Cosimo Cannito presentazione stagione teatrale 2023-2024
Cosimo Cannito presentazione stagione teatrale 2023-2024
Eventi

Presentazione stagione teatrale 2023-2024, le dichiarazioni

Cannito: «Vogliamo un teatro sempre più trasversale»

A margine della conferenza stampa di presentazione del cartellone 2023-2024 del teatro Curci, ecco le dichiarazioni di tutte le personalità intervenute.


Sindaco di Barletta, Cosimo Cannito
"Anche quest'anno approdiamo alla presentazione della stagione teatrale consapevoli dell'accurato lavoro portato a conclusione. Siamo soddisfatti. Predisporre un cartellone si traduce sempre in un percorso complesso perché richiede elevata capacità interpretativa, vale a dire saper intercettare i desideri del pubblico e tradurli in realtà. Ricorriamo a una forma di complicità con il pubblico, elemento necessario (se non imprescindibile) per sintetizzare le aspettative negli appuntamenti che, sezione per sezione, costituiranno l'ossatura di un programma assemblato con professionale precisione. Ci pervade la certezza di avere, ancora una volta, pianificato ed ultimato un cartellone aperto sia al comune sentire del pubblico che alle applaudite potenzialità che sempre hanno incontrato cittadinanza nel nostro amato "Curci", che vogliamo sempre più luogo vivo, trasversale, snodo tra futuro e tradizione, insomma vero e proprio laboratorio di idee, suoni, parole. Un palcoscenico di cultura plurale".

Assessore alla Cultura, Oronzo Cilli
"Una collaborazione, quella tra il Comune di Barletta e il Teatro Pubblico Pugliese, modello per il territorio che, cifre alla mano, da tempo ci elegge protagonisti di stagioni teatrali coronate da evidente gradimento, in grado di richiamare un pubblico vario e numeroso che abbiamo il dovere di ascoltare affinché possa riconoscersi nelle scelte del cartellone che definiamo con scrupolosa attenzione. Presentiamo un programma di invidiabile qualità e siamo anche pervasi dalla voglia e dall'ambizione di migliorarci, per cogliere obiettivi sempre più prestigiosi in un itinerario sconfinato con tante nuove esperienze da vivere e condividere".

Paolo Ponzio, presidente del Teatro Pubblico Pugliese
Siamo a fianco del comune di Barletta nella costruzione della splendida stagione di prosa che racchiude i desiderata di un pubblico sempre più multiforme ma, al contempo, sempre più esigente! Ogni spettacolo sarà un evento performativo che la comunità saprà riconoscere nella sua unicità e straordinarietà. Vi aspettiamo a teatro per "conoscere" e "riconoscerci"!

Sante Levante, Direttore Teatro Pubblico Pugliese
Lavorare su una stagione così importante è una sfida e un orgoglio per il Teatro Pubblico Pugliese. Sapere che grazie alla disponibilità dell'Amministrazione a un dialogo attento e costante, si è riusciti anche in questa stagione a portare al centro della scena nazionale il Teatro Curci che sarà sede dei più importanti spettacoli. Il tutto senza dimenticare mai, naturalmente, l'ascolto e l'attenzione verso il pubblico che con le sue riflessioni, con gli stimoli e con l'accoglienza che riserva agli artisti ci aiuta a creare e ricreare ogni anno la magia del teatro.

Giulia Delli Santi, Dirigente Responsabile delle Attività Teatrali Teatro Pubblico Pugliese
La stagione che presentiamo quest'anno è stata ideata ed elaborata come sempre pensando al pubblico di Barletta e alla grande attenzione che ha per il teatro. Qui arriveranno le migliori compagnie e i più grandi artisti e spettacoli che girano nei principali teatri italiani. Barletta è infatti considerata uno dei Teatri di punta del Circuito del Tpp, sia per il calore con cui accoglie le proposte sia perché si trova al centro della regione e attira pubblico anche da fuori, il che ci permette di programmare gli spettacoli per tre giorni consecutivi il che aiuta ad assicurare presenze importanti nella scelta degli spettacoli e degli artisti da coinvolgere. Una grande novità quest'anno è lo spettacolo di Angelo Duro che con il sold out nella data annunciata qualche settimana fa novità ha aggiunto una seconda data di spettacolo, sempre fuori abbonamento, in vendita già da lunedì prossimo.

