Francesco Divenuto
Francesco Divenuto
La città

Polemiche sulla Notte Bianca a Barletta, la risposta di Francesco Divenuto

Il presidente di Confcommercio: «Sono certo che i gestori dei locali in disaccordo si siano ricreduti»

Elezioni Regionali 2020
In occasione della Notte Bianca 2018, alcuni commercianti hanno esternato il proprio dissenso circa l'impossibilità di collocare un dj set all'esterno del proprio locale. La posizione dei gestori, insieme a quella dell'amministrazione comunale di Barletta espressa dal sindaco Cannito e dal vicesindaco Lanotte, sono state riportante all'interno del nostro articolo pubblicato sabato mattina.

A seguito della pubblicazione, il Presidente di Confcommercio Francesco Divenuto ha chiesto di lasciare una dichiarazione e di rivolgersi direttamente ai commercianti di Barletta. «È stata una notte dedicata alla cultura e al sano divertimento - dichiara il presidente Divenuto - Le strade erano vive grazie alla presenza di giovani e intere famiglie. I gestori dei locali, che inizialmente erano in disaccordo con la decisione di un unico dj set, all'esterno del bastione del Castello, immagino si siano ricreduti. Questa edizione della Notte Bianca è stata un grande successo.

Accompagnato dal sindaco Cannito, ho vissuto in prima linea la notte di sabato per constatare che l'intera macchina organizzatrice procedesse senza intoppi. La città è rimasta entusiasta e pub, ristoranti e pizzerie hanno ampiamente lavorato. Mi rivolgo ai proprietari dei locali e chiedo loro di confrontarsi, per i prossimi eventi, direttamente con le associazioni di categoria in quanto è indispensabile il loro punto di vista purché decidano di metterci la faccia. Approfitto per ringraziare le associazioni di categoria, l'associazione Promoter e dj, Confesercenti, Ape e l'amministrazione comunale che insieme a Confcommercio hanno collaborato alla realizzazione dell'evento. Ogni anno sarà meglio del precedente».
  • Confcommercio
Altri contenuti a tema
A Barletta nasce la Lira popolare, la moneta per sostenere gli ultimi A Barletta nasce la Lira popolare, la moneta per sostenere gli ultimi Il progetto realizzato da Ambulatorio popolare e Confcommercio Barletta: «La Lira popolare circolerà con un valore di scambio pari a 1,10 euro»
Assembramenti: «Barletta sbeffeggiata, serve rispetto delle regole» Assembramenti: «Barletta sbeffeggiata, serve rispetto delle regole» Una nota congiunta di Fiva Confcommercio e Anva Confesercenti: «Proporremo ulteriori soluzioni»
Riapre il mercato a Barletta: «Riapertura sperimentale, ma in sicurezza» Riapre il mercato a Barletta: «Riapertura sperimentale, ma in sicurezza» La nota di Confcommercio e Confesercenti Bat: «Indispensabile la collaborazione di tutti»
Giovani Imprenditori Confcommercio Barletta, «è il momento per la crescita professionale» Giovani Imprenditori Confcommercio Barletta, «è il momento per la crescita professionale» Un appello ad aziende e imprenditori del territorio: «Siamo davanti a un cambiamento radicale tecnologico, ma soprattutto culturale»
Il gruppo Giovani imprenditori di Confcommercio Barletta a Bruxelles Il gruppo Giovani imprenditori di Confcommercio Barletta a Bruxelles Molteplici sono le iniziative del gruppo: dalla formazione professionale, al sostegno per l’accesso al credito dei giovani imprenditori
Pos e piccoli pagamenti, cosa accadrà al mercato di Barletta? Pos e piccoli pagamenti, cosa accadrà al mercato di Barletta? Grande dibattito sulle norme previste dal piano anti-evasione che entrerà in vigore nel 2020
ZTL per l'economia di Barletta, Divenuto: «Serve maggiore condivisione nelle scelte» ZTL per l'economia di Barletta, Divenuto: «Serve maggiore condivisione nelle scelte» Intervista al presidente di Confcommercio Barletta: «Una ZTL programmata, condivisa e strutturata, porterebbe beneficio all’intera città»
1 «Bene l’estate barlettana 2019, ora pronti al rilancio dell’economia cittadina» «Bene l’estate barlettana 2019, ora pronti al rilancio dell’economia cittadina» Nota congiunta di Confcommercio, Confesercenti e Ape
© 2001-2020 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.