Famiglia
Famiglia
Associazioni

"Tutti a tavola", distribuzione gratuita di alimenti per la prima infanzia per famiglie in difficoltà

L'iniziativa si svolgerà giovedì 15 ottobre 2020 nei pressi della Parrocchia "San Giovanni Apostolo"

L'Associazione "Comitato Progetto Uomo" O.d.V., dal 2010 gestisce nella nostra città un Centro d'Aiuto per la Maternità e la prima Infanzia, attualmente allocato presso la parrocchia San Giovanni Apostolo, con il favore del Parroco don Rino Mastrodomenico.

Il Centro è rivolto alle gestanti e alle mamme per aiutarle nella cura dei piccoli, in genere fino al compimento del primo anno d'età. È un'opera di volontariato che non esaurisce il suo compito nella donazione di abbigliamento e alimenti per i neonati ma si pone come fine quello di offrire alle donne momenti di formazione e di socializzazione che le aiuti a svolgere al meglio il proprio fondamentale e prezioso compito sociale di allevare ed educare i figli.

Nel Centro si vive un clima di amicizia e condivisione per cui le mamme non si sentono considerate utenti ma corresponsabili. Tant'è che alcune, al termine del periodo di frequentazione del Centro, si rendono disponibili a collaborare con i volontari.

Dopo la pausa dovuta all'emergenza sanitaria, nel rispetto delle norme sanitarie, riprendiamo la nostra attività con una iniziativa di speranza e augurio per i bambini:"Tutti a tavola!", distribuzione gratuita di alimenti per la prima infanzia (omogeneizzati di frutta/verdura/carni, pappe e pastine, biscotti e quant'altro possibile per neonati in periodo di svezzamento dai 5 ai 12 mesi d'età).

Le mamme e i papà, con reddito ISEE non superiore a 7.500 euro, potranno recarsi al tavolo di distribuzione che sarà allestito giovedì 15 ottobre 2020 nei pressi della Parrocchia "San Giovanni Apostolo".

Per prenotare i prodotti è necessario telefonare entro mercoledì 14 ottobre 2020 al 348 04 59 717.
Tutti a tavola
  • solidarietà
  • Chiesa di San Giovanni Apostolo
Altri contenuti a tema
Sulla passerella a Venezia per le donne afghane, il brand è made in Barletta Sulla passerella a Venezia per le donne afghane, il brand è made in Barletta Moda e solidarietà, il progetto è della 21enne barlettana Federica Pastore
Profughi afghani, Barletta pronta all'accoglienza: si cercano alloggi Profughi afghani, Barletta pronta all'accoglienza: si cercano alloggi Il Comune chiede ai cittadini alloggi disponibili. Sarà tutto a carico dell'ente
Donazione Croce Rossa, buoni spesa a 50 famiglie di Barletta Donazione Croce Rossa, buoni spesa a 50 famiglie di Barletta Una straordinaria misura di solidarietà
Tumore al seno, l'iniziativa di Confesercenti Bat e Airc Puglia in sostegno alle donne Tumore al seno, l'iniziativa di Confesercenti Bat e Airc Puglia in sostegno alle donne «L’adesione alla Campagna Nastro Rosa 2021 ci permetterà di restituire a migliaia di donne i loro progetti di vita»
Fondazione Tatò Paride per l'Italia, nasce uno speciale "Summer camp" solidale Fondazione Tatò Paride per l'Italia, nasce uno speciale "Summer camp" solidale L'iniziativa “E…State Insieme” organizzata dalla cooperativa Ad Astra in collaborazione con Assomeda
Esplosione di via Curci, alloggi sfitti alle famiglia coinvolte Esplosione di via Curci, alloggi sfitti alle famiglia coinvolte L'appello dell'Amministrazione comunale per superare disagi e criticità
L’Associazione AIPD e l’Agenzia del tempo libero L’Associazione AIPD e l’Agenzia del tempo libero I ragazzi con sindrome di Down hanno un posto in cui crescere e divertirsi
Torna il banco per la vita, a Barletta aiuti per le famiglie di neonati in difficoltà economica Torna il banco per la vita, a Barletta aiuti per le famiglie di neonati in difficoltà economica La distribuzione avverrà presso la Parrocchia San Giovanni Apostolo
© 2001-2021 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.