Zone d'ombra rifugio comunale
Zone d'ombra rifugio comunale
La città

Più ombra per i cani del rifugio comunale di Barletta

Completati alcuni lavori al canile: continua l'appello all'adozione

Completati due importanti attività di manutenzione straordinaria a cura di Bar.S.A. S.p.A. al fine di aumentare le zone d'ombra attinenti le aree frequentate dai cani all'interno della struttura. Tali lavori, commissionati dall'Amministrazione comunale e durati due settimane, consistono nella posa di teli ombreggianti in zona a libera stabulazione. Oltre questo, sono state anche ampliate le tettoie in zona isolamento per una maggiore zona d'ombra. Il fine è il miglioramento del comfort degli ospiti della struttura, in questo periodo dell'anno caratterizzato da alte temperature. Il rifugio attendeva da alcuni anni questo genere di attività, ora finalmente completate.

«Una piccola conquista di civiltà. I piccoli amici ospitati nel rifugio comunale erano costretti a "inseguire" le sempre più ridotte zone d'ombra, con delle temperature parecchio alte negli orari più caldi». L'amministratore unico di Bar.S.A. S.p.A. avv. Michele Cianci parla sempre con trasporto di questo luogo ricco di affetti e tenerezza. «In attesa che questi compagni fedeli trovino la loro famiglia era doveroso intervenire – precisa Cianci. Il rifugio deve essere un luogo di sorrisi, in cui poter trovare un amico per la vita. Giusto alleviare il disagio degli ospiti, l'impulso dell'Amministrazione comunale in tal senso è un bellissimo segnale».

«La grande gioia nel vedere questi dolci musetti non deve essere malintesa, non si tratta di un luna park "all'incanto", ma di un luogo in cui portiamo la nostra anima. Forse un'adozione di questi animali sfortunati può davvero cambiare le nostre vite. A me è accaduto. Le porte del rifugio sono sempre aperte per chi vorrà» conclude Cianci.

  • Bar.S.A.
  • Canile
Altri contenuti a tema
8 «Concorso Bar.S.A. e la lunga attesa per le prove selettive» «Concorso Bar.S.A. e la lunga attesa per le prove selettive» Intervento di Grazia Desario (Italia in Comune)
Patrimonio arboreo, Bar.S.A. inizia il trattamento fitosanitario a Barletta Patrimonio arboreo, Bar.S.A. inizia il trattamento fitosanitario a Barletta Difesa messa in campo per difendere il verde cittadino
Vallone Tittadegna, iniziate le operazioni di rimozione dei rifiuti Vallone Tittadegna, iniziate le operazioni di rimozione dei rifiuti Realizzata la rampa di accesso per i mezzi Bar.S.A. e una prima ricognizione sul materiale abbandonato
1 Plastica, pneumatici, metallo: ripulite le aree costiere di Barletta Plastica, pneumatici, metallo: ripulite le aree costiere di Barletta Gli interventi sono avvenuti in località Ariscianne, Fiumara e foce del fiume Ofanto
7 Revoca amministratore Bar.S.A., la lettera dell'avv. Cianci Revoca amministratore Bar.S.A., la lettera dell'avv. Cianci «Io sono a posto con la mia coscienza», il saluto a tutti i dipendenti e lo staff di Bar.S.A.
Amministratore Bar.S.A., ufficialmente revocato l'incarico a Cianci Amministratore Bar.S.A., ufficialmente revocato l'incarico a Cianci Si valuta la creazione di un consiglio di amministrazione
Oggi assemblea ordinaria in Bar.S.A. su comunicazioni dimissioni di Cianci Oggi assemblea ordinaria in Bar.S.A. su comunicazioni dimissioni di Cianci Si riunirà alle ore 10.00 presso la sede di via Callano
Amministratore Bar.S.A., il sindaco annuncia che revocherà l'incarico a Cianci Amministratore Bar.S.A., il sindaco annuncia che revocherà l'incarico a Cianci Prevista per giovedì 6 ottobre l'assemblea dei soci dell'azienda dei servizi ambientali
© 2001-2022 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.