protezione civile
protezione civile
Scuola e Lavoro

Protezione civile, Mennea: «Dal prossimo anno sarà materia d’insegnamento»

Stiamo avviando programmi di formazione dedicati, sulla base di una convenzione tra Regione Puglia e Ufficio scolastico regionale

Elezioni Regionali 2020
"I concetti della sicurezza e della prevenzione sono particolarmente importanti a scuola, che deve essere il luogo sicuro per eccellenza. E' anche per questo che, sulla base di una convenzione stipulata dalla Regione Puglia con l'Ufficio scolastico regionale, stiamo avviando programmi di formazione dedicati alla cultura di Protezione Civile, che dal prossimo anno diventerà materia obbligatoria nelle scuole di ogni ordine e grado. Solo così la scuola potrà crescere in maniera consapevole e diventare una comunità resiliente". Lo dichiara il consigliere regionale, Ruggiero Mennea, presidente del comitato permanente della Protezione civile pugliese, che il 30 novembre scorso ha partecipato alla giornata formativa sul rischio alluvionale ed idrogeologico, tenutasi nella scuola media statale "Giovanni Bovio" di Trani, a cura di #4Undici – Associazione FattoreAcca.

"E' sicuramente importante investire sulla diffusione della cultura della sicurezza, spesso trascurata – prosegue Mennea – dalle istituzioni in un Paese in cui sarebbe più vantaggioso, dal punto di vista economico, prevenire piuttosto che soccorrere e tamponare. Ai ragazzi ho spiegato che, purtroppo, la Protezione civile spesso interviene dopo che si è verificata una calamità. Invece, è prioritario prepararsi a reagire a fenomeni naturali imprevedibili, cioè prima che accadano. Per questo, è prioritario anche il diritto all'informazione – sottolinea il consigliere regionale – che salva la vita e, in questo, è determinante un uso accorto dei social. Non sapere significa mettere in pericolo la propria vita e quella degli altri. Viceversa, sapere come comportarsi può essere decisivo per salvare vite umane in una manciata di secondi".

"È per questo – sostiene ancora Mennea – che abbiamo insistito, come Regione, per portare la Protezione civile in ogni scuola come materia d'insegnamento. In questo modo ogni studente sarà decisivo per la propria salvezza e per la salvezza dell'altro (un disabile, un animale, il territorio). Invito i ragazzi a essere esageratemente curiosi in materia di Protezione civile, ad amarla ed approfondirla in modo da apprezzare il dono della vita e quello della solidarietà, così come i nostri volontari – conclude – colgono l'invito a prestare aiuto a chiunque e ovunque".
  • Scuola
  • Ruggiero Mennea
Altri contenuti a tema
Ritorno a scuola: Comuni e Province si confrontano con i dirigenti Ritorno a scuola: Comuni e Province si confrontano con i dirigenti In Puglia la scuola riaprirà il 24 settembre, dopo le elezioni regionali
Scuola, in Puglia riprende il 24 settembre: ecco il calendario Scuola, in Puglia riprende il 24 settembre: ecco il calendario Si comincia il 24 settembre e si finisce l'11 giugno, tutti i ponti e le festività. Le scuole possono modificarlo in base alle loro esigenze
Scuola, in Puglia al via il 24 settembre: «Ma servono certezze» Scuola, in Puglia al via il 24 settembre: «Ma servono certezze» «Servono certezze e risorse per evitare enormi disagi nel prossimo anno scolastico»
1 Fuorisede, Mennea: «Borse di studio anche per studenti di Barletta e Trani» Fuorisede, Mennea: «Borse di studio anche per studenti di Barletta e Trani» «Occorre includere anche gli studenti di Barletta e Trani, esclusi dai benefici in quanto residenti a meno di 65 minuti dalla sede universitaria di Bari»
Rientro a scuola il 14 settembre, Azzolina: «Addio classi pollaio» Rientro a scuola il 14 settembre, Azzolina: «Addio classi pollaio» Il presidente Conte: «Obiettivo contrastare povertà educativa e dispersione scolastica». Azzolina: «Dall'1 luglio tour negli istituti di tutta Italia»
Didattica a distanza e voglia di tornare tra i banchi di scuola Didattica a distanza e voglia di tornare tra i banchi di scuola Il prof Danilo Marano: «La condivisione in presenza è irrinunciabile per la crescita dei ragazzi»
Didattica a distanza, cosa ne pensano gli studenti? Didattica a distanza, cosa ne pensano gli studenti? Presentata inchiesta della Flc Cgil. Ad oggi nessuna certezza sulla ripresa a settembre
1 Palazzo della Sfida a Barletta, Mennea: «Leggerezza e negligenza dell'Amministrazione» Palazzo della Sfida a Barletta, Mennea: «Leggerezza e negligenza dell'Amministrazione» «Pare evidente che l’operato della Giunta non corrisponda al desiderio del resto del “gruppo” e che vi siano seri dissidi»
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.