Persone
Persone
Cara Barletta ti scrivo

Quartiere Settefrati di Barletta, «Troppa gente in giro»: lettera del cittadino

«Terminato questo periodo di quarantena, non vedo l'ora di tornare a perdermi tra i vicoli di Barletta»

Cara Barletta,

Chi ti scrive è un tuo cittadino, un ragazzo che ha deciso di andare a studiare a Milano, città che lo ha accolto con un grande abbraccio e che gli ha dato la possibilità di trovare subito un lavoro. Ho deciso di tornare a Barletta prima del grande blocco e dei tanti divieti imposti dai vari decreti perché la solitudine un po' mi spaventa. Rispettando le regole, quali avvisare il medico di base e chiamare il numero regionale per l'emergenza Covid19, ho iniziato il periodo di quarantena, come tutti. Oddio, non proprio tutti.

Abito nel quartiere Settefrati, dove (mia madre compresa) si ha l'abitudine di uscire giornalmente per la spesa: il fruttivendolo, il panificio, il pescivendolo. Ma adesso tutto dovrebbe essere diverso. Le norme vigenti hanno imposto seri divieti che però non tutti rispettano. Dopo le prime settimane di impegno, perché sì, durante le prime settimane ho notato un impegno nel rispettare le distanze, ho visto ieri mattina un quartiere tornato a condurre una vita normale: signori agli angoli delle vie senza mascherine a disquisire su vari temi, tanti adolescenti appoggiati alle macchine mentre sorridono e scherzano, perfino una coppietta che si sbaciucchia, e si sa, per sbaciucchiarsi le mascherine sono d'intralcio. Signore a braccetto e lunghe file di persone fuori dai locali commerciali: non sono geometra ma credo che la distanza fra di essi fosse meno di 1 metro.

Come mi sento? Rammaricato e deluso perché io e la mia famiglia abbiamo un forte senso civico, i miei amici, con i quali mi confronto (in videochiamata) hanno rispetto del momento che tutta la comunità italiana sta vivendo. Cosa chiedo? Che tutti facciano quei piccoli grandi gesti affinché possiamo tornare presto alle nostre abitudini: per stare a braccetto, mano nella mano con la persona amata, seduti al bar vista mare.

Cara Barletta, mi manchi tanto e la prima cosa che farò alla fine di questo periodo, ahimè tragico, sarà perdermi tra i tuoi vicoli.

Gioacchino Diviccaro, un tuo abitante
  • Coronavirus
Speciale Coronavirus

Speciale Coronavirus

Tutti gli aggiornamenti sull'emergenza che ha cambiato il mondo

786 contenuti
Altri contenuti a tema
Coronavirus, altri 22 casi in Puglia oggi Coronavirus, altri 22 casi in Puglia oggi Non si registra nessun nuovo positivo nella provincia Bat
Rientri in Puglia e Covid, laboratori pubblici e privati in rete per l’esecuzione dei tamponi Rientri in Puglia e Covid, laboratori pubblici e privati in rete per l’esecuzione dei tamponi Prima di procedere con il tampone, i laboratori dovranno verificare che il soggetto si sia auto segnalato
Covid-19, il bollettino di oggi: nessun caso nella Bat Covid-19, il bollettino di oggi: nessun caso nella Bat Nelle ultime 24 ore stati registrati 1.701 test
2 Ferragosto, il sindaco Cannito ai giovani: «Divertitevi, ma siate prudenti» Ferragosto, il sindaco Cannito ai giovani: «Divertitevi, ma siate prudenti» Il primo cittadino di Barletta si rivolge ai più giovani: «Non vi si chiede di stare chiusi in casa, ma di essere responsabili»
1 Esercenti di Barletta: «Pronti al rispetto delle regole anti-Covid» Esercenti di Barletta: «Pronti al rispetto delle regole anti-Covid» «Chiediamo che lo stesso impegno sia profuso anche negli spazi pubblici e nelle spiagge libere»
Coronavirus, un nuovo caso nella Bat e 16 in Puglia Coronavirus, un nuovo caso nella Bat e 16 in Puglia Il nuovo contagio si è registrato ad Andria. Si tratta di uno dei giovani di ritorno da Malta
Codacons: «Si chiudano le discoteche a Ferragosto». Pronti a denunciare per epidemia colposa Codacons: «Si chiudano le discoteche a Ferragosto». Pronti a denunciare per epidemia colposa «Il Ferragosto 2020 rischia di trasformarsi in un gigantesco focolaio di coronavirus»
1 Covid-19, da domani obbligo di mascherina in discoteca e all'aperto se necessario Covid-19, da domani obbligo di mascherina in discoteca e all'aperto se necessario La nuova ordinanza emanata dal governatore pugliese
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.