Camaleonte
Camaleonte
Cara Barletta ti scrivo

Barletta: welcome to the jungle

La lettera, un po' ironica, di un cittadino stanco

"Welcome to the jungle. Brano celebre dei Guns N' Roses di fine anni '80. Mi è tornata in mente ultimamente in maniera assillante, dopo circa 30 anni, quando ero uno studente liceale. Forse sarà l'età che avanza, o forse... A dire il vero ultimamente Barletta è un giungla. E smettiamola con il rimpallo delle responsabilità: è colpa di tutti. Tutti!
Iniziamo con le strade: sporche, lerce e puzzolenti. Il cittadino medio, arrogante e 'trozzoloso' ha tante colpe: fuma? Cicca per terra. Mangia il gelato vicino al Sepolcro? Lascia la coppetta. Beve la birra o il cocktail nel centro storico? Lascia come pollicino i segni della sua presenza.
Purtroppo a causa di qualche imbecille, io che amo i cani e ne ho due, (dotato sempre di acqua e disinfettante, paletta e bustina) talvolta devo prendermi rimproveri più che giusti da gente 'inalberata' con noi proprietari...
Di contro, dopo una sufficiente pulizia mattutina delle strade, in molti si chiedono perché regolarmente le stesse non vengono lavate e sanificate come in altre parti d'Italia avviene? Così in centro, come nella lontana periferia...
Cittadino - istituzioni: 1-1.
Che dire poi della Giungla delle bici elettriche, motorini e velocipedi vari. Penso che già troppo si sia scritto. Ma mai nulla si è risolto... Ma anche qui le colpe vanno ben redistribuite tra i novelli Valentino Rossi e gli addetti ai controlli (???) in città.
Cittadino - istituzioni 2-2
Tanti, tantissimi purtroppo sono i problemi atavici che soffocano questa città e che crescono di giorno in giorno. E il cittadino peggiora. E le istituzioni sonnecchiano.
L'ho voluta buttare un po' sull'ironia per edulcorare problemi che davvero soffocano la nostra amata Barletta, ma questi e altri argomenti sono tristemente seri.
Concludo, citando sempre i Guns N' Roses Non vorrei vedere più una Barletta in chiave "Don't Cry" ma tutti la vorremmo in "Paradise City".

Gianni
  • Degrado
Altri contenuti a tema
1 Sicurezza, degrado e inciviltà, l'esito dell'incontro con Prefetto, sindaco e forze di polizia Sicurezza, degrado e inciviltà, l'esito dell'incontro con Prefetto, sindaco e forze di polizia Confronto promosso dalla Consulta Ambiente di Barletta e alcune associazioni locali
1 Appello contro il degrado socio-culturale urbano a Barletta, si mobilitano le associazioni Appello contro il degrado socio-culturale urbano a Barletta, si mobilitano le associazioni Richiesto un incontro congiunto tra Prefetto e Questore della Bat, Sindaco, Consulta Ambiente e associazioni di categoria e di volontariato
99 Marciapiedi dissestati, interviene Forza Italia Giovani Barletta Marciapiedi dissestati, interviene Forza Italia Giovani Barletta «Chiediamo al Sindaco Cannito di organizzare immediatamente dei sopralluoghi in tutti i quartieri cittadini»
1 55 carrelli abbandonati sulla litoranea di Barletta, interviene Bar.S.A. 55 carrelli abbandonati sulla litoranea di Barletta, interviene Bar.S.A. L'amministratore Cianci si appella al Prefetto Valiante, in vista anche della notte di Ferragosto
44 Scene di degrado, a Barletta una Notte di San Lorenzo da incubo Scene di degrado, a Barletta una Notte di San Lorenzo da incubo Abbandonati sulla litoranea di Ponente decine di carrelli
1 Vicolo dei poeti, o pubblica latrina? Indecenza nel centro storico di Barletta Vicolo dei poeti, o pubblica latrina? Indecenza nel centro storico di Barletta Segnalazione dei residenti: «Lasciano qui indisturbati i propri bisogni fisiologici e i resti dei propri gozzovigli»
Il rudere fantasma su viale Reichlin nell'area dell'ex distilleria di Barletta Il rudere fantasma su viale Reichlin nell'area dell'ex distilleria di Barletta La struttura abbandonata nel degrado a pochi passi dagli uffici dell'orto botanico
4 Degrado estremo al sottovia Einaudi Degrado estremo al sottovia Einaudi Buio, spazzatura e puzza dominano nel passaggio pedonale
© 2001-2021 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.