Lavoro
Lavoro
Scuola e Lavoro

Protocollo su lavoro nero, l’11 dicembre nuovo vertice in regione

L’assessorato al lavoro convoca Cgil, Filctem, Consorzio 5 Stelle e il comune di Barletta

Su sollecitazione della Cgil Bat e della Filctem Cgil Bat-Foggia, l'assessorato alla formazione e al lavoro della Regione Puglia ha convocato sindacati, Consorzio 5 Stelle e comune di Barletta (ovvero i firmatari del protocollo d'intesa del 3 ottobre del 2012) per un tentativo di accordo in attuazione del protocollo in un incontro che si terrà lunedì 11 dicembre, alle ore 10.30, presso gli uffici dello stesso assessorato.

«Già nelle scorse settimane c'è stato un momento di confronto in Regione per la verifica del protocollo sulla sicurezza sui luoghi di lavoro serviva a fare il punto della situazione ed era tra gli stessi obiettivi dell'intesa. A quell'incontro sono seguiti diversi tavoli tra i soggetti interessati ed un'ipotesi di accordo formulata da noi che non ha trovato la condivisione da parte del Consorzio e per tale ragione abbiamo chiesto ed attenuto alle pubbliche amministrazioni un incontro urgente» spiegano Pietro Fiorella, segretario Filctem Cgil Bat e Foggia e Giuseppe Deleonardis, segretario generale Cgil Bat.

«Chiedevamo l'applicazione delle norme di sicurezza sul lavoro con l'elezione della R.L.S. interaziendale e l'applicazione delle normative contrattuali dell'artigianato in merito alle prestazioni differite e sostegno al reddito, garantite dalla bilateralità. Per le imprese non si trattava di sostenere costi enormi ma di adempiere ad alcuni obblighi di legge e contrattuali. Chiediamo anche la stabilizzazione dei rapporti di lavoro, cosi come previsto nel protocollo del 2012. Speriamo che dopo questo ulteriore momento di confronto si possa aprire la strada ad un accordo con il Consorzio 5 Stelle. Si tratta dell'ultimo tentativo che intendiamo esperire, dopo di che, se non dovesse andare in porto, faremo le opportune valutazioni in merito» concludono Fiorella e Deleonardis.
  • Cgil
  • Lavoro nero
Altri contenuti a tema
Asl Bat, superamento del precariato: «Assunzioni di Oss e infermieri stabili e durature» Asl Bat, superamento del precariato: «Assunzioni di Oss e infermieri stabili e durature» L'intervento della segreteria provinciale della Funzione pubblica Cgil Bat
25 novembre, Lacerenza (Cgil Bat): «Dove sono le politiche per le donne?» 25 novembre, Lacerenza (Cgil Bat): «Dove sono le politiche per le donne?» «È necessario riflettere sulla condizione delle donne ed impegnarsi per un mondo del lavoro più equo»
4 Covid-19, la proposta: «Test rapidi nella Bat come in Alto Adige» Covid-19, la proposta: «Test rapidi nella Bat come in Alto Adige» Biagio D'Alberto (Cgil Bat): «Lo screening di massa permetterebbe di stanare gli eventuali positivi asintomatici»
Blocco degli straordinari, domani sciopero del personale di E-Distribuzione Blocco degli straordinari, domani sciopero del personale di E-Distribuzione «Anche nelle nostre province di Bat e Foggia servono nuove assunzioni di giovani»
Nessun “Covid-Hotel” nella Bat: «Dimenticanza o scelta?» Nessun “Covid-Hotel” nella Bat: «Dimenticanza o scelta?» A sollevare la questione il segretario generale Cgil Bat Biagio D’Alberto
Contratto non rinnovato, il 13 novembre sciopero dei lavoratori del multiservizi Contratto non rinnovato, il 13 novembre sciopero dei lavoratori del multiservizi Un contratto scaduto da oltre 7 anni, Tina Prasti (Filcams Cgil Bat): «Non si può andare avanti così»
Palazzo delle Poste a Barletta, la Camera del lavoro: «Il Comune lo acquisti» Palazzo delle Poste a Barletta, la Camera del lavoro: «Il Comune lo acquisti» Il coordinatore della Cgil cittadina condivide e rilancia la richiesta dell’Anpi
Emergenza Covid: «Saturi gli ospedali di Barletta, Andria e Bisceglie. Servono rinforzi» Emergenza Covid: «Saturi gli ospedali di Barletta, Andria e Bisceglie. Servono rinforzi» Dalla Fp Cgil Bat Remini, Marzano e Matera chiedono interventi urgenti da parte della Direzione Generale della Asl Bat
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.