla serata, condotta dal giornalista Mario Borraccino, hanno presenziato al tavolo dei relatori il coach della Cestistica Gino Degni, il presidente Mario Criscuoli e l'Assessore Regionale allo Sport, Maria Campese, la quale ha evidenziato «che si tratta di un progetto certamente ambizioso, in uno sport spesso sottovalutato nel nostro Paese. L'augurio- ha concluso la Campese- è che già quest'anno arrivino diverse soddisfazioni».

Molto carico coach Degni, che non ha nascosto la sua enorme soddisfazione per il roster messogli a disposizione dal presidente Criscuoli, quest'ultimo accompagnato nel suo lavoro da validi dirigenti come Mimmo Sfregola e Terenzio Marinacci. Sono sì partiti Sfregola, Gambarota e Vitobello, ma è arrivato un autentico colpo da novanta come l'argentino Hernan Faletto, atleta che a questi livelli farà certamente la differenza. Faletto, barlettano d'adozione avendo giocato nella nostra città qualche anno fa, si unisce a un team composto da soli barlettani provenienti dal settore giovanile della Cestistica, a dimostrazione della bontà del lavoro e della programmazione del team di patron Criscuoli.

Dulcis in fundo, si è tenuta la presentazione dei collaboratori della Cestistica e del roster che affronterà la stagione ventura, composto da 12 atleti vogliosi di far bene. Molta attesa, oltre che per il già menzionato Faletto, anche per Chiandetti, al rientro dopo un anno di stop per la rottura del crociato,mentre la sicurezza porta il nome di Nicola Degni, uno dei veterani della squadra. L'esordio in campionato della Cestistica è fissato domenica 25 settembre sul parquet di Terlizzi.

Al termine della presentazione abbiamo ascoltato ai nostri microfoni il capitano della Cestistica, Giacomo Colaprice, e il presidente Mario Criscuoli:

Colaprice (capitano): « Ci stiamo preparando molto bene all'esordio. Abbiamo perso le ultime due amichevoli, ma comunque avverto sensazioni molto positive, i ragazzi si stanno allenando davvero bene e speriamo sin dalla prima giornata di campionato di chiarire i nostri obiettivi e le nostre ambizioni, che rispondono alla vittoria del torneo. Sarà un campionato molto equilibrato, non esiste una squadra molto più forte delle altre e noi ci faremo trovare pronti». Sul gruppo: «Nel roster spicca sicuramente il talento di Faletto, ma siamo un gruppo omogeneo, spero che lui ci possa aiutare a crescere. Se i nostri 3-4 under riescono ad essere all'altezza del gruppo senior, potremo tenere alto il livello della competizione». La chiusura è per un appello al pubblico: « Il tifo è fondamentale, la realtà che ci circonda è esigente, e vuole veder vincere le proprie squadre, se dovessimo inanellare un filotto di vittorie questo potrebbe creare grande entusiasmo e avremmo il loro aiuto sin dall'inizio. Dobbiamo perciò metterci del nostro per attirare quanta più gente al Palazzetto».

Criscuoli (presidente A.S.D. Cestistica Barletta): Sull'arrivo di Faletto: «Abbiamo un ragazzo che può fare indubbiamente la differenza. Abbiamo ridotto la quantità della rosa, ma abbiamo certamente aumentato la qualità del gruppo, acquisendo un elemento con una media-punti elevatissima». Sulla campagna-abbonamenti: « Il riscontro sinora è buono, il prodotto-Faletto già si "vende" bene di per sè, chi l'ha visto giocare sa che è indubbiamente un giocatore di categoria superiore. Inoltre abbiamo una sicurezza, ossia il fatto che abbiamo una rosa con soli barlettani, legati alla maglia e alla città,legati al fatto di giocare nella propria città, il che li porta a mettere sempre qualcosina in più. Quest'anno recuperiamo anche Sandro Chiandetti, che è stato fermo per tutto lo scorso campionato, e sarà il nostro playmaker titolare». Sul progetto-Cestistica: «Vogliamo far ritornare gli appassionati di basket nel Palazzetto. Chi come me è da sempre appassionato di pallacanestro e ricorda le finali playoff di due anni fa, ricorderà sicuramente la folla che gremì il Palazzetto nuovo. Sappiamo che a Barletta ci sono tanti appassionati di basket, vogliamo farli ritornare sugli spalti». Sugli obiettivi della società: « I playoff sono il nostro obiettivo minimo».
11 fotoPresentazione Cestistica Barletta
Presentazione Cestistica BarlettaPresentazione Cestistica BarlettaPresentazione Cestistica BarlettaPresentazione Cestistica BarlettaPresentazione Cestistica BarlettaPresentazione Cestistica BarlettaPresentazione Cestistica BarlettaPresentazione Cestistica BarlettaPresentazione Cestistica BarlettaPresentazione Cestistica BarlettaPresentazione Cestistica Barletta
ROSTER CESTISTICA BARLETTA 2011/2012:
Alessandro Chiandetti
Fabio Rotondo
Gianluca Balducci
Nicola Degni
Alessio Miolla
Gianluca Serino
Alessio Campese
Giacomo Colaprice (k)
Antonio Defazio
Giuseppe Auricchio
Antonio Marinacci
Hernan Faletto

STAFF TECNICO CESTISTICA BARLETTA 2011/2012:
COACH: Gino Degni
VICE-COACH: Ruggiero Curci
PREPARATORE ATLETICO: Samuele Borgia
RESPONSABILE MINIBASKET: Isa Di Leo
MEDICO SOCIALE: Michele Pedico
FISIOTERAPISTA: Michele Caputo
MASSAGGIATORE: Vincenzo Sinisi
  • Pallacanestro
  • Cestistica Barletta
Altri contenuti a tema
Monopoli amara per la Rosito Barletta Monopoli amara per la Rosito Barletta L'AP porta a casa i due punti grazie al 73-65 finale
La Rosito Barletta torna alla vittoria: 74-95 il finale contro Taranto La Rosito Barletta torna alla vittoria: 74-95 il finale contro Taranto Biancorossi trascinati da Kirlys, Guddemi e Degni
Rosito Barletta, vittoria al cardiopalma: la Dinamo Brindisi va al tappeto Rosito Barletta, vittoria al cardiopalma: la Dinamo Brindisi va al tappeto I biancorossi si impongono 98-90 in rimonta
Rosito Barletta, a Corato arriva il primo stop stagionale Rosito Barletta, a Corato arriva il primo stop stagionale 114-98 il finale al "PalaLosito", ma prestazione comunque positiva per i biancorossi
Rosito Barletta: prima prova, primo successo Rosito Barletta: prima prova, primo successo In rimonta i biancorossi mandano al tappeto Monopoli: 78-69
Nuova Cestistica Barletta, tre conferme per la prossima stagione Nuova Cestistica Barletta, tre conferme per la prossima stagione Restano in biancorosso Davide Rainis, Gennaro Tizzi e il coach Nicola Degni
Rosito Barletta all’ultimo respiro su Manfredonia Rosito Barletta all’ultimo respiro su Manfredonia Si decide tutto a gara tre, quattro uomini in doppia cifra per i biancorossi
Rosito Barletta cede a Manfedonia, finisce 78-60 Rosito Barletta cede a Manfedonia, finisce 78-60 Alla Cestistica non bastano i 31 punti di Stephens e gli 11 di Musil
© 2001-2021 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.