Puliamo il mondo 2021
Puliamo il mondo 2021
La città

"Puliamo il mondo", la bellezza del volontariato ambientale sboccia anche a Barletta

Ieri mattina grande azione di pulizia nei giardini Baden Powell, in via Leonardo da Vinci

"L'antidoto principale contro un cattivo ambiente consiste, naturalmente, nel sostituirlo con uno buono". C'è la propensione all'aiuto, all'ambientalismo e al civismo nei valori trasmessi dal generale Baden-Powell, storico fondatore dello scautismo, a cui sono intitolati i grandi giardini di via Leonardo da Vinci. Polmone verde malconcio, abbandonato negli anni all'insostenibile usura dell'inciviltà, proprio questo luogo è stato scelto per l'azione di Legambiente in occasione di "Puliamo il mondo". La campagna nazionale giunta quest'anno alla XXIX edizione, sulla stregua del "Clean up the World" a livello mondiale, ha coinvolto anche Barletta. L'intervento di pulizia e riqualificazione si è svolto ieri mattina in una attività che è diventata anche colorata festa dell'ambientalismo.

I volontari del circolo Legambiente Barletta si sono dati appuntamento presso l'ingresso dei giardini Baden Powell, coinvolgendo anche il comitato di Barletta della Croce Rossa Italiana, il Gruppo Scout Agesci Barletta 1, con la collaborazione della Parrocchia Santa Maria degli Angeli, di Bar.S.A. e di Despar Centro Sud che ha sostenuto alcune tappe dell'iniziativa a livello pugliese. L'appuntamento, che ha visto anche il patrocinio dell'amministrazione comunale di Barletta, ha visto quindi la partecipazione di numerosi volontari che, armati di guanti, casacche di riconoscimento, sacchi per i rifiuti e tanta buona volontà, hanno ripulito il parco arrivando a raccogliere ben 25 grossi sacchi di immondizia. Sono stati raccolti e rimossi anche calcinacci e detriti vari dai vani originariamente adibiti a bagni.



«Il parco ha cominciato a cambiare volto - racconta Lello Corvasce, presidente del circolo Legambiente di Barletta - Oltre al recupero dei luoghi, ciò che vorremmo realizzare un recupero sociale di questo spazio, facendo tornare nel parco famiglie, bambini e anziani in tutta sicurezza. È stata una giornata stupenda, all'insegna della socializzazione. Grazie alla grande partecipazione di tutti i volontari, come il gruppo della Croce Rossa Italiana, che ha contribuito non solo a svolgere il presidio sanitario ma anche dando pratico contributo alla pulizia, i ragazzi del Gruppo Scout Agesci Barletta 1, molto presenti in queste attività, Don Francesco della Parrocchia Santa Maria degli Angeli con tutti i ragazzi della chiesa che ieri mattina sono passati a trovarci nel corso della loro biciclettata parrocchiale, e ovviamente un ringraziamento a tutti i nostri volontari Legambiente e anche alla sinergia costante con Bar.S.A. e con l'amministrazione».

«Oltre a spazzare e ripulire i viali - spiega Corvasce - ci siamo concentrati su quei locali abbandonati a cui vorremmo restituire un'utilità: nel corso degli anni sono stati brutalmente vandalizzati, nel corso della pulizia abbiamo ritrovato di tutto, piastrelle staccate dai muri e spezzate, sanitari distrutti, calcinacci e laterizi. Abbiamo ripulito anche il laghetto, che speriamo di poter restituire operativo quanto prima».

Non la soluzione definitiva all'incuria e al degrado, perché l'unica vera soluzione è la prevenzione e il rispetto dell'ambiente in cui viviamo, ma sicuramente l'iniziativa è veicolo di un contagio positivo, quello del volontariato e della cura per la città. I giardini Baden Powell sono infatti coinvolti nel progetto di adozione degli spazi verdi organizzato a livello comunale, sotto l'egida del circolo Legambiente che già ha iniziato una serie di attività volte al recupero di questo parco, in cui si è innestata anche l'attività di ieri. Ma è solo insieme che eviteremo il ritorno del degrado in questo angolo verde di Barletta.
8 fotoPuliamo il mondo 2021
Puliamo il mondo 2021Puliamo il mondo 2021Puliamo il mondo 2021Puliamo il mondo 2021Puliamo il mondo 2021Puliamo il mondo 2021Puliamo il mondo 2021Puliamo il mondo 2021
  • Legambiente
  • Giardini "Baden Powell"
Altri contenuti a tema
Questa mattina ai giardini Baden Powell tornano i Giò Madonnari Questa mattina ai giardini Baden Powell tornano i Giò Madonnari Tutti i bambini potranno mostrare la propria creatività con i gessetti colorati
La Barletta-Bari tra le linee ferroviarie peggiori in Italia La Barletta-Bari tra le linee ferroviarie peggiori in Italia Lo stabilisce il Rapporto Pendolaria di Legambiente
7 Incontro Grimaldi-associazioni ambientaliste, Legambiente: «Noi non coinvolti» Incontro Grimaldi-associazioni ambientaliste, Legambiente: «Noi non coinvolti» La nota del presidente Raffaele Corvasce
“Puliamo il Mondo”, l’iniziativa di Legambiente arriva al Parco Baden Powell “Puliamo il Mondo”, l’iniziativa di Legambiente arriva al Parco Baden Powell Numerosi i risultati raggiunti negli ultimi due anni grazie alla collaborazione tra volontari e amministrazione comunale
Alberi in via Vitrani, Legambiente Barletta: «Lavorare per una città che merita di più» Alberi in via Vitrani, Legambiente Barletta: «Lavorare per una città che merita di più» La nota divulgata dal presidente Corvasce: «Occorre combattere nei tempi giusti, anche fuori dalle telecamere»
Alberi "cementati", Legambiente: «Al peggio non c'è mai fine» Alberi "cementati", Legambiente: «Al peggio non c'è mai fine» La nota dell'associzione in seguito all'episodio di via Vittorio Veneto
Legambiente: «Quali sono le politiche di salvaguardia del patrimonio arboreo?» Legambiente: «Quali sono le politiche di salvaguardia del patrimonio arboreo?» La nota dell’associazione dopo l’annuncio dell’abbattimento di 15 alberi
10 Cade il gigantesco olmo in via Mura del Carmine Cade il gigantesco olmo in via Mura del Carmine Era ammalorato a causa della "carie bianca"
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.