Servizi sociali

Piano di rientro, Fiore ha incontrato i sindaci della Bat

All'incontro ha partecipato la direzione della Asl. Punti critici sono gli ospedali di Spinazzola e Minervino

L'assessore alle politiche della Salute della Regione Puglia, Tommaso Fiore, e la Direzione della Asl hanno incontrato oggi, nella sede della Provincia, tutti i sindaci della Bat. Al centro dell'attenzione il piano di rientro. Fiore, dopo una premessa che è servita a chiarire le logiche del piano di rientro varato dalla Regione, ha analizzato quanto previsto per la Asl Bt. "I punti critici – ha detto l'assessore – riguardano soltanto gli ospedali di Spinazzola e Minervino che non saranno semplicemente chiusi ma riqualificati. Resta invariata la decisione di realizzazione un ospedale nuovo tra Andria e Canosa e fra Trani e Bisceglie". Rocco Canosa, Direttore Generale della Asl Bt, ha concentrato l'attenzione sul futuro delle strutture di Minervino e Spinazzola: "a Minervino sarà costituito un hospice per malati terminali e parte dei posti letto saranno riconvertiti in Rsa (residenze sanitarie per anziani) mentre a Spinazzola saranno dedicati 20 posti letto alla riabilitazione. Al potenziamento delle funzioni ambulatoriali sarà associata anche la realizzazione di un punto di primo intervento con posti letto tecnici per la stabilizzazione dei pazienti con telemedicina e laboratorio per le urgenze".
"Entrambe le soluzioni proposte – hanno sottolineato dia Fiore che Canosa – rispettano la storia e le esigenze dei comuni interessati". "La cessazione della funzione ospedaliera, ma non la chiusura fisica delle strutture – ha aggiunto Fiore – va vista come una occasione importante di riqualificazione dei servizi e di ottimizzazione delle risorse nel pieno rispetto delle esigenze di diagnosi e cura espresse dai cittadini".

Alla discussione hanno partecipato anche tutti i sindaci della sesta provincia. In particolare i sindaci di Spinazzola e Minervino hanno espresso perplessità su quanto dichiarato dall'assessore e hanno chiesto di poter analizzare le soluzioni proposte.

Fiore ha accolto l'esigenza di entrambi i sindaci e si è detto disponibile a incontrarli nuovamente per analizzare in maniera più attenta e dettagliata quanto previsto dal piano. Fiore ha anche ricordato che per la realizzazione dei nuovi ospedali è stato già costituito un tavolo tecnico: "per la realizzazione dell'ospedale tra Andria e Canosa siamo già a buon punto – ha aggiunto – la Asl sta preparando tutti i documenti richiesti dal tavolo tecnico". Rocco Canosa, poi, ha chiesto di incontrare nuovamente i sindaci di Trani e Bisceglie per avviare concretamente l'iter che permetterà la realizzazione del nuovo ospedale.
  • Provincia Barletta-Andria-Trani
  • Asl
Altri contenuti a tema
Consiglio provinciale, assegnate le deleghe di supporto a Lodispoto Consiglio provinciale, assegnate le deleghe di supporto a Lodispoto L'andriese Lorenzo Marchio Rossi e lo spinazzolese Di Noia i vice-presidenti
Calabrese e Tupputi eletti al consiglio provinciale, gli auguri di Cannito Calabrese e Tupputi eletti al consiglio provinciale, gli auguri di Cannito «Saranno loro a rappresentare Barletta tra i banchi della nostra Provincia»
Eletto il nuovo consiglio provinciale della Bat Eletto il nuovo consiglio provinciale della Bat Ci sono anche i barlettani Rosa Tupputi e Gennaro Calabrese
Elezioni provinciali Bat, consegnate le liste: si rinnova il consiglio Elezioni provinciali Bat, consegnate le liste: si rinnova il consiglio Tra i candidati alla carica di consigliere provinciale i barlettani Gennaro Calabrese e Rosa Tupputi
15 Barletta capoluogo unico di provincia, «Noi non ci ritiriamo» Barletta capoluogo unico di provincia, «Noi non ci ritiriamo» Il Consiglio di Stato ha rigettato il ricorso per la "Provincia di Barletta". Interviene la Base del Comitato di Lotta Barletta Provincia
Il presidente della Bat Bernardo Lodispoto saluta il questore uscente Roberto Pellicone Il presidente della Bat Bernardo Lodispoto saluta il questore uscente Roberto Pellicone «Lascia un segno tangibile nella nostra comunità»
Cozzoli: «Ringrazio Lodispoto ma rinuncio per rispetto dei consiglieri» Cozzoli: «Ringrazio Lodispoto ma rinuncio per rispetto dei consiglieri» Rimessa la delega a Patrimonio e Bilancio
Marchio Rossi e Di Noia nominati vicepresidenti della Bat Marchio Rossi e Di Noia nominati vicepresidenti della Bat La comunicazione del presidente Lodispoto
© 2001-2024 BarlettaViva è un portale gestito da InnovaNews srl. Partita iva 08059640725. Testata giornalistica telematica registrata presso il Tribunale di Trani. Tutti i diritti riservati.
BarlettaViva funziona grazie ai messaggi pubblicitari che stai bloccandoPer mantenere questo sito gratuito ti chiediamo disattivare il tuo AdBlock. Grazie.