Sopralluoghi negli ospedali della Bat, Emiliano visita anche Barletta
Sopralluoghi negli ospedali della Bat, Emiliano visita anche Barletta
Servizi sociali

Sopralluoghi negli ospedali della Bat, Emiliano visita anche Barletta

Delle Donne: «Andremo verso una sempre maggiore specializzazione dei presidi ospedalieri»

«Oggi sto effettuando una serie di sopralluoghi nelle strutture della Asl BT per verificare, dalla parte del cittadino, se gli investimenti che stiamo facendo corrispondono poi ai servizi offerti, se i tempi di attesa sono accettabili, se tutti i lavori programmati sono partiti» è quanto ha dichiarato il presidente della regione Puglia Michele Emiliano al termine del suo giro tra le strutture ospedaliere della Bat.

«Il nuovo Poliambulatorio di Bisceglie è un ospedale vero e proprio, che manca dei posti letto e che serve proprio a deflazionare i ricoveri offrendo tutti i servizi ambulatoriali e legati alle cronicità. Stiamo investendo 400 milioni di euro di fondi europei per strutturare tutti i PTA (Presidi territoriali di assistenza) della Puglia oltre quelli che già esistono, e stiamo costruendo nuovi ospedali che puntano all'eccellenza. Abbiamo lavorato per tre anni a questa riorganizzazione che ci ha consentito di risalire sui LEA (Livelli essenziali di assistenza) dal penultimo posto in Italia, alla metà alta della classifica. Stiamo migliorando molto, ma dobbiamo fare ancora moltissima strada. Ho dato un indirizzo a tutti i direttori generali delle Asl di attrezzare le strutture con i materiali più moderni, prestare attenzione al decoro perché svolge una funzione psicologica importante e, in generale, fare le cose con tutta la concentrazione necessaria con l'aiuto dei dipendenti e dei pazienti. Nel senso che è inevitabile che in un sistema sanitario fatto di centinaia di luoghi, con migliaia di dipendenti ci siano delle situazioni di crisi: se queste situazioni vengono segnalate e la risposta è rapida ed efficiente, si evita di strumentalizzare le singole defaillance che sono obiettive e che vanno esaminate e risolte. Alla stessa maniera però dobbiamo vedere le cose che funzionano e per questo mi sto sottoponendo a questo tour di verifica. Anche perché quando le cose funzionano ci sarà un grande incoraggiamento e sostegno, quando non funzionano bisognerà muoversi e darsi una regolata».

Il presidente Emiliano ha visitato oggi il nuovo Poliambulatorio e i cantieri ospedalieri di Bisceglie e la nuova mensa dell'ospedale Dimiccoli di Barletta. Durante questi sopralluoghi Emiliano si è fermato ad ascoltare decine di cittadini e pazienti per condividere la loro la percezione dei servizi sanitari.

«Sia sul fronte ospedaliero che su quello territoriale siamo in fermento – dice Alessandro Delle Donne, Direttore Generale Asl Bt, che ha accompagnato il presidente nella visita – abbiamo concluso processi già cominciati e ne abbiamo avviati di altri altrettanto importanti per portare a compimento le indicazioni regionali e garantire sul territorio una assistenza diversificata, rispondente a esigenze legate alle caratteristiche dei luoghi e della popolazione. Il territorio è già potenziato ma è chiaro che proseguiremo su questa direzione mentre andremo verso una sempre maggiore specializzazione dei presidi ospedalieri. Il ringraziamento più sentito va a tutti gli operatori che a vario titolo e con competenze diverse, dagli amministrativi ai sanitari, si stanno adoperando – pur tra mille difficoltà quotidiane – per garantire servizi di qualità».

Al termine della visita, nella sala riunioni del Polo Universitario di Barletta, sono state presentate le principali attività in corso, a cura della Direzione Strategica.

