Pesce Rosso Pescheria
Pesce Rosso Pescheria
Cronaca

Sequestrati prodotti ittici in pessimo stato di conservazione

Nel porto di Barletta esisteva un centro di vendita abusiva. 100 kg di pesce fra scarti e inesistenti condizioni igieniche

Nella giornata di ieri è stata svolta un'operazione di controllo sulla catena di distribuzione e commercializzazione del prodotto ittico, allo scopo di tutelare il consumatore da frodi e sofisticazioni alimentari.

Dalle prime ore della mattinata, militari specializzati dei nuclei ispettivi pesca della Capitaneria di Porto - Guardia Costiera di Bari, congiuntamente a personale medico del servizio veterinario dell'ASL della BAT, hanno eseguito, nella città di Barletta, verifiche mirate ad alcune attività di deposito e distribuzione del pesce.

In particolare, in una zona ubicata nelle immediate adiacenze del porto di Barletta, è stata accertata l'esistenza di una centro, completamente abusivo, adibito allo stoccaggio e manipolazione di prodotti ittici. Il locale si presentava privo dei requisiti igienici minimi e, pertanto, privo di qualsivoglia autorizzazione sanitaria. All'interno dello stesso, è stato rinvenuto prodotto ittico, di varia tipologia, detenuto in cattivo stato di conservazione, in parte lasciato sul pavimento senza alcuna cautela igienica e, si ipotizza, derivante dagli scarti di una precedente fase di commercializzazione. Presumibilmente, era lì stoccato già da alcuni giorni, privo dei requisiti di freschezza, pronto per essere lavorato e, successivamente, rivenduto.

A seguito delle verifiche, si è proceduto a sottoporre a sequestro penale, a disposizione dell'Autorità giudiziaria, l'intero esercizio, nonché quasi cento chilogrammi di prodotti della pesca (gamberoni, seppie, polpi, triglie e merluzzi), detenuto in cattivo stato di conservazione e privo di una qualche documentazione che ne attestasse la provenienza e la tracciabilità.

Il titolare dell'attività è stato denunciato a piede libero alla Procura della Repubblica di Trani, per la violazione dell'articolo 5, lettera b, della legge n. 283/1962.
4 fotoSequestro di materiale ittico
Sequestro materiale itticoSequestro materiale itticoSequestro materiale itticoSequestro materiale ittico
  • Guardia Costiera
  • Sequestro
  • Attività Abusiva
  • Pesce
Altri contenuti a tema
3 Sequestrati 4 kg di tartufi di mare a Barletta, scatta la sanzione di 1000 euro per il pescatore Sequestrati 4 kg di tartufi di mare a Barletta, scatta la sanzione di 1000 euro per il pescatore Intervento del personale della Capitaneria di Porto di Barletta, che ha infine rilasciato in mare gli esemplari
Estate 2023: il bilancio del Compartimento Marittimo di Barletta Estate 2023: il bilancio del Compartimento Marittimo di Barletta Sono state 26 le persone salvate lungo le coste del territorio
Il bagnino Francesco Pio Delvecchio di Barletta premiato per il suo coraggio Il bagnino Francesco Pio Delvecchio di Barletta premiato per il suo coraggio Aveva salvato due bambini in difficoltà nel mare mosso a Margherita di Savoia
«I cefali rinvenuti a Levante non sono morti per inquinamento marittimo» «I cefali rinvenuti a Levante non sono morti per inquinamento marittimo» La nota diramata dall'amministrazione comunale in seguito alle analisi di ARPA
Guardia Costiera, 13 persone soccorse nel fine settimana Guardia Costiera, 13 persone soccorse nel fine settimana Operazioni a largo di Barletta e Trani
Ombrelloni e lettini abusivi, interviene la Guardia Costiera di Barletta Ombrelloni e lettini abusivi, interviene la Guardia Costiera di Barletta Un'area di arenile di 3200 mq a Margherita di Savoia è stata sottoposta a sequestro
9 Volantini e manifesti abusivi, pugno duro a Barletta Volantini e manifesti abusivi, pugno duro a Barletta Il sindaco Cannito: «Quella delle affissioni abusive è una piaga che deturpa la città»
Quasi 70kg di pesce sequestrati nel porto di Barletta Quasi 70kg di pesce sequestrati nel porto di Barletta La merce adatta al consumo è stata donata alla Caritas
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.