Timac Agro. <span>Foto Mario Sculco</span>
Timac Agro. Foto Mario Sculco
La città

Timac Agro di Barletta, aggredito un dipendente dai suoi colleghi

La nota ufficiale dell'azienda: «Non è ammissibile l'uso di violenza e offese»

Elezioni Regionali 2020
«Questa mattina un dipendente di Timac Agro è stato assalito da altri dipendenti. La persona, aggredita verbalmente e fisicamente per ben due volte, in presenza delle forze dell'ordine e di operatori dell'informazione, era stata incaricata dall'azienda di entrare in stabilimento - su autorizzazione dell'autorità giudiziaria - solo e soltanto per verificare il corretto funzionamento dell'impianto di messa in sicurezza ambientale della falda. Questo anche perché, nell'ultima conferenza di servizi del 5 giugno, la Regione ha espressamente chiesto all'azienda di monitorare l'effettivo funzionamento del cosiddetto "pump & stock"».

A comunicare e a chiarire quanto accaduto questa mattina ai cancelli della Timac di Barletta è l'azienda stessa attraverso una nota ufficiale diramata dal proprio ufficio stampa. In conclusione si legge un appello, per calmare gli animi di fronte a una situazione palesemente critica per tanti lavoratori: «Non è in alcun modo ammissibile l'uso della forza, della violenza, delle offese e delle minacce, come è accaduto purtroppo in via Trani».
  • Violenza
  • Timac Agro
Altri contenuti a tema
1 "Cascate Timac", la spiegazione dell'azienda dopo le polemiche "Cascate Timac", la spiegazione dell'azienda dopo le polemiche «Si tratta acqua di pioggia che non è mai e poi mai venuta in contatto con i fertilizzanti della nostra azienda»
4 Barletta, la movida e gli eccessi post Covid Barletta, la movida e gli eccessi post Covid Quando dal “so' ragazzi” alla violenza è un attimo
Coronavirus, Centro Antiviolenza e Comune di Barletta a sostegno delle donne in difficoltà Coronavirus, Centro Antiviolenza e Comune di Barletta a sostegno delle donne in difficoltà Attivi i numeri telefonici a cui chiedere supporto in totale anonimato
YouPol, l'app della Polizia di Stato per segnalare episodi di violenza domestica YouPol, l'app della Polizia di Stato per segnalare episodi di violenza domestica «In un periodo così delicato è possibile anche sentirsi minacciati tra le proprie mura domestiche»
Violenze domestiche, l'app Youpol della Polizia si aggiorna per denunciarle Violenze domestiche, l'app Youpol della Polizia si aggiorna per denunciarle In questo periodo in cui si è costretti alla forzata permanenza in casa, potrebbe registrarsi un incremento
4 «Che fine hanno fatto le palme in via Misericordia?»: la domanda di Legambiente «Che fine hanno fatto le palme in via Misericordia?»: la domanda di Legambiente «Le nuove alberature potrebbero aiutare a mascherare quel mutandone posto a valle dello stabilimento TIMAC Agro»
1 Ancora violenza e vandalismo giovanile a Barletta Ancora violenza e vandalismo giovanile a Barletta Viviamo in una città violenta? Nessun allarmismo, ma serve una presa di coscienza
1 Baby gang che picchiano, bullismo in strada a Barletta Baby gang che picchiano, bullismo in strada a Barletta La storia di due giovanissime ragazzine malmenate da coetanei
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.