Per il M° Francesco Monopoli, Direttore artistico dell'Associazione Cultura e Musica "G. Curci"
"É davvero una grande gioia annunciare il programma della 40ma Stagione Musicale: uno straordinario traguardo di continuità e di qualità nell'offerta musicale per la nostra Associazione.
Grazie al sostegno congiunto del Comune di Barletta, della Regione Puglia, del Ministero della Cultura e del pubblico, il cartellone prevede 11 appuntamenti di qualità, dalla straordinaria Odessa Philarmonic Orchestra diretta da Hobart Earle nel Concerto di Capodanno, al My Xmas Live Tour con una strepitosa Alexia con la sua Band e Vocalists, dall'intenso Raiz e i Radicanto con l'Omaggio a Sergio Bruni in 'Si l'ammore e occuntrario d' 'a morte' a Big Mama Legacy con l'estroso Gegè Telesforo e la sua Band, dall'intrigante Ensemble Sogno Veneziano in abiti d'epoca con l'Omaggio a Rondo' Veneziano all'atteso Queen Project con l'eccezionale pianista Giuseppe Andaloro e l'Orchestra ICO Suoni del Sud, dall'attesissimo Hey! Mr. Bacarach con il prestigioso Nick & the Nightfly 5et all'Omaggio a Lucio Dalla in 'L'anno che verrà' con il Trio Servillo, Girotto e Mangalavite. Ben due grandi Musical in programma, lo spettacolare Alice in the Wonderland reloaded a cura del Circus Theatre Elysium e l'affascinante Neverland – L'Isola che non c'è, prodotto da Ema Entertaiment con Roberto Ciufoli e Anastasia Kuzmina.
Il Concerto Sinfonico con I Grandi Concerti per pianoforte e Orchestra con i 3 finalisti del 27° Concorso Internazionale Mauro Paolo Monopoli e l'Orchestra ICO Suoni del Sud chiuderà una programmazione che auspichiamo desti l'interesse di tutte le fasce di pubblico".

Il M° Pasquale Iannone, Direttore del Barletta Piano Festival, sottolinea come il doppio evento in cartellone, affidato alla prestigiosa BJBU, la Bocconi Jazz Business Unit con il suo più recente progetto musicale dal titolo inequivocabile ("Nothing but jazz") proponga il jazz nella sua forma più pura. "Un progetto – ha affermato Il M° Iannone – che affronta gli arrangiamenti originali, riadattati per sestetto, di Black Codes from the underground, capolavoro assoluto di Wynton Marsalis, affermatosi di prepotenza nel mondo del jazz proprio con l'omonimo album, pubblicato nel 1985. Abbandonando le contaminazioni, la BJBU offre un linguaggio jazzistico moderno, raffinato ed essenziale, riproponendo integralmente l'opera valsa il Grammy Award allo stesso Marsalis e concedendosi anche un piccolo omaggio alla tradizione eseguendone gli arrangiamenti in una particolare selezione di brani di Monk ed Ellington".
  • Teatro Curci
Altri contenuti a tema
1 Sos Teatro "Curci", manutenzione assente dal 1980: criticità per il tetto dell'ex aula consiliare Sos Teatro "Curci", manutenzione assente dal 1980: criticità per il tetto dell'ex aula consiliare Problematiche emerse da una seduta della commissione "Cultura e Pubblica istruzione"
Ieri lo spettacolo "Tanto vale divertirsi" è andato in scena a Barletta Ieri lo spettacolo "Tanto vale divertirsi" è andato in scena a Barletta Dopo il successo della matinée con i ragazzi, la performance si è replicata al Teatro Curci
Divine del Sud, successo per il "The Charity Christmas Show" Divine del Sud, successo per il "The Charity Christmas Show" Nella prestigiosa cornice del Teatro Curci di Barletta un concerto di beneficenza
Teatro come inclusione, in scena uno spettacolo per beneficenza Teatro come inclusione, in scena uno spettacolo per beneficenza "Alla ricerca dell’Amore, CIAK SI RECITA - Il Mago di OZ" ha coinvolto diverse realtà barlettane impegnate nel sociale
Al "Curci" di Barletta lo spettacolo "Alla ricerca dell'Amore, CIAK SI RECITA - Il Mago di OZ" Al "Curci" di Barletta lo spettacolo "Alla ricerca dell'Amore, CIAK SI RECITA - Il Mago di OZ" Questa mattina la presentazione dell'evento che si svolgerà venerdì 15 dicembre
“Echi d’incanto” al Teatro Curci di Barletta, un tuffo nel magico mondo Disney “Echi d’incanto” al Teatro Curci di Barletta, un tuffo nel magico mondo Disney «Tutti i sogni possono diventare realtà se abbiamo il coraggio di inseguirli»
“Echi d’ Incanto”, un musical al "Curci" per beneficenza “Echi d’ Incanto”, un musical al "Curci" per beneficenza Il ricavato sarà riservato al reparto di pediatria oncologica del presidio ospedaliero "Dimiccoli" di Barletta
Stagione teatrale 2023-2024, informazioni per la vendita dei biglietti Stagione teatrale 2023-2024, informazioni per la vendita dei biglietti Tutte le indicazioni utili
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.