Carabinieri
Carabinieri
La città

Sicurezza in periferia, un ringraziamento ai carabinieri

Una nota diramata dal Comitato di quartiere zona 167 di Barletta

Il Comitato di quartiere zona 167 di Barletta interviene sull'azione dei Carabinieri nella periferia barlettana. «L'ultimo weekend ha portato una novità estremamente importante, quanto attesa, dai cittadini della periferia barlettana. I Carabinieri della Compagnia di Barletta, unitamente ai militari della S.I.O. dell'11° Reggimento Puglia hanno eseguito, infatti, dei servizi straordinari di controllo del territorio nelle aree della zona 167 e nei pressi del "Parco dell'Umanità" rilevando infrazioni ed elevando relative contravvenzioni». A parlare è Giuseppe Di Bari, presidente del Comitato di quartiere zona 167.

«Era il 1° giugno – prosegue – quando il Comitato di quartiere zona 167 si è mobilitato, sollecitato da centinaia di abitanti della zona, organizzando un sit-in finalizzato a sensibilizzare maggiormente amministrazione comunale e prefettura sull'argomento sicurezza e legalità. Una azione, quindi, sollecitata da tempo e che certamente contribuisce a restituire quella serenità degli abitanti, a tratti minata da episodi di devianza minorile, delinquenza e atti di teppismo e che ci auguriamo non resti un momento isolato ma che divenga un modus strutturale nel controllo del territorio, stante l'estrema vulnerabilità della periferia rispetto a tali fenomeni.

A tal guisa, come emerso dal sit-in del giugno scorso, occorrerebbe una azione sinergica da parte di tutte le istituzioni con il coinvolgimento di parrocchie, attività commerciali e associazioni. Dobbiamo, nostro malgrado, rilevare che se da un lato gli organi di polizia, su imput della Prefettura, hanno messo in campo una azione decisa, dall'altra parte l'amministrazione si è mostrata alquanto latitante, oltre che insensibile, al "grido" dei cittadini della zona 167, come, prealtro, sulla questione centro di raccolta di cui, ad oggi, nessun aggiornamento è pervenuto, nonostante la promessa del sindaco di oltre sei mesi fa.

Naturalmente l'eco che giunge dalla politica, attraverso le cronache, non induce ad alcuna forma di ottimismo, al contrario, invece, alimenta lo sdegno della cittadinanza rispetto al disprezzo delle istanze collettive a vantaggio della gestione del potere di una classe che, se definissimo politica, faremmo un grave torto a chi la politica la immagina come servizio alla collettività.

Il Comitato di quartiere zona 167 – conclude Di Bari – interpretando il sentimento dei cittadini della periferia barlettana, coglie l'opportunità, offerta dai media locali, per esprimere un sentito ringraziamento al Prefetto della provincia di Barletta Andria Trani, ai vertici provinciali e locali dell'Arma dei Carabinieri e ai vertici locali della Polizia di Stato per l'impegno profuso al fianco della cittadinanza, con l'auspicio di una progressiva, intensa e proficua collaborazione».
Elezioni Amministrative 2022
Candidati sindaco
Candidati al consiglio comunale
  • Carabinieri
  • Zona 167
Altri contenuti a tema
Maxi sequestro di droga a Barletta grazie ad un "carabiniere a quattro zampe" Maxi sequestro di droga a Barletta grazie ad un "carabiniere a quattro zampe" Il cane Zilo del Nucleo Cinofili ha aiuto a scoprire 8 kg di marijuana in un condominio di Borgovilla
Mostrava soldi nei suoi video su TikTok, beccato dai Carabinieri di Barletta Mostrava soldi nei suoi video su TikTok, beccato dai Carabinieri di Barletta L’arrestato, ai domiciliari, registrava video in compagnia di altri soggetti: ora torna in carcere
Maxi operazione dei Carabinieri in provincia, in azione 50 militari e nucleo cinofili Maxi operazione dei Carabinieri in provincia, in azione 50 militari e nucleo cinofili Eseguite diverse misure personali e patrimoniali
Controlli straordinari anti-movida tra le strade del centro di Barletta Controlli straordinari anti-movida tra le strade del centro di Barletta I Carabinieri presidiano il centro storico con la stazione mobile
I Carabinieri incontrano gli studenti di Barletta e Trinitapoli I Carabinieri incontrano gli studenti di Barletta e Trinitapoli Tra i banchi di scuole per un confronto sulla cultura della legalità
Violenze fisiche e psicologiche contro la compagna, in manette 36enne di Barletta Violenze fisiche e psicologiche contro la compagna, in manette 36enne di Barletta La donna ha denunciato i soprusi ai Carabinieri
Controlli antidroga in zona 167, arrestato uno spacciatore di 36 anni Controlli antidroga in zona 167, arrestato uno spacciatore di 36 anni I carabinieri hanno sequestrato 48 grammi di cocaina che l'uomo stava per vendere
Furti d'auto in provincia di Bari, nei guai tre uomini di Bitonto Furti d'auto in provincia di Bari, nei guai tre uomini di Bitonto Uno di loro fu protagonista di un inseguimento tra le strade di Barletta
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.