Ecco un focus sulle attività che riguardano Barletta. La mensa dell'ospedale Dimiccoli, di recente inaugurazione, è il primo punto ristoro degli ospedali Bat e può ospitare fino a 60 persone: la gestione è affidata alla ditta La Cascina Global Service.
Ogni giorno vengono proposti menu differenti, studiati ad hoc per garantire nutrimento e gusto. A disposizione di personale Asl, pazienti e ospiti ci sono ogni giorno tre primi, tre secondi, pizza, contorni vari, frutta e dolci. I prezzi sono piuttosto: si parte dai 4,80 euro per il "Menu pasta" fino ai 6,50 euro per il "Menu completo". Agli amanti dei light lunch viene proposto il "Menu insalatona", realizzata con ingredienti freschi e di prima scelta.

Questi di seguito i lavori in corso a Barletta:
  • Ultimati i parcheggi per visitatori
  • Piano rialzato: adeguamento a norma dei locali che ospiteranno la Gastroenterologia
  • Sono stati approvati i seguenti progetti di fattibilità (Delibera n.1688 del 05/10/2018), regolarmente inviati in Regione, e attualmente in attesa di finanziamento (€ 8.900.00,00 - ex art.20 L.67/88 residui I fase).
1) Lavori di rifunzionalizzazione e adeguamento alle norme del Pronto Soccorso;
2) Lavori di adeguamento alle norme della cabina elettrica MT/BT;
3) Lavori di realizzazione di un tunnel di collegamento fra la Torre chirurgica e il complesso operatorio;
4) Lavori per lo spostamento del Servizio di Radioterapia metabolica;
5) Lavori di rifunzionalizzazione degli spazi comuni della U.O. di Radiologia e degli ascensori;
6) Fornitura in opera di una TAC da 64 slice, e relativi lavori (nel Pronto soccorso);
7) Fornitura di apparecchiature in varie Unità operative del P.O.

  • Ospedale "R. Dimiccoli"
  • Michele Emiliano
Altri contenuti a tema
Aperta la donazione di cornee a cuore fermo anche al "Dimiccoli" di Barletta Aperta la donazione di cornee a cuore fermo anche al "Dimiccoli" di Barletta Il Direttore Generale Delle Donne: «Gesto d'amore che ridà serenità a quanti affetti da patologie oculari»
"Giornata del Naso Ribelle", visite gratuite al "Dimiccoli" di Barletta "Giornata del Naso Ribelle", visite gratuite al "Dimiccoli" di Barletta Oggi è la Giornata Nazionale di Prevenzione delle patologie rinologiche
3 Ecco i primi laureati al Corso di Laurea TSRM di Barletta Ecco i primi laureati al Corso di Laurea TSRM di Barletta I risultati hanno superato le aspettative: laureati anche 68 infermieri
Colpi di pistola, viene ferito e poi abbandonato all'ospedale di Barletta Colpi di pistola, viene ferito e poi abbandonato all'ospedale di Barletta L'agguato è avvenuto alla periferia di Margherita di Savoia
2 Sanità, Cannito chiede maggiore attenzione per l’ospedale di Barletta Sanità, Cannito chiede maggiore attenzione per l’ospedale di Barletta Il sindaco ha inoltre sollecitato la rimozione della recinzione del vecchio ospedale
Emiliano negli ospedali di Barletta e Bisceglie, ma dimentica Andria Emiliano negli ospedali di Barletta e Bisceglie, ma dimentica Andria Di Bari: «Invitiamo nuovamente il presidente per un sopralluogo all'ospedale Bonomo»
2 Il presidente Emiliano oggi in visita all'ospedale Dimiccoli di Barletta Il presidente Emiliano oggi in visita all'ospedale Dimiccoli di Barletta Visiterà la nuova mensa e poi il Polo Universitario per una presentazione delle attività in corso
Ospedale di Barletta, fino a fine 2018 sospese le scintigrafie cardiache Ospedale di Barletta, fino a fine 2018 sospese le scintigrafie cardiache Saranno eseguiti dei lavori: necessaria la sostituzione di due gamma camera
© 2001-2018 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.