Legge
Legge
Cronaca

Tentato omicidio, quattro anni di condanna per il pasticcere di Barletta

Il caso risale allo scorso febbraio: un agricoltore fu sparato alle spalle nelle campagne di Trinitapoli

Quattro anni di reclusione. È la condanna inflitta al pasticcere barlettano accusato di essere il responsabile del tentato omicidio ai danni di un agricoltore di 69 anni avvenuto lo scorso 22 febbraio nelle campagne di Trinitapoli.

La sentenza è stata emessa dal Gup del Tribunale di Foggia Domenico Zeno al termine del processo con rito abbreviato.

Il pasticcere, secondo quanto ricostruito, sparò alle spalle dell'agricoltore tre colpi di pistola calibro a seguito di un litigio tra confinanti. L'uomo ammise le proprie responsabilità, collaborò con gli inquirenti e fece recuperare l'arma utilizzata durante l'agguato.
  • Trinitapoli
  • Tentato omicidio
  • Giustizia
Altri contenuti a tema
Uffici Giudiziari, personale in agitazione: organico insufficiente a rischio dimezzamento Uffici Giudiziari, personale in agitazione: organico insufficiente a rischio dimezzamento Marcone e Abbascià (Fp Cgil Bat): «Siamo all’anno zero. Se non ci saranno risposte pronti alla mobilitazione»
Tentato omicidio a Barletta, 53enne arrestato dalla Polizia di Stato Tentato omicidio a Barletta, 53enne arrestato dalla Polizia di Stato A seguito dell’ennesima lite familiare, pare si sia scagliato contro il fratello con un coltello
Nuove dichiarazioni di Savasta: il magistrato di Barletta collabora Nuove dichiarazioni di Savasta: il magistrato di Barletta collabora Nella vicenda che ha scosso la procura tranese emergono nuovi scenari
Operazione Nabucodonosor, cadono le accuse per Cannito e Diviccaro Operazione Nabucodonosor, cadono le accuse per Cannito e Diviccaro Per gli avvocati Michele Cianci e Antonella Parrotta si tratta di “un importante risultato”
Strage Ferrotramviaria, tutti rinviati a giudizio Strage Ferrotramviaria, tutti rinviati a giudizio In aula il 14 marzo 2019 per il rito abbreviato: processo fissato per il 28 marzo
Bufera nella Procura di Lecce, domiciliari per l'ex dg Asl Bat Narracci Bufera nella Procura di Lecce, domiciliari per l'ex dg Asl Bat Narracci Coinvolti magistrati e primari: l'accusa è di corruzione in atti giudiziari
Abusi nei controlli sulla caccia, condannata una guardia di Barletta Abusi nei controlli sulla caccia, condannata una guardia di Barletta L'inchiesta partì dal decesso per infarto di un cacciatore durante una perquisizione a Spinazzola
4 Disastro ambientale, assolti otto imputati nel caso Buzzi Unicem di Barletta Disastro ambientale, assolti otto imputati nel caso Buzzi Unicem di Barletta Gli altri nove imputati attendono la sentenza del prossimo 8 ottobre
© 2001-2019 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.