Cielo
Cielo
Eventi

'Rubami il cielo', il cortometraggio vince a Torino

Intervista al film maker barlettano Daniele Cascella. Attori del corto sono stati gli allievi della scuola 'Aldo Moro'

Diretto dal film maker barlettano Daniele Cascella, il cortometraggio dal titolo "Rubami il cielo" è stato realizzato al termine del laboratorio di cinema svolto presso la Scuola Media "Renato Moro" di Barletta e ha visto la partecipazione degli allievi in tutte le fasi del corto: sceneggiatura, produzione, scenografia, costumi, ripresa, montaggio e degli attori Mariella Parlato, Carmela Cascella, Cristian Degni. Il cast tecnico comprende anche la collaborazione del Direttore della Fotografia Salvatore Lanotte e del Musicista Gianfranco Barbera.

•Di cosa parla il suo corto "Rubami il cielo"?
Il corto è ispirato ad uno spettacolo teatrale scritto da Sandro Nadotti di cui gli allievi del corso di cinematografia hanno adattato la forma. Trasformando la sceneggiatura teatrale relegata ad un'unica dimensione spaziale che è quella del palco a quella cinematografica con tutte le sue specificità. Di che parla "Rubami il cielo"? E' una storia fantastica senza luogo e senza tempo in cui si narra che: durante una delle tante guerre, dei ragazzi afflitti giocando con una scatola magica rubano il cielo…

•Da dove nasce l'interesse per la settima arte e la volontà di cimentarsi in un progetto cinematografico in prima persona?
E' una passione che viene da lontano e che mi ha visto partecipe per la prima volta nel '90 quando realizzai il mio primo lavoro che era un documentario sulla vita di Michele Genovese in arte "Piripicchio".

•Qual è stato il tasso di partecipazione degli allievi della scuola "Moro"?
Direi molto alta. Il corto è stato fatto da loro che ne hanno curato tutte le fasi. Hanno iniziato scrivendo varie sceneggiature, per poi cercare i costumi e i fabbisogni scenici. Poi hanno ricoperto le varie figure tecniche sul set come i fonici e i scenografi. Ovviamente la fase iniziale ha visto in loro molta diffidenza ma questo è ovvio date le scarse occasioni culturali fornite loro nella nostra città. Ma poi questa è venuta meno man mano che il loro lavoro si sviluppava.

Il cortometraggio "Rubami il cielo", dopo aver vinto ultimamente il primo premio al festival Cortiamo di Alcamo e altri premi in festival nazionali, ha vinto il Premio Coordinamento Comuni per la Pace all'XI edizione di Sottodiciotto Filmfestival - Torino Schermi Giovani (Torino, 9 - 18 dicembre 2010) con la seguente motivazione: "Per lo stile poetico e la cura della realizzazione cinematografica che racchiude nella fantasia dei tre giovani protagonisti un forte messaggio di speranza." La giuria del Concorso Nazionale Prodotti Audiovisivi delle Scuole Secondarie di Primo Grado era così composta: Carlo De Mauro (insegnante ITER Centro di Cultura per la Comunicazione e i Media), Christian Frascella (scrittore), Stefania Gallo (animatrice e illustratrice).

Il prestigioso Sottodiciotto Filmfestival - Torino Schermi Giovani è il più importante festival italiano per scuole e si è chiuso con la presenza di circa 36.000 presenze complessive, in aumento di circa il 3% rispetto a quelle dello scorso anno. Sono stati 173 gli istituti scolastici che hanno partecipato ai 3 Concorsi Nazionali Prodotti Audiovisivi delle Scuole: 61 di questi appartenenti alle Scuole dell'Infanzia e Primarie, 53 alle Scuole Secondarie di Primo Grado, 59 alle Scuole Secondarie di Secondo Grado. Al Concorso Nazionale Under18 extrascuola hanno invece partecipato 19 giovani filmakers.
Social Video7 minutiRubami il cielo - Cortometraggiocortolandria
  • Cinema
  • Concorsi
  • Intervista
Altri contenuti a tema
A "Medea" di Giuseppe Arcieri il premio Sorriso per la Disabilità A "Medea" di Giuseppe Arcieri il premio Sorriso per la Disabilità Il riconoscimento nell'ambito del Festival Internazionale della Cinematografia Sociale "Tulipani di Seta Nera"
A Barletta arriva la prima edizione del concorso "Balcone fiorito" A Barletta arriva la prima edizione del concorso "Balcone fiorito" Il più bello sarà premiato il 16 giugno
"Medea" di Giuseppe Arcieri in concorso per il premio Rai Cinema Channel "Medea" di Giuseppe Arcieri in concorso per il premio Rai Cinema Channel Il Festival di Tulipani di Seta Nera è entusiasta di accogliere il corto del giovane barlettano
3 Virginia Raffaele a Barletta per presentare il film  “Un mondo a parte” Virginia Raffaele a Barletta per presentare il film “Un mondo a parte” Sarà al cinema Paolillo per incontrare il pubblico domenica 7 aprile
Giuseppe Arcieri e Michele Piazzolla portano Barletta al Ca'Foscari Short Film Festival Giuseppe Arcieri e Michele Piazzolla portano Barletta al Ca'Foscari Short Film Festival Consegnato il gagliardetto del nostro Comune all'assessore al patrimonio e promozione della città di Venezia
Successo a Venezia per la presentazione del libro del barlettano Giuseppe Arcieri Successo a Venezia per la presentazione del libro del barlettano Giuseppe Arcieri Nell'occasione è stato mostrato anche il cortometraggio "Medea"
Il barlettano Giuseppe Arcieri presenta a Venezia il libro su Sergio Leone Il barlettano Giuseppe Arcieri presenta a Venezia il libro su Sergio Leone La presentazione si terrà domani. Seguirà la proiezione del corto pluripremiato "Medea"
Rome Film Awards, vittoria per "Lontane ma vicine" di Massimiliano Tedeschi Rome Film Awards, vittoria per "Lontane ma vicine" di Massimiliano Tedeschi L'opera cinematografica affronta il tema dell'immigrazione
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.