Guardia di Finanza
Guardia di Finanza
Cronaca

Sequestrati dalla Guardia di Finanza beni per circa 3 milioni di euro

Due componenti di una cooperativa edilizia di Barletta accusati di peculato

I militari appartenenti al Nucleo di Polizia Economico – Finanziaria di Barletta hanno eseguito un decreto di sequestro preventivo per equivalente finalizzato alla confisca di beni immobili, mobili registrati e disponibilità finanziarie, per un ammontare complessivo di oltre 2.700.000 euro.

Il provvedimento è scaturito da articolate indagini condotte dalle Fiamme Gialle, che, anche grazie agli esiti di accertamenti bancari e finanziari eseguiti nei confronti di due soggetti, presidenti pro tempore del consiglio di amministrazione di una cooperativa edilizia di Barletta, hanno sottoposto al vaglio dell'Autorità Giudiziaria l'ipotesi delittuosa di peculato poiché, nella loro qualità di incaricati di pubblico servizio, ed in concorso con un terzo soggetto, avrebbero distratto somme di denaro destinate alla realizzazione di due fabbricati per civile abitazione ed attività commerciali in danno degli ignari soci della cooperativa.
Inoltre, nei confronti dei medesimi soggetti, è stato ipotizzato il reato di truffa aggravata in danno di una società edile, sempre operante nel comprensorio barlettano, sub appaltata nella realizzazione degli immobili, concretizzatasi mediante la sottoscrizione di una transazione, mai onorata, per l'adempimento delle obbligazioni relative alle opere regolarmente realizzate.
La Procura della Repubblica di Trani, ritenuti idonei gli elementi emersi dall'attività investigativa svolta dai Finanzieri, ha proposto ed ottenuto dal G.I.P. presso il locale Tribunale il sequestro preventivo finalizzato alla confisca dei beni riconducibili direttamente e/o indirettamente agli indagati, riguardanti somme depositate sui conti correnti e depositi bancari, quote societarie, beni immobili e beni mobili registrati.
Il Corpo è in grado di colpire, nella loro globalità, tutti quei fenomeni che costituiscono ostacolo alla crescita e alla realizzazione di un mercato pienamente concorrenziale su cui basare lo sviluppo di una società più equa ed attenta ai bisogni di ciascuno.
  • Guardia di Finanza
Altri contenuti a tema
Diplomi falsi, indagini anche nella provincia Bat Diplomi falsi, indagini anche nella provincia Bat La perquisizione è stata svolta in 6 province da oltre 130 finanzieri
Caro carburante, distributori sotto la lente della Guardia di Finanza Caro carburante, distributori sotto la lente della Guardia di Finanza Controlli serrati per evitare eventuali fenomeni speculativi sui prezzi dei carburanti
Guardia di Finanza Barletta, intesa con la provincia per tutelare il PNRR Guardia di Finanza Barletta, intesa con la provincia per tutelare il PNRR Rafforzato il presidio di legalità
Controlli guardia di finanza, 94 persone segnalate Controlli guardia di finanza, 94 persone segnalate Attività di controllo del territorio del comando di Barletta
Operazione della Guardia di Finanza in Puglia per contrastare le attività di pesca illegali Operazione della Guardia di Finanza in Puglia per contrastare le attività di pesca illegali Su tutto il territorio regionale, sono stati effettuati un totale di 612 controlli
Finanza, il Comandante Interregionale dell’Italia Meridionale in visita a Barletta Finanza, il Comandante Interregionale dell’Italia Meridionale in visita a Barletta Il Generale di Corpo d’Armata Michele Carbone è stato accolto nella sede del comando provinciale
1 Scoperta fabbrica abusiva, sequestrati centinaia di capi contraffatti Scoperta fabbrica abusiva, sequestrati centinaia di capi contraffatti Operazione delle Fiamme Gialle: i capi recavano i marchi di note griffe
15 Targa di riconoscenza per il finanziere barlettano  Renato Francesco Rizzi Targa di riconoscenza per il finanziere barlettano Renato Francesco Rizzi Protagonista di un atto eroico nelle acque di Corfù
© 2001-2023 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.