Paolo De Vita e Mimmo Mancini
Paolo De Vita e Mimmo Mancini
Eventi

Un omaggio a Manrico Gammarota, incontro con Paolo De Vita e Mimmo Mancini

I protagonisti dello spettacolo teatrale ideato dall'attore barlettano incontrano il pubblico al "Curci"

In programma sabato 1° aprile, alle ore 18.30, nel Curci di Barletta, un nuovo incontro "a tu per tu" con gli attori della stagione di prosa 2022/2023 organizzata dall'Ente civico in collaborazione con il Teatro Pubblico Pugliese.

Paolo De Vita e Mimmo Mancini presenteranno al pubblico lo spettacolo "Vi faremo sapere 2.0", di cui saranno protagonisti a Barletta dal 31 marzo al 2 aprile prossimi. Dialogheranno con la giornalista Floriana Tolve e l'assessore comunale alla Cultura, Oronzo Cilli.

Sarà un appuntamento carico di profondo significato emotivo perché l'indimenticato Manrico Gammarota, interprete cinematografico, teatrale, televisivo, si distinse anche come autore e regista: "Vi faremo sapere", appunto, fu ideato e poi diretto dal celebre artista scomparso otto anni or sono.

"Per l'incontro di sabato prossimo – afferma l'assessore Cilli – l'Amministrazione comunale ha considerato doveroso un momento, sincero e sentito, per ravvivare il ricordo e la carriera di Manrico grazie alle testimonianze che condivideremo con suo fratello Giuseppe, gli attori Raffaele Braia e Franco Ferrante con i quali lavorò sul set, i suoi amici e allievi, oggi affermati professionisti nel mondo della recitazione. Ci saranno anche loro, per l'occasione.

È incolmabile il debito di riconoscenza che Barletta deve ad uno dei suoi figli più talentuosi. Decidere di ricordarlo nei giorni della rappresentazione di uno spettacolo frutto della più brillante creatività sarà un gesto certamente gradito dal pubblico del Curci, che tanto seppe apprezzarlo quando il Comune e il TPP gli affidarono la direzione della stagione di prosa. Un compito che assolse assecondando attese e vocazioni culturali di una platea sensibile alla tradizione come alle contaminazioni innovative".
  • Teatro Curci
Altri contenuti a tema
Questa sera sul palco del "Curci" le coreografie del barlettano Enrico Morelli Questa sera sul palco del "Curci" le coreografie del barlettano Enrico Morelli La MM Contemporary Dance Company porta in scena "Skrik" ed "Elegia"
Fratelli d’Italia Barletta: «Il Teatro “Curci” monumento nazionale, grazie al Governo Meloni» Fratelli d’Italia Barletta: «Il Teatro “Curci” monumento nazionale, grazie al Governo Meloni» La nota dei consiglieri comunali Mele, Memeo, Cefola e Antonucci
1 Il teatro Curci di Barletta è monumento nazionale Il teatro Curci di Barletta è monumento nazionale La nota della parlamentare di Fratelli d’Italia Mariangela Matera
Presentati i Concorsi Musicali Internazionali 2024 Presentati i Concorsi Musicali Internazionali 2024 Si svolgeranno dall’1 al 12 maggio sul palco del Teatro Curci a Barletta
Concorsi Musicali Internazionali 2024, lunedì 18 marzo la presentazione Concorsi Musicali Internazionali 2024, lunedì 18 marzo la presentazione Appunatmento nel foyer del teatro "Curci"
Angelo Corbo racconta a Barletta la strage di Capaci Angelo Corbo racconta a Barletta la strage di Capaci L’ex membro della scorta di Falcone ha presentato il suo libro-intervista nel quale racconta la sua drammatica esperienza
1 Sos Teatro "Curci", manutenzione assente dal 1980: criticità per il tetto dell'ex aula consiliare Sos Teatro "Curci", manutenzione assente dal 1980: criticità per il tetto dell'ex aula consiliare Problematiche emerse da una seduta della commissione "Cultura e Pubblica istruzione"
Ieri lo spettacolo "Tanto vale divertirsi" è andato in scena a Barletta Ieri lo spettacolo "Tanto vale divertirsi" è andato in scena a Barletta Dopo il successo della matinée con i ragazzi, la performance si è replicata al Teatro Curci
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.