Materiale sequestrato dalla Polfer
Materiale sequestrato dalla Polfer
Cronaca

Unità cinofile nella stazione di Barletta, arrestato un giovane barlettano

Beccato dalla Polizia Ferroviaria, aveva con sé marijuana e oltre mille euro

Durante il pomeriggio di ieri, agenti del Posto di Polizia Ferroviaria di Barletta, con la collaborazione di unità cinofile della Polizia di Stato, nell'ambito di un servizio mirato in quella stazione F.S. per il contrasto al traffico di sostanze stupefacenti, procedevano al controllo di un giovane che, nel transitare dal sottopassaggio, attirava l'attenzione del cane antidroga "Faro" che avvicinatosi al ragazzo, dopo averlo fiutato, si è fermato e messo seduto, una delle reazioni che i cani addestrati per questo tipo di ricerca hanno per indicare la presenza di un sospettato.

Lo stesso, un ventiduenne studente universitario barlettano, non noto alle Forze dell'ordine, sottoposto a controllo era trovato in possesso di 2 bustine in cellophane, contenenti 3,1 grammi cadauna di sostanza stupefacente del tipo marijuana, nonché della somma di 1162 euro, suddivisa in banconote di vario taglio.

Nel corso dell'attività, gli agenti hanno perquisito l'abitazione del fermato, dove hanno rinvenuto altri 100 grammi circa di marijuana, la somma di 225 euro e materiale per il confezionamento di dosi singole di stupefacente (bilancini di precisione, forbice, nastro adesivo, un trita erba, un rotolo di bustine in cellophane, un apparecchio per saldatura a caldo per la sigillatura delle bustine, un apparecchio lancia-fiamma di costruzione artigianale).

Al termine dell'operazione, lo stupefacente, il denaro, il materiale rinvenuto nonché un telefono cellulare in possesso del fermato erano sottoposti a sequestro, mentre il giovane è stato dichiarato in arresto per produzione, traffico e detenzione illecita di sostanze stupefacenti e detenzione illegale di arma impropria; dopo le formalità di rito, l'arrestato è stato condotto presso la Casa Circondariale di Trani a disposizione dell'Autorità Giudiziaria procedente.
  • Droga
  • Stazione ferroviaria
  • Polizia ferroviaria
Altri contenuti a tema
Spacciavano droga a bordo di bici elettriche, due arresti a Barletta Spacciavano droga a bordo di bici elettriche, due arresti a Barletta La Polizia di Stato ha sequestrato le biciclette e numerose dosi di cocaina, hashish e marijuana
Blitz antidroga a Barletta, sequestrato un box in pieno centro Blitz antidroga a Barletta, sequestrato un box in pieno centro Lo stupefacente sequestrato se messo in commercio la notte bianca avrebbe fruttato alla criminalità più di 15.000 euro
Detenzione e spaccio in casa, arrestato un minorenne a Barletta Detenzione e spaccio in casa, arrestato un minorenne a Barletta I poliziotti hanno tratto in arresto anche un sorvegliato speciale per possesso di droga
Droga e delinquenza, una lettura psicologica Droga e delinquenza, una lettura psicologica Riflessione dello psicologo Saverio Costantino
Detenzione e spaccio, 36enne fermato nella vicina Terlizzi Detenzione e spaccio, 36enne fermato nella vicina Terlizzi Proseguono le attività investigative degli uomini del Commissariato di Polizia di Stato di Barletta
Arresti per traffico internazionale di droga, una nota del sindaco di Barletta Arresti per traffico internazionale di droga, una nota del sindaco di Barletta Cannito: «Questa è una guerra da combattere insieme»
Stazione di Barletta, finalmente attivo l'ascensore al binario 2 Stazione di Barletta, finalmente attivo l'ascensore al binario 2 Entro il primo semestre del 2020 sarà realizzato quello sul primo binario
Stazione ferroviaria, dall’1 agosto attivo il nuovo ascensore Stazione ferroviaria, dall’1 agosto attivo il nuovo ascensore Sindaco Cannito: «mi auguro che a nessuno venga in mente di vandalizzarlo»
© 2001-2019 